Blefaroplastica Superiore per le palpebre cadenti e Blefaroplastica Inferiore per le borse sotto agli occhi

blefaroplastica-superiore-per-le-palpebre-cadenti-e-blefaroplastica-inferiore-per-le-borse-sotto-agli-occhiOcchi in fuori, occhio tondo oppure occhio coperto dalla palpebra (correggibile con un intervento di blefaroplastica superiore) o borse sotte agli occhi (correggibile con un intervento di blefaroplastica inferiore). Sono tutte situazioni che, oltre a provocare dei problemi di carattere funzionale agli occhi, hanno anche una notevole incidenza sotto il profilo estetico e della bellezza dello sguardo.
La soluzione a questi casi è stata affrontata nel corso del secondo “Incontro internazionale di Chirurgia Estetica del Volto: dallo sguardo al sorriso” a Bologna, un incontro di oculisti, chirurghi plastici e odontoiatri a livello internazionale.

BLEFAROPLASTICA SUPERIORE PER LA CORREZIONE DELLE PALPEBRE CADENTI E BLEFAROPLASTICA INFERIORE PER LA CORREZIONE DELLE BORSE SOTTO AGLI OCCHI

L’ estetica dello sguardo è un parametro importante per un intervento di chirurgia estatica plastica soprattutto in presenza di disfunzioni degli occhi, anche importanti, che possono essere curate.
Molti pazienti insoddisfatti dagli interventi precedentemente subiti, devono infatti ricorrere ad un secondo intervento chirurgico di correzione. Sono tante le situazioni in cui si deve re-intervenire, per esempio, dopo un’ operazione di blefaroplastica superiore o inferiore. Le maggiori complicanze che vengono registrate riguardano l’ eccessiva rimozione della pelle dalla palpebra inferiore (blefaroplastica inferiore) che, così, viene tirata verso il basso. L’ effetto negativo post-intervento è duplice: sia dal punto di vista estetico, sia da quello funzionale. Un effetto “occhio tondo” e un’ incompleta chiusura delle palpebre (lagoftalmo) sono molto frequenti e sono legate ad una eccessiva rimozione di pelle o ad una tecnica chirurgica non appropriata.
Il paziente oltre ad avere un risultato estetico (l’ occhio tondo), peggiore del problema che ha determinato l’ intervento stesso (le borse sotto agli occhi), ha anche notevoli disturbi, come secchezza oculare, lacrimazione ed il lagoftalmo notturno.
Queste complicazioni sono correggibili con successivi interventi chirurgici, ma le tecniche per la correzione sono complesse. E’ quindi sempre inportante per la salute e l’ estetica degli occhi, affidarsi ad un chirurgo oculoplastico qualificato prima di sottoporsi ad un intervento di blefaroplastica superiore o inferiore.

L’ INTERVENTO DI CHIRURGIA ESTETICA PLASTICA PER LA CORREZIONE DEL MORBO DI GRAVES DOVUTO A DISFUNZIONE TIROIDEA: correzione degli “occhi in fuori” o “occhi sporgenti”

Il cosiddetto “occhio in fuori” è invece solitamente indice di una disfunzione a livello della tiroide. È il caso dell’ orbitopatia tiroidea, o morbo di Graves, che può determinare un aumento del volume orbitario (ossia dello spazio dietro l’ occhio) con conseguente esoftalmo (occhio sporgente) e retrazione palpebrale (eccessiva apertura delle palpebre).
Tenuto conto che la malattia colpisce soprattutto giovani donne, l’ impatto estetico di questa condizione è molto rilevante.
La situazione della funzionalità tiroidea deve essere prima di tutto valutata e gestita dall’ endocrinologo. In secondo luogo, per far ritornare gli occhi nella posizione originaria, può essere necessario un intervento chirurgico di decompressione orbitaria eseguito da un chirurgo oculoplastico.
Attraverso questo tipo di intervento chirurgico, passando dalla palpebra inferiore e senza lasciare cicatrici visibili, è possibile aumentare lo spazio dell’ orbita rimuovendo le pareti ossee più sottili. L’ occhio sporgente può essere completamente curato da questo intervento, e la chirurgia palpebrale (da eseguirsi in un tempo successivo) può riportare gli occhi e l’ aspetto complessivo del paziente allo stato pre-malattia.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:
Dottor Francesco Bernardini – Chirurgia oculoplastica, ricostruttiva e orbitaria
Svolge consulenze anche in diversi ospedali di Genova e Torino.
I suoi studi privati si trovano a Genova e a Torino
Sito Internet: www.oculoplasticabernardini.it





12 risposte

  1. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Salve Andrea, anche in caso di problemi puramenti estetici è possibile intervenire chirurgicamente per correggere gli occhi sporgenti, ma è bene rivolgersi ad un chirurgo oculoplastico qualificato dato che si tratta di una zona molto delicata. E’ comunque sempre il medico che, dopo una visita specialistica, valuta insieme al paziente la fattibilità dell’ intervento estetico.

  2. andrea scrive:

    Dimenticavo, grazie ancora.

