Consigli dieta sana: verdura a inizio pasto, frutta a colazione e negli spuntini

Mangiare frutta e verdura nella dieta quotidiana sgonfia e fa bene alla linea: i “piatti verdi” sono l’ideale per tenersi in forma.

I banchi dei fruttivendoli e dei supermercati sono lì ad aspettarci, pieni di frutta e verdura dimagrante: un “invito” da cogliere se si vuole rimanere in forma. Il primo trucco per dimagrire infatti, è iniziare i due pasti principali della giornata (pranzo e cena) mangiando prima un pò di verdura: l’ insalata o le verdure cotte mangiate prima del pasto contribuiscono a controllare l’appetito.

La frutta invece è ideale a colazione e negli spuntini: quello di metà mattina e la merenda a metà pomeriggio. La frutta è ricca di potassio e aiuta ad eliminare la ritenzione idrica, colpevole dei gonfiori. Le fibre della frutta, unite alle vitamine e ai minerali, mantengono inoltre l’indice glicemico molto basso, stimolando il dimagrimento.


Per tenere attivo il metabolismo, oltre a praticare attività fisica costante con un allenamento di almeno 3-4 volte a settimana, è importante fare 5 pasti al giorno: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena.
Trovate un utile schema alimentare per seguire un’alimentazione sana e ipocalorica qui: Menù Dieta Dissociata da 1550 calorie al giorno

E’ bene non saltare la colazione: appena svegli si brucia di più. Quanto più ricca è la prima colazione, tanto meno calorie si assumono nel corso della giornata. Questa verità è ormai parte delle acquisizioni scientifiche certe: l’assunzione di cibo nella prima ora dopo il risveglio (quando tutti gli ormoni dell’organismo sono orientati al consumo) controlla la fame durante il giorno e rallenta la ricerca di cibo che molte persone mettono in atto dalle ore 17 in poi. Per evitare quelle serate in cui si mangia continuamente davanti alla televisione quindi, è utile iniziare la mattina dedicando alla prima colazione il tempo e le calorie sane che si merita.
Per una sana prima colazione, ecco diversi varianti (cliccate qui):
A colazione latte e cereali, pane e marmellata, yogurt e frutta, uovo alla coque per lo sport





5 risposte

  1. Enza scrive:

    in effetti uno dei miei problemi è la fame che arriva dopo le ore 17.00: farò una colazione più ricca e mangerò frutta a metà mattina e a merenda. grazie per le utili indicazioni riportate nell’ articolo!

  2. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Antonella, tutte le diete presenti sul nostro sito sono messe a punto dai dietelogi che collaborano con noi, in modo da essere bilanciate e salutari. Sul nostro blog non sono quindi presenti “diete drastiche”: per la salute e per mantenere i risultati nel tempo occorre infatti dimagrire gradualmente. Ogni dieta va inoltre sempre abbinata all’ attività fisica costante. Sull’ importanza di abbinare sempre dieta e sport trovi maggiori informazioni qui: Dieta e sport per dimagrire-Mangiare meno non basta

    La tua scelta di iniziare un allenamento in palestra è quindi ottimale, ma per avere i migliori risultati è bene fare sport per almeno 3 volte a settimana. Cerca quindi di raggiungere questo obiettivo.
    Detto questo, ti calcoliamo il tuo peso forma ideale per verificare quanto devi effettivamente dimagrire. La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Ovvero: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    - Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    - Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    - Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    - Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    - Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    - Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    70,5: (1,62×1,62) = 70,5 : 2,6244 = 26,8
    In base alla tabella dei valori sei in sovrappeso.

    Il valore ottimale del peso-forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere 13,5 kg. Con un peso di 57 chili, il risultato del calcolo cambia infatti in questo modo:
    57: (1,62×1,62) = 57 : 2,6244 = 21,7
    Il tuo peso-forma ideale è quindi di 57 chili per una donna di 43 anni della tua statura.
    Trovi maggiori informazioni qui: Sovrappeso-Calcolo Peso Forma

    Per perdere 13 chili occorrono tempo e costanza: servono almeno 5 mesi di dieta. Per iniziare, dato che devi perdere diversi chili di troppo, ti consigliamo 1 mese di dieta proteica che trovi qui: Dieta Proteica-Eliminare i carboidrati per 1 mese

    La dieta proteica elimina tutti i carboidrati e va seguita solo per 1 mese: è utile per riattivare il metabolismo nei casi di sovrappeso. Leggi quindi il menù settimanale della dieta proteica consigliata e facci sapere se si adatta ai tuoi gusti alimentari e alle tue esigenze. La dieta proteica è comunque piuttosto facile da seguire e anche se ti capita di mangiare fuori al ristorante, per continuare a seguire in modo corretto la dieta, basta ordinare un secondo piatto di carne o pesce con un contorno di insalata o verdure cotte (anche grigliate). In questo modo non farai “sgarri” nel tuo mese di dieta proteica.
    Per valutare i risultati di dieta e sport è utile pesarsi una volta a settimana, la mattina a digiuno. Al termine del mese, in base ai tuoi risultati, ti consiglieremo la successiva dieta con cui continuare il tuo percorso verso il peso-forma.

