Come avere un seno perfetto: tecnologia 3D per rifarsi il seno

seno perfetto come avereCome avere un seno perfetto? Oggi prima di rifarsi il seno è possibile vedere il risultato finale grazie ad un software: una nuova tecnologia 3D ti consente di scegliere le protesi e vedere come sarà il tuo seno nuovo.

La mastoplastica additiva (aumento del seno con protesi) è uno uno degli interventi di chirurgia estetica più richiesti dalle donne.
Prima di fare l’intervento per aumentare il seno, oggi è possibile vedere come sarà il risultato finale e scegliere con più consapevolezza il tipo di protesi. Per avere un’ idea più verosimile, la tecnologia in 3D consente di simulare il seno con le protesi prima dell’intervento chirurgico.
Attraverso l’elaborazione di tre fotografie, il software permette di proiettare tridimensionalmente l’ immagine in simulazione.

Ma come funziona in pratica il nuovo software? Si scattano 3 foto: una di fronte e due ai lati. Le immagini vengono elaborate per ottenere un modello del torace e del seno.
Il modello tridimensionale ottenuto può essere ruotato in tutte le proiezioni per valutare e vedere l’effetto estetico di vari tipi di protesi mammarie, con la possibilità di paragonarlo in tempo reale con la situazione di partenza.

I vantaggi della simulazione in 3D sono notevoli:

  • evitare brutte sorprese nel post intervento
  • sperimentare e scegliere diverse misure e tipologie di protesi per il seno
  • mettere la donna davanti a quella che sarà la sua nuova immagine.

Avere la possibilità di vedere il risultato prima dell’intervento di mastoplastica additiva è importante per non creare false aspettative. Ogni donna ha una propria linea del corpo e una propria fisicità che devono essere rispettate quando si decide di aumentare il volume del seno.


La tecnologia in 3D aiuta: una volta scelta la dimensione della protesi per il seno e la forma, la donna può indossare delle protesi esterne di prova che si posizionano sotto un reggiseno sportivo, così può davvero rendersi conto del peso e dell’ingombro del nuovo seno. Anche questo aspetto è importante da valutare prima dell’ operazione di mastoplastica additiva: la donna, camminando con le protesi di prova, si rende conto se la nuova forma del seno è confortevole, se si sente a proprio agio.
L’ulteriore simulazione con le protesi esterne di prova e in particolare la sensazione soggettiva di aumento del volume che si otterrà dopo la mastoplastica additiva, costituisce una maggiore sicurezza nella scelta.

Certamente i medici e i centri estetici che utilizzano la tecnologia in 3D di simulazione e la possibilità di indossare le protesi esterne di prova offrono un notevole servizio in più!





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!