Allergia agli acari della polvere: biancheria da letto antiacaro

biancheria antiacaro allergosystem
Occhi congestionati, naso irritato e gocciolante, starnuti sono i sintomi tipici di chi è “allergico”.
L’ allergia è infatti il processo che porta alla sensibilizzazione dell’organismo verso sostanze estranee, capaci di comportarsi come allergeni.
Gli allergeni sono in grado di causare una risposta immunitaria di tipo allergico, producendo anticorpi specifici chiamati IgE.

Perché vengono le allergie?

Tra le cause principali delle allergie ci sono fattori ereditari, inquinamento, la diversità degli allergeni, fattori psichici e neurovegetativi che favoriscono l’insorgere o l’aggravarsi dello stato allergico.
Quando un soggetto sensibile entra in contatto una seconda volta con l’allergene, quest’ultimo si fissa sugli IgE (anticorpi specifici) già prodotti. Le cellule del sistema immunitario liberano sostanze chimiche come istamina e serotonina, la cui azione-reazione è responsabile del verificarsi di fenomeni patologici a carico di organi come pelle, occhi, naso, bronchi, polmoni, reni.
L’organismo reagisce all’eccessiva presenza di questi mediatori, diventati anch’essi tossine, cercando di liberarsene come può.

Gli allergeni possono essere inalati (come nel caso di allergia ai pollini o allergia alla polvere), oppure ingeriti (allergia alimentare, allergia ai farmaci).
Le allergie possono inoltre essere “da contatto” (allergia ai cosmetici, allergia ai detersivi).

Gli allergeni inalati sono una delle cause più frequenti di allergie che provocano raffiche spasmodiche di starnuti, prurito a naso e gola, sensazione di sabbia negli occhi, lacrimazione abbondante e irritante con fotofobia ed edema palpebrale, fino all’asma nei casi più gravi.
Il comune denominatore delle allergie è sempre un’intossicazione dell’organismo e i sintomi sono il “segnale” evidente che il nostro corpo ci manda, per comunicarci che è saturo di tossine.

Il primo passo da fare per curare un’allergia è quindi individuare l’allergene responsabile con test specifici per gli allergeni inalati o per gli alimenti.

Come risolvere l’allergia agli acari della polvere

allergia polvere acari
Per contrastare gli acari della polvere e per prevenire le allergie, cuscini e materassi devono avere fodere antiacaro, in cotone a trama spessa.
Se il materasso non è più confortevole e deve essere cambiato perché è vecchio o per qualsiasi altra ragione, la scelta si basa unicamente sulla comodità del materasso, l’importante è poi foderarlo con coperture antiacaro.
Inoltre, cambiare con frequenza i cuscini per dormire è un buon accorgimento contro gli acari della polvere.


Per rivestire letti e cuscini è quindi utile la biancheria garantita antiacaro.
Ma dove acquistarla? Allergosystem offre prodotti certificati antiacaro, con una vasta scelta di biancheria in cotone testata e a trama molto fitta, che crea una barriera per gli acari della polvere, pur garantendo una normale traspirazione.
Gli acari della polvere si annidano anche nelle trapunte e nei piumini. Allergosystem ha ottime trapunte antiacaro che, come gli altri prodotti, sono lavabili a 60 gradi in lavatrice.

I Set di biancheria, i coprimaterassi, i copricusicini, le trapunte e i sacchi letto antiacaro di Allergosystem sono molto utili per combattere l’allergia agli acari della polvere.
Sul sito ci sono sempre molti prodotti in offerta che è possibile ordinare direttamente sullo Shop Online.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!