Come rifarsi il seno in 30 minuti: oggi si può!

Rifarsi il seno in 30 minuti oggi è possibile: la Smart Mastoplastica è una nuova tecnica per aumentare il seno in tempi brevi. Basta infatti solo mezz’ora per avere un seno nuovo.
rifarsi il seno in tempi brevi
La Smart Mastoplastica è una tecnica di chirurgia estetica messa a punto dai chirurghi plastici Pierfrancesco Bove e Raffaele Rauso. Il nuovo intervento chirurgico per aumentare il seno si esegue in anestesia locale con leggera sedazione. Oltre ad accorciare i tempi dell’intervento, anche il recupero post operatorio è molto più veloce e quasi senza dolore: la scelta dell’anestesia locale con leggera sedazione consente infatti di evitare i postumi pesanti dell’anestesia generale con intubazione.

In 30 minuti è quindi possibile rifarsi il seno con un recupero veloce e un dolore limitato. Questi sono i vantaggi della nuova tecnica per la mastoplastica additiva che consente di ottimizzare i tempi dell’intervento: mezz’ora circa contro le 2 ore di una mastoplastica tradizionale.

Rifarsi il seno in 30 minuti con la Smart Mastoplastica

La Smart Mastoplastica è indicata per tutte le donne che desiderano un aumento di volume del seno senza modificarne la forma. Per eseguire la Smart Mastoplastica è stata standardizzata una tecnica di inserimento delle protesi sottomuscolare. I tempi di intervento estremamente brevi (30 minuti circa per entrambe le mammelle) riducono anche l’edema e il gonfiore successivi all’intervento chirurgico.

Il minore tempo di intervento (mezz’ora) comporta anche tempi di recupero più brevi: assumendo basse dosi di farmaci anestesiologici, la paziente li smaltisce in poco tempo, risvegliandosi quasi senza dolore grazie all’anestetico locale infiltrato dal chirurgo plastico prima di procedere all’ intervento.
Occorre però ricordare che la fase post-operatoria di un intervento di Smart Mastoplastica dura un mese, durante il quale vanno seguite tutte le indicazioni terapeutiche (come l’uso di guaina e reggiseno contenitivo) e gli accorgimenti da adottare per i movimenti che coinvolgono gli arti superiori (anche un banale movimento che viene fatto per alzarsi dal letto va sostituito secondo le indicazioni date dal chirurgo plastico).
Il giorno dopo l’intervento di Smart Mastoplastica, la paziente può comunque riprendere la normale vita quotidiana e le attività lavorative che non comportano carichi eccessivi per le braccia e per i pettorali. Occorre però aspettare 30 giorni (un mese) prima di eliminare le fasciature contenitive e 60 giorni (due mesi) prima di riprendere al 100% l’attività sportiva.


La Smart Mastoplastica è stata messa a punto da Pierfrancesco Bove e Raffaele Rauso: chirurghi plastici attivi in Lombardia, Toscana, Lazio e Campania.
L’équipe medica guidata dai chirurghi plastici Raffaele Rauso e Pierfrancesco Bove è composta da anestesisti, infermieri e personal assistant che seguono la donna in tutte le fasi del post operatorio. L’assistenza alla paziente è costante prima, dopo e durante l’intervento chirurgico.

Per avere ulteriori informazioni, potete contattare il numero verde 800-911824
Per conoscere le sedi in cui viene eseguito l’intervento di Smart Mastoplastica potete consultare il sito internet www.chirurgiadellabellezza.it/contatti/





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!