A Dieta con l’ Uva: la dieta dell’ autunno da 1400 calorie per dimagrire e contro ritenzione idrica e stitichezza

L’ uva contiene molti antiossidanti e dà all’ organismo sali minerali, vitamine e acqua in quantità. Insertita in una dieta ipocalorica, l’ uva è una preziosa alleata della salute e della linea. Con l’ arrivo dell’ autunno, una dieta ipocalorica che inserisce anche l’ uva nel menù settimanale aiuta a combattere i radicali liberi, i primi responsabili dell’ invecchiamento precoce delle cellule. Questo processo si contrasta con gli antiossidanti di cui l’ uva è ricca. Gli antociani sono sostanze tipiche dell’ uva scura: sono i polifenoli responsabili del colore rosso della buccia dell’ uva, e si trovano anche (in quantità più ridotte) nella buccia delle melanzane, nella buccia delle susine e nei mirtilli. Gli antociani sono potenti antiossidanti e sono preziosi anche per il buon funzionamento del sistema cardiovascolare, perché contribuiscono a mantenere elastiche le pareti dei vasi sanguigni. Il secondo antiossidante contenuto nell’ uva è il resveratrolo: agisce sulle placche sclerotiche aiutando il sangue a scorrere liberamente nelle vene. L’ uva contiene anche vitamina C (fondamentale nella dieta) e i tannini (gli antiossidanti che combattono gli effetti nocivi dei grassi).

L’ uva è un frutto che apporta molti liquidi: l’ uva è composta all’ 80% da acqua. Ecco perché l’ uva ha un effetto diuretico, soprattutto se viene consumata a stomaco vuoto. Grazie alla grande quantità d’ acqua che apporta, l’ uva aiuta a tenere puliti i reni e il sangue, a contrastare la ritenzione idrica e quindi a combattere la cellulite.


L’ uva contiene infatti anche una buona dose di potassio. La ritenzione idrica peggiora se l’ organismo assimila molto sodio, ma se si mangia un alimento ricco di potassio questo nutriente viene assorbito subito, e si abbassano i livelli di sodio. La buccia dell’ uva ha inoltre un leggero effetto lassativo (contrasta la stitichezza): aiuta a tenere pulito l’ intestino e a mantenere la regolarità intestinale.

Per sfruttare al meglio tutte le proprietà e i benefici dell’ uva, è meglio consumarla a Ottobre e mangiala quando è di stagione (l’ uva è un frutto autunnale e invernale). A ottobre infatti l’ uva è in piena stagione. Nel periodo tra ottobre e dicembre, l’ uva arriva sulle nostre tavole frescha. Certamente oggi l’ uva si trova quasi per tutto l’ anno, ma quan­do mangiamo un frutto di stagione, quasi sempre è stato coltivato e raccolto in Italia, e in poco tempo arriva dal campo alla tavola, tanto da contenere ancora tutti i suoi nutrienti. Subito dopo la raccolta, infatti, il contenuto di vitamine e sali minerali inizia a calare, prima tra tutti la preziosa vitamina C. Gli alimenti che consumiamo fuori stagione arrivano invece dal­l’ altra metà del mondo, dove le stagioni sono capovolte. Nel lungo viaggio verso l’ Italia frutta e verdura perdono gran parte dei lo­ro nutrienti. E’ bene puntare quindi sui frutti di stagione per sfrut­tare ogni loro benefìcio.

A DIETA CON L’ UVA: dieta da 1400 calorie al giorno per dimagrire da seguire in autunno-inverno

La Dieta con l’ Uva è una dieta ipocalorica da 1400 calorie al giorno: è una dieta ideale da seguire in autunno e in inverno quando l’ uva è di stagione ed è una dieta che aiuta a dimagrire e a perdere peso perchè è ipocalorica. La Dieta con l’ Uva contrasta inoltre i radicali liberi, contrasta anche la ritenzione idrica perchè è ricca di potassio. La Dieta con l’ Uva va seguita per 1 mese dato che si tratta di una dieta ipocalorica da 1400 calorie al giorno.

