Come scegliere il tapis roulant e come usarlo per l’ allenamento a casa

Il tapis roulant è un ottimo attrezzo firness da acquistare per l’ allenamento a casa con la corsa o con la camminata veloce. Meglio però comprare un tappeto morbillo per evitare un sovraccarico delle articolazioni: prima dell’ acquisto, controllare che sulla macchina sia specificato “pedana ammortizzata”. Un’ altra caratteristica da valutare è la facilità di programmazione del display del tapis roulant: occorre che sia semplice da impostare.

Il tapis roulant deve essere silenzioso. Prima dell’acquisto, è bene chiedere di metterlo in moto (nei negozi di articoli sportivi ci sono sempre modelli in esposizione che è possibile testare e provare). Se il tapis roulant è rumoroso, oltre a dare noia, significa che il motore non è di buona qualità. È importante inoltre che il meccanismo sia dotato di una “chiave di sicurezza”: un sensore interno alla macchina o una pinzetta con un cavo da applicare alla maglietta, che disattiva il motore nel momento in cui ci si allontana dalla pedana (se dovesse capitare di scivolare). Sono utili anche le maniglie di supporto alle quali tenersi se si è stanchi.


E’ consigliata un’interfaccia con cardiofrequenzimetro per regolare la velocità in base al battito cardiaco. Inserendo i parametri di età, peso e altezza, la macchina stabilisce i battiti (in media dai 100 ai 130 al minuto) per evitare l’ affaticamento cardiaco e articolare. Così, nel caso in cui il cuore acceleri troppo, il tapis roulant obbliga a rallentare.

Il motore deve consentire una velocità massima di 16-20 km/h e l’ inclinazione elettrica deve raggiungere una pendenza del 10-12% (con almeno 15 livelli). Nei programmi preimpostati è indicata come pendenza collinare. E’ importante anche la scelta delle dimensioni: il nastro deve essere di almeno 45 cm di larghezza e 120 di lunghezza per evitare cadute.

Il prezzo per un tapis roulant professionale con queste caratteristiche si aggira sui 700-800 euro: più o meno il costo dell’ abbonamento annuale in palestra, con la differenza che il tapis roulant resta in uso sempre.
Il costo invece sale sui 1500-2000 euro se si opta per un modello salvaspazio: il tapis roulant pieghevole chiuso sta in 50 cm.

Per un corretto allenamento sul tapis roulant, trovate delle utili informazioni qui:
La corsa sul Tapis Roulant per dimagrire

Oltre al tapis roulant elettrico con le caratteristiche già descritte sopra, in commercio ci sono anche modelli di tapis roulant meccanico (senza motore) che sono più economici: sul tapis roulant meccanico siamo noi stessi a far girare il rullo quando camminiamo, e siamo sempre noi a bloccare il tapis roulant meccanico quando ci fermiamo. Trovate indicazioni utili qui: Camminata in salita sul tapis roulant meccanico





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!