  3. andrea scrive:

    Grazie per la risposta redazione di io benessere blog, volevo informarvi però che io non sono affetto da disturbi alla tiroide in quanto circa un anno e mezzo fa sono andato a fare le analisi del sangue e sono risultato negativo a questo tipo di problema. Infatti i miei occhi non sono sporgenti come malattia, nel senso che sporgono al di là delle palpebre, ma sono molto grandi. Volevo sapere se è comunque possibile ridurre la sporgenza degli occhi in modo da farli diventare più piccoli.

  4. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Andrea, certamente gli occhi sporgenti possono essere corretti da un chirurgo oculoplastico, occorre però una visita specialistica per valutare il problema che causa questo tipo di inestetismo estetico. Spesso infatti gli occhi sporgenti sono causati da disfunzione della tiroide. Puoi trovare ulteriori informazioni sull’ intervento chirurgico per correggere gli occhi sporgenti in questi articoli (Clicca Qui):

    INTERVENTO CHIRURGICO PER OCCHI SPORGENTI
    Occhi sporgenti: morbo di Graves e orbitopatia tiroidea (malattia della tiroide). L’ intervento chirurgico agli occhi

    OCCHI SPORGENTI E RISCHI PER LA VISTA: L’ INTERVENTO CHIRURGICO PER GLI OCCHI SPORGENTI
    Cura malattie della tiroide: ipertiroidismo e morbo di Graves con occhi sporgenti e rischi per la vista

  5. andrea scrive:

    Salve, volevo sapere se è possibile ridurre la sporgenza degli occhi tramite l’ intervento di correzione degli occhi tondi, cioè quello che intendo dire è se si può farli rientrare in modo da rimpicciolirli. Attendo con ansia la vostra risposta e grazie in anticipo.

  6. vittoria scrive:

    redazione di io benessere blog grazie di cuore, siete troppo gentili e disponibili, ma il mio problema è molto grande, i miei occhi sono a palla e quando rido ho delle borse spaventose, mi danno troppo fastidio e questo mi reca disagio, mi vergogno anche a guardarmi allo specchio, mi passa la voglia di truccarmi perchè non riesco mai ad avere occhi belli come vorrei: dato che ho gli occhi troppo grandi, non sto mai bene in qualsiasi modo mi trucco… vorrei farvi vedere una foto per farvi capire il disagio che ho da quando sono piccola che ormai mi tormenta, ma purtroppo devo rimanere così… è vero, la bellezza è soggettiva ma io con gli occhi che mi ritrovo vi assicuro che non piaccio a nessuno… grazie ancora per i vostri consigli…

  7. Redazione Io Benessere Blog scrive:

    Carissima Vittoria non ti demoralizzare. Anche il trucco e i vestiti fanno miracoli e aiutano ad essere più belle. La bellezza inoltre è un concetto molto soggettivo: non esistono dei “canoni” di bellezza unici per tutti, ma ognuno cerca di valorizzare ciò che ha di più bello. Se non ti piacciono i tuoi occhi, cerca comunque di valorizzarti. Sentirsi belle e piacersi è una condizione che fa stare bene; di certo nel tuo aspetto esteriore avrai anche altre cose belle da non sottovalutare e da apprezzare. Se alcune persone hanno occhi più belli dei tuoi, tu avrai senz’ altro qualcos’ altro di bello su cui puntare.
    Un abbraccio grande dalla Redazione di Io Benessere Blog

  8. vittoria scrive:

    grazie redazione di io benessere blog per avermi risposto… comunque penso che non ci sarà mai un rimedio per i miei occhi, anche perchè non posso permettermi di andare da un chirurgo oculoplastico, io non capisco perchè molte persone nascono con occhi bellissimi e io invece devo essere nata con due occhi a palla con borse enormi o degli occhi bruttissimi e mi sa proprio che mi devo rassegnare e me li devo tenere così, mi vergogno per come sono, vorrei essere bellissima…

  9. Redazione Io Benessere Blog scrive:

    Salve Daniela, per quanto riguarda l’ inestetismo degli occhi tondi e sporgenti, oltre all’ intervento di chirurgia estetica, è possibile una correzione con il Trucco Semipermanente. Trovi maggiori informazioni e i contatti telefonici in questo articolo (Clicca Qui):
    Trucco occhi e viso: il Trucco Semipermanente per l’ aumento delle labbra, per coprire cicatrici e macchie

  10. daniela scrive:

    anch’ io ho occhi tondi e sporgenti, ho 43 anni dicono che sono carina ma io non mi piaccio, qualcuno ha il mio stesso problema ? Come posso fare visto che non ho i soldi per la chirurgia plastica ?

  11. Redazione Io Benessere Blog scrive:

    Salve Vittoria, l’ inestetismo degli occhi tondi e delle borse soto agli occhi si può correggere con un intervento di chirurgia estetica.
    E’ comunque sempre necessaria una visita presso uno specialista (preferibilmente un chirurgo oculoplastico); è infatti il chirurgo che, in base ad ogni singolo caso, è in grado di valutare il tipo di intervento più adatto a risolvere l’ inestetismo.
    Il consiglio è quindi quello di rivolgerti ad un chirurgo vicino alla tua zona e di effettuare una visita specialistica.

  12. vittoria scrive:

    i miei occhi sono tondi a palla, grandi e con due borse gigantesche sotto gli occhi, ne soffro tantissimo da quando sono piccola, non mi piaccio, neanche quando mi trucco… vi prego aiutatemi !

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!