SCHEMA MENù SETTIMANALE DIETA CON L’ UVA:
dieta da 1400 calorie al giorno

REGOLE DA SEGUIRE TUTTI I GIORNI
COLAZIONE
: due fette biscottate con la marmellata di uva oppure cereali con latte scremato + caffè d’ orzo o caffè
SPUNTINO: a metà mattina 1 mela
MERENDA: a metà pomeriggio un grappolo d’ uva (200 grammi)
CONDIMENTI: sono consentiti 4 cucchiaini di olio extravergine d’ oliva totali al giorno

LUNEDì
PRANZO
: 50 grammi di pasta con 100 grammi di zucchine grigliate + 200 grammi di insalata verde mista + 100 grammi di formaggio quartirolo magro + 100 grammi di uva + 1 mela rossa
CENA: 100 grammi di minestrone di verdure miste (anche surgelato) + 100 grammi di pesce nasello al vapore o al forno con 100 grammi di patata + 1 panino integrale (50 grammi) + 100 grammi di uva

MARTEDì
PRANZO
: 50 grammi di pasta con ricotta magra + 60 grammi di prosciutto cotto + 200 grammi di insalata verde mista + un grappolo d’ uva (100 grammi)
CENA: 100 grammi di spinaci (anche surgelati) + sogliola in padella al vino bianco oppure cotta al forno + 200 grammi di insalata verde mista + 1 pera

MERCOLEDì
PRANZO
: frittata con due uova e 50 grammi di zucchine + 50 grammi di pomodori + 100 grammi di carote + 100 grammi d’ uva
CENA: risotto allo zafferano e funghi preparato con 50 grammi di riso, soffritto di 50 grammi di cipolle e 50 grammi di funghi porcini (anche surgelati) e zafferano + coniglio all’ uva (vedi ricetta sotto) + 200 grammi di insalata di lattuga e radicchio + 1 kiwi
RICETTA CONIGLIO ALL’ UVA
INGREDIENTI
: 150 grammi di polpa di coniglio, 125 grammi di uva bianca, 25 grammi di cipolline, rosmarino, aglio, sale, vino bianco.
PREPARAZIONE: scalda in padella mezzo cucchiaino di olio d’ oliva con uno spicchio d’ aglio per 5 minuti. Elimina l’ aglio, unisci la polpa di coniglio a pezzi e, dopo 5 minuti, unisci le cipolline e un rametto di rosmarino. Sala e bagna con due cucchiai di vino bianco. Dopo 30 minuti aggiungi l’ uva bianca senza semi, metti il coperchio e cuoci per altri 15 minuti. Elimina il rosmarino e servi.

GIOVEDì
PRANZO
: 200 grammi di insalata verde mista + 100 grammi di fiocchi di latte magri + 100 grammi di spinaci bolliti (anche surgelati) + 1 panino integrale (50 grammi) + 1 pera + 100 grammi di uva
CENA: crema tiepida di porri e patate preparata con 100 grammi di porri e 100 grammi di patate lessate e passate + 100 grammi di pollo ai ferri + 1 panino integrale (50 grammi) + 1 pera + 100 grammi di uva

VENERDì
PRANZO
: 50 grammi di spaghetti con 100 grammi di vongole + 100 grammi di carpaccio di manzo + 200 grammi di rucola o insalata verde mista + 1 mela verde + 100 grammi di uva
CENA: minestrone di verdure (100 grammi, anche surgelato già pronto) + 100 grammi di pesce spada ai ferri + 200 grammi di insalata di songino, trevisana e belga + 100 grammi di uva

SABATO
PRANZO
: 50 grammi di orecchiette alle cime di rapa + 200 grammi di verdure miste grigliate (come peperoni, zucchine e melanzane) + 1 mela gialla + 100 grammi di uva
CENA: pesce branzino al forno (150 grammi) + 150 grammi di zucchine grigliate + 200 grammi di insalata verde mista + 100 grammi di uva

DOMENICA
PRANZO
: 50 grammi di cuscus con verdure miste a piacere + un pezzo di formaggio grana (50 grana) con 100 grammi di uva + 200 grammi di insalata verde con 100 grammi di pomodori + 1 kiwi
CENA: crostini (100 grammi) con pomodoro + 100 grammi di hamburger ai ferri + 200 grammi di insalata verde mista + 1 pera.





Una risposta

  1. lady scrive:

    ottima questa dieta con l’ uva ! inizio da domani ! Grazie !

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!