Aumento labbra: con filler o permanente?

Le labbra sono le protagoniste della bellezza del viso. Oggi esistono diverse tecniche di chirurgia e medicina estetica per chi desidera aumentare il volume delle labbra ma, per evitare esiti indesiderati come l’effetto “canotto”, ecco cosa è bene sapere.
aumento labbra

Spesso le richieste di aumento labbra delle donne si ispirano ai modelli di bellezza delle celebrità, come il desiderio di avere le labbra alla Angelina Jolie. Ma ogni intervento deve essere studiato e personalizzato in modo da rispettare l’armonia del viso. Il desiderio di somigliare ad una celebrità può quindi essere solo un punto di partenza iniziale per pianificare con attenzione insieme al medico qual’è la tecnica più adatta per ottenere un risultato naturale e armonico.
Le labbra rappresentano infatti la parte più espressiva e sensuale del viso, inoltre sono sempre in movimento: un intervento sbagliato può compromettere l’intera armonia del viso.

Per rimodellare le labbra in modo sicuro ed efficace vanno bene i filler riassorbibili o le protesi, ma occorre sempre rivolgersi ad un medico specializzato in chirurgia plastica o medicina estetica: durante la prima visita, il medico valuta e consiglia la tecnica migliore per avere un risultato naturale e in armonia con i lineamenti del viso.

Aumento labbra con filler di acido ialuronico

Le iniezioni (filler) di acido ialuronico sono la tecnica più efficace per aumentare il volume delle labbra in modo naturale e non permanente. Questo intervento di medicina estetica si esegue in ambulatorio ed ha una durata di circa 15 minuti.
L’acido ialuronico è un filler riassorbibile: ha un effetto che dura dai 3 ai 18 mesi, a seconda del materiale usato.
Occorre quindi fare attenzione alle marche proposte e alla durata del filler, perché spesso può esserci una sostanziale differenza di prezzo dovuta proprio al materiale proposto dal chirurgo.

Aumento labbra con protesi al silicone

Per chi invece preferisce una soluzione permanente, ci sono le protesi in silicone per aumentare le labbra. Si tratta di protesi come quelle usate per aumentare il volume del seno, ma con dimensioni e caratteristiche ovviamente diverse.
Le protesi per l’aumento labbra non si degradano e non sono soggette a rottura e, se posizionate da un chirurgo esperto, danno ottimi risultati con un effetto del tutto naturale.
L’ intervento chirurgico viene eseguito in sedazione: il chirurgo plastico inserisce le protesi praticando una piccola incisione ai lati delle labbra. E’ possibile tornare alle normali attività quotidiane già il giorno successivo all’intervento.

Aumento labbra con lipofilling

Un’altra tecnica per aumentare il volume delle labbra in modo permanente è il lipofilling: consiste in un riposizionamento del grasso prelevato dal paziente stesso per riempire i tessuti delle labbra là dove si sono svuotati.

Sono infine sconsigliati i filler non riassorbibili per aumentare le labbra: possono portare complicanze. Per rimuovere i filler non riassorbibili è necessario eseguire un intervento di chirurgia correttiva in day surgery con una leggera sedazione. Trattandosi però di un secondo intervento, è sempre più complicato del primo intervento.

Aumento labbra: a chi rivolgersi?

Per eseguire un intervento sicuro di aumento labbra è bene scegliere un medico qualificato.
Il Dottor Andrea Spano è uno specialista in chirurgia plastica ricostruttiva estetica: garantisce standard elevati, risultati armonici e naturali, assistenza costante al paziente prima, dopo e durante l’intervento.
Riceve ed opera presso lo studio di Milano in Via Paolo da Cannobio 2.
Per prenotare una visita specialistica puoi contattare il numero telefonico 02-89095050





Una risposta

  1. Giovanna scrive:

    articolo interessante

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!