Allenamento brucia grassi cardio in palestra

Sciogli i cuscinetti di grasso in eccesso con un facile programma aerobico.
I risultati sono garantiti: in un mese avrai gambe più toniche, belle e senza pelle a buccia d’arancia.

Per la maggior parte delle donne la cellulite è un problema. Ma un rimedio efficace per combattere la cellulite è l’attività fisica costante. Il lavoro muscolare, richiedendo un maggior consumo di ossigeno, richiama sangue.
Così la circolazione migliora, i tessuti vengono nutriti in maniera adeguata e i liquidi non ristagnano tra le cellule favorendo la formazione della cellulite.

Grazie all’attività fisica costante, la pelle a buccia d’arancia diventa sempre meno visibile.

Il movimento fisico, inoltre, permette di:

  • potenziare e tonificare la muscolatura;
  • assottigliare i rotolini di grasso in eccesso;
  • rassodare i tessuti;
  • rendere la pelle più morbida ed elastica.

Allora al lavoro! Ecco un allenamento aerobico da fare in palestra 3 volte alla settimana con vogatore (rowing), cyclette e tapis roulant per bruciare i cuscinetti di grasso in eccesso.
Con costanza, tra un mese potrai sfoggiare gambe e glutei tonici e asciutti.

Circuito brucia grassi in palestra: allenamento cardio

Ecco come fare un ottimo allenamento aerobico in palestra.

Col vogatore bruci 108 calorie in 15 minuti

Indossa il cardiofrequenzimetro e impostalo sul 60-75% della tua frequenza cardiaca massima (pari a 220 meno l’età).
Per impostare in cardiofrequenzimetro di solito si usa la nota formula “220 meno l’età”. I battiti cardiaci durante lo sforzo devono essere compresi tra il 60% (è il valore più basso sotto il quale non bisogna scendere mentre ci si allena) e il 75% (la soglia massima che non bisogna superare).

In pratica, se hai 22 anni il calcolo è questo:
220 – 22 = 198
198 X 60 : 100 = 118 (soglia minima sotto cui non scendere)
198 X 75 : 100 = 148 (soglia massima oltre cui non andare)
La fascia utile di allenamento è quindi quella compresa tra 118 e 148.

Se hai 30 anni, invece, devi mantenere il battito tra 114 e 142 pulsazioni al minuto, perché l’allenamento aerobico sia efficace:
220 – 30 = 190
190 X 60 : 100 = 114 (soglia minima sotto cui non scendere)
190 X 75 : 100 = 142 (soglia massima oltre cui non andare)
allenamento brucia grassi cardio
Siediti sul vogatore e inizia a remare in scioltezza: per i primi 10 minuti senza controllare il cardiofrequenzimetro e gli ultimi 5 minuti rispettando invece la frequenza che hai calcolato.

Con la cyclette bruci 144 calorie in 40 minuti

Dopo il quarto d’ora di vogatore passa alla cyclette.
Controlla la sella: ricorda che, quando il pedale è in basso, la gamba deve essere quasi (ma non completamente) tesa, altrimenti si infiammano le ginocchia.
Pedala 40 minuti, con la pendenza e la velocità che preferisci. Basta che il cuore batta al ritmo giusto (quello impostato per il vogatore).

Col tapis roulant bruci 192 calorie in 40 minuti

Alterna la cyclette al tapis roulant. Se nell’allenamento precedente hai pedalato, in quello successivo cammina in salita, sempre per 40 minuti e alla velocità che preferisci (quella che fa battere il cuore alla frequenza impostata sul cardiofrequenzimentro).
Camminando in salita, oltre a migliorare la circolazione e a bruciare calorie, tonifichi la muscolatura posteriore delle gambe e i glutei.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!