Come prevenire influenza, tosse, raffreddore

Virus e batteri sono responsabili dei classici malanni di stagione. Per prevenire influenza, tosse e raffreddore è fondamentale rinforzare il sistema immunitario alzando le difese naturali dell’organismo.
Ecco che cosa puoi fare per evitare i malanni di stagione: fai attenzione alla dieta, pratica sport in modo regolare ed usa i principi attivi naturali per rinforzare le tue difese immunitarie.
come prevenire influenza

Dieta: cibi contro l’ influenza

Secondo il parere degli esperti, il piatto che più di altri giova alla salute in inverno è la ratatouille: il tradizionale piatto provenzale a base di verdure tagliate a dadini e stufate in olio extravergine di oliva (melanzane, pomodori, patate, zucchine, peperoni, cipolle e aglio).
Questo piatto a base di verdure è un vero scudo contro influenza, raffreddore e mal di gola, inoltre è facile da fare e alla portata di tutti.
Le melanzane sono ricchissime di potassio, essenziale per il buon funzionamento delle cellule.
I pomodori sono fonti di licopeni (potenti antiossidanti) e tomatina (un blando antibiotico).
I peperoni contengono sali minerali e vitamine utili al sistema immunitario.
Le cipolle contengono sostanze che rinforzano l’azione della vitamina C, mentre zucchine e patate sono validi rimineralizzanti. Anche l’aglio è un grande alleato contro l’ influenza stagionale, inoltre fluidifica il catarro e possiede attività antinfiammatoria.
Infine, l’olio extravergine di oliva fornisce elevate quantità di vitamina E: antiossidante e immunostimolante.

Fare sport rinforza le difese immunitarie

Un po’ di esercizio fisico è la migliore “medicina”: servono almeno 30-40 minuti di attività fisica per 3-4 volte alla settimana per scongiurare l’influenza.
Fare attività fisica regolare è un consiglio valido in ogni stagione e a qualunque età.
Numerosi studi hanno dimostrato che una corsa, una pedalata in bicicletta o qualche vasca in piscina, oltre a dare benessere all’intero organismo, rinforzano le difese immunitarie. Chi pratica sport con costanza si ammala meno. Un buon motivo in più per tirare fuori le scarpe da jogging e andare a correre.
Attenzione però: dopo un’influenza o un raffreddore è bene aspettare almeno una settimana prima di riprendere l’attività fisica, soprattutto in modo intenso, perché alcuni virus influenzali possono provocare miocardite (un’infiammazione del muscolo cardiaco). Il germe si può annidare nel muscolo del cuore e alterare i battiti provocando un’aritmia.

Rimedi naturali per prevenire l’ influenza

Sono quattro i principi attivi che aiutano l’organismo a rafforzare le sue difese immunitarie: echinacea, propoli, vitamina C e zinco. Se presi insieme, meglio in un’unica formulazione, aumentano la resistenza verso batteri e virus, riducono la probabilità di ammalarsi e, se succede, diminuiscono la durata del malanno.
Inoltre, grazie all’azione antiossidante, proteggono l’organismo dai radicali liberi e dallo stress ossidativo.
Chiedi al tuo farmacista di fiducia i prodotti che li contengono.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!