    Se invece mangi fuori casa per lavoro e hai bisogno di diete veloci ideate proprio per chi ha questa esigenza, facci sapere: ti consiglieremo altro.

  3. antonella scrive:

    Buongiorno, leggendo quanto sopra e avendo un indispensabile bisogno di dimagrire, ho preso il coraggio a 4 mani e vi sto scrivendo. Ho 43 anni e mezzo, sono alta 162 cm e peso 70,5 kg. Il mio lavoro è sedentario. Ieri mi sono iscritta in palestra dove riesco ad andare solamente 2 volte a settimana e ho chiesto un programma che mi aiuti nel dimagrimento. Vorrei perdere peso non in modo drastico, ma vorrei conseguire risultati stabili nel tempo. Non ho problemi di intolleranze alimentari e sono aperta ad alimenti biologici. Potete aiutarmi?
    grazie

  4. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Katya e benvenuta sul blog! Per prima cosa ti calcoliamo il tuo peso-forma ideale per verificare quanto devi effettivamente dimagrire. La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Ovvero: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    - Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    - Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    - Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    - Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    - Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    - Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    64: (1,60×1,60) = 64 : 2,56 = 25
    In base alla tabella dei valori sei entrata in sovrappeso.

    Il valore ottimale del peso-forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere 9 chili. Con un peso di 55 chili la formula cambia infatti in questo modo:
    55: (1,60×1,60) = 55 : 2,56 = 24,5
    Il tuo peso-forma ideale è quindi di 55 chili per una donna della tua statura.

    Trovi maggiori informazioni qui: Sovrappeso-Calcolo Peso Forma

    Quando si entra in sovrappeso, mettersi a dieta e iniziare a fare attività fisica costante va fatto principalmente per la propria salute, al di là di un fattore puramente estetico. Non puoi infatti pensare di perdere 9 chili di troppo solo con la dieta, ma devi necessariamente anche iniziare a fare attività fisica costante con un allenamento di almeno 3-4 volte a settimana a giorni alterni: un giorno di allenamento e un giorno di riposo. Lo sport è importante a qualsiasi età: aiuta a tenere attivo il metabolismo, a dimagrire con più facilità, a mantenere il successivo peso forma raggiunto senza ingrassare di nuovo. Per queste ragioni l’ attività fisica va fatta sempre: sia durante che dopo la dieta, e questo è un bene anche per la salute.
    Sull’ importanza di abbinare sempre dieta e sport per il peso-forma trovi magiori informazioni qui: Dieta e sport per il peso forma

    Non sei l’unica donna che lavora a scriverci, quindi la “scusa di non avere tempo” per fare attività fisica è appunto una scusa che ti metti. Infatti, come dici tu stessa, la tua è più che altro “mancanza di voglia”. Il tempo per te stessa lo puoi infatti trovare. Va bene anche fare attività fisica a casa, in questo caso possiamo consigliarti un programma di allenamento efficace con esercizi di ginnastica che puoi fare, ma devi specificare la tua età (non l’hai specificata), cosa importante anche per consigliarti la dieta adatta a te.
    La dieta dissociata che hai letto è una dieta di mantenimento: la consigliamo una volta ragiunto il peso-forma. Dato che tu invece sei entrata in sovrappeso, hai bisogno di un programma dietetico diverso.

    Inoltre devi essere costante sia con la dieta che lo sport: perdere 9 chili di troppo richiede tempo e costanza. Se vuoi davvero inizare il tuo percorso verso il peso-forma, queste sono le basi.

    Ricapitolando:
    - quanti anni hai? specifica la tua età
    - hai bisogno di un programma di allenamento per la ginnastica a casa oppure preferisci iscriverti in palestra o in piscina? (gli ingressi in piscina per fare nuoto sono anche più economici e facili da gestire con gli orari di lavoro rispetto alla palestra)

    Aspettiamo quindi le tue risposte alle nostre domande per darti ulteriori consigli utili su dieta e attività fisica. Se invece non “hai voglia” di iniziare questo tipo di percorso, ti preghiamo di essere sincera: la dieta da sola non fa mai “miracoli”, il tuo corpo ha anche bisogno di muoversi e fare attività fisica.

  5. katya scrive:

    Buongiorno, il vostro sito mi piace molto, scoperto per caso e messo subito nei preferiti! ho visto che date molti suggerimenti e date risposte chiare e precise. vorrei approfittare di questa vostra competenza per chiedere un consiglio. mangio in ufficio dal lunedi al venerdi, parto alle otto e rientro alle otto quindi non ho molto tempo per la preparazione dei piatti. sono alta 1.60 e peso 64 kg in quanto passo dei periodi in cui mi abbuffo un sacco di dolci. ma da lunedi volevo rimettermi in riga! non riesco a fare attività fisica, l’unica cosa che riesco a fare (per motivi di tempo e voglia) è una camminata di 30 minuti prima di andare in ufficio o al massimo subito dopo mangiato a pranzo, prima di ricominciare a lavorare. che dieta mi consigliate? ho visto quella dissociata e mi ispira molto e mi sembra anche facile da attuare. grazie dell’eventuale risposta!

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!