Abuso di farmaci ed effetti collaterali: cellulite, brufoli e acne, rughe del viso, smagliature, sovrappeso

In tutti i Paesi sviluppati, il consumo eccessivo di farmaci sta diventando un problema serio per i danni che produce alla salute delle persone. L’ uso eccessivo di farmaci crea infatti le cosiddette malattie iatrogene, cioè quelle causate dall’ abuso di farmaci. Ovviamente nessuno nega che le medicine siano necessarie in alcune malattie: il problema è che troppo spesso se ne fa un uso consumistico as­sumendo le medicine a “casaccio”, spesso senza una reale necessità, magari solo per­ché si è visto il farmaco in una pubblicità televisiva, oppure su consiglio di un’ amica o semplicemente per sentito dire. La realtà è che nessun farmaco è “a costo zero” per la salute, e tantomeno per la bellezza, per­ché tutti i medicinali possono provocare intossicazioni più o meno gravi e produrre effetti collaterali che sono tollerabili solo se il loro utilizzo è assolutamente indispensabile. Quindi farmaci e medicinali non vanno assunti senza che sia stata fatta una diagnosi precisa e senza prescrizione medica, o aumentando “a casac­cio” le dosi prescritte dal medico.

L’ ABUSO DI FARMACI INTOSSICA IL FEGATO E FA MALE ALLA PELLE. EFFETTI COLLATERALI: cellulite, brufoli e acne, rughe del viso, smagliature, sovrappeso


In particolare, un abuso dei farmaci di sintesi fa male alla pelle. Tutti i medicinali chimici affaticano il fegato, intossicano il sangue producendo sgradevoli effetti collaterali sulla pelle come: cellulite, fo­runcolosi, acne, peggioramento delle rughe già formate, smagliature, problemi di sovrappeso o deperimento, al­terazioni dei sistemi muscolari e dello strato di collagene.

I farmaci più coinvolti in questo genere di effetti collaterali (e che dunque vanno evitati o assunti con estrema cautela) sono anche quelli più facilmente usati a sproposito, come i cortiso­nici, gli antibiotici, gli antipiretici come il paracetamolo e gli antinfiammatori come la nimesulide, che causano danni anche gravi a fegato, stomaco e intestino.
Oltre a quelli già citati, ci sono altre ca­tegorie di farmaci il cui consumo prolungato o eccessivo può avere ripercussioni negative sulla salute e sulla pelle. Un abuso di tranquillanti, sedativi e antidepressivi provoca aumento di peso, mal di testa, pro­blemi di memoria, verti­gini, tremori, tachicardia e aritmie.
Un uso frequente di lassativi può alterare la flora batterica e irritare la mucosa intestinale, provocando coliti e ulcerazioni e generando uno stato di infiamma­zione cronica che causa malassorbimento e impedisce alla pelle di essere nutrita in maniera corretta.

Per proteggere salute e bellezza, quindi, è meglio evitare il più possibile il ricorso ai farmaci, riservandoli ai casi di assoluta necessità e curando i disturbi ordinari con l’ ampia gamma di rimedi alternativi ma comunque efficaci che il mondo del na­turale mette a nostra disposizione.
E’ bene assumere i farmaci di sintesi solo se sono strettamente necessari, altrimenti si rischia di creare dipendenza e di riempire l’ organismo con scorie nocive per la salute e anche per la pelle. Inoltre, se possibile, è bene preferire sempre l’ alternativa naturale.





2 risposte

  1. Francesco scrive:

    Assolutamente vero, i farmaci sono sempre un’arma a doppio taglio che se non viene usata con cautela può portare a problemi di gran lunga superiori a quelli che si sperava di risolvere assumendoli; bisognerebbe documentarsi adeguatamente prima, per conoscerne gli effetti e valutare benefici ed eventuali rischi di un determinato prodotto.

  2. mario scrive:

    concordo pienamente, si abusa troppo spesso di pillole che promettono miracoli…

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!