Acido iarulonico viso: filler antirughe e per dare volume agli zigomi-Medicina Estetica


Prodotto anche dall’ organismo, dato che è un componente essenziale della pelle, l’ acido ialuronico ha visto moltipllcare le sue possibilità d’ impiego nell’ ambito della medicina estetica e dei prodotti per la bellezza grazie alle biotecnologie.


L’ acido ialuronico viene usato nel “riempimento” delle rughe e nell’ idratazione della pelle. Viene prodotto in laboratorio per via biotecnologica ed è proprio grazie alla tecnologia che si è potuto ottenere un acido iarulonico a molecola simile a quella naturale. L’ uso della tecnologia ha portato anche alla creazione di un tipo di acido iarulonico modificato (cross-linked): questo è il filler riassorbibile più utilizzato nella medicina estetica.

L’ acido ialuronico è una sostanza che si forma naturalmente nell’organismo. È essenziale per l’ idratazione della pelle, perché è in grado di assorbire e trattenere nel tessuto cutaneo grandi quantità d’ acqua, garantendo il giusto livello di umidità. L’ acido ialuronico è alla base dell’ elasticità, del “tono” della pelle e della sua capacità di ripararsi da sé. E’ infatti proprio nella cute che si concentra la metà dell’ acido ialuronico presente nell’ organismo.

L’ acido ialuronico in medicina estetica

La medicina estetica fa ampio uso dell’ acido ialuronico sia del tipo naturale, cioè con un peso molecolare simile a quello fisiologico, sia di quello modificato (detto “cross-linked”). Il trattamento prevede l’ uso di siringhe pronte (filler), già riempite dal produttore con la dose necessaria di acido iarulonico. I filler all’ acido ialuronico cross-linked hanno un effetto di biostimolazione e bioristrutturazione di tipo ridotto. Per questo ve ne sono alcuni che uniscono anche l’ acido iarulonico a molecola “naturale” per un’ efficacia più completa. Di solito è meglio ricorrere ad entrambi i trattamenti: prima quello biostimolante e poi quello filler.

PER L’ IDRATAZIONE E IL TONO DELLA PELLE
Alla molecola del tipo naturale è affidata la bioristrutturazione della pelle del viso, del décolleté e delle braccia. Iniettata un pò dappertutto, ma non nelle rughe, rappresenta il trattamento standard per migliorare l’ idratazione e il tono cutaneo. Di solito si fanno 3 trattamenti, a distanza di un mese l’ uno dall’ altro.

PER VOLUMIZZARE: FILLER ANTIRUGHE E PER GLI ZIGOMI
Le molecole “cross-linked”, cioè quelle filler (di riempimento), si iniettano al di sotto della ruga dove vanno a creare volume sollevando il solco, oppure sotto gli zigomi per rialzare il contorno del viso. In genere il risultato dura dagli 8 ai 12 mesi, dipende da quanto filler si usa e dalla risposta individuale. L’ acido ialuronico infatti è attaccato in modo naturale da un enzima, la ialuronidasi: basta un pò di febbre a farlo assorbire più rapidamente del dovuto.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!