Cura malattie del cuore: il nuovo pacemaker compatibile con la risonanza magnetica. Pacemaker Advisa DR MRI

Sono oltre 300.000 gli ita­liani con pacemaker a cui è stata negata la risonanza magnetica, benché indicata, a causa delle interferenze elettro-magnetiche fra i due strumenti. Finalmente si è trovata la soluzione: il primo pacemaker che consente ai pazienti di sotto­porsi tranquillamente a risonan­za magnetica. Durante l’ esame diagnostico della risonanza magnetica, si crea infat­ti una dispersione elettrica pericolosa per i normali pacemaker che possono interpretare la dispersione elettrica co­me un’ anomalia nel funziona­mento del cuore. Il nuovo pacemaker ha le stesse dimensioni di quello standard, ma il livello di energia trasmes­sa è stato ridotto al minimo ed è stato introdotto un nuovo siste­ma concepito per eliminare l’ ef­fetto della dispersione elettrica generata dalla risonanza magnetica. L’ in­tervento di impianto è uguale a quello per i pacemaker stan­dard, la durata è la stessa, cioè circa mezz’ ora, e non ci sono ri­schi aggiuntivi. Oltre a garantire l’ accesso di tutti i pazienti malati di cuore con pacemaker al prezioso metodo diagnostico della risonanza magnetica, questo nuovo pacemaker azzera le interferenze possi­bili con i campi magnetici prodotti anche da telefoni cellulari, elettro­domestici, varchi aeroportuali e dispositivi antitaccheggio.


Advisa DR MRI è il nome del nuovo pacemaker compatibile con la risonanza magnetica, dispositivo realizzato e distribuito da Medtronic. Si tratta di un pacemaker bicamerale digitale completamente automatico che permette al paziente di sottoporsi a risonanza magnetica completa (total body). Ma non solo: questo nuovo pacemaker introduce le funzioni più evolute della tecnologia per una stimolazione cardiaca ottimale. Tra le nuove funzioni del pacemaker, c’è l’ esclusiva modalità di stimolazione MVP che permette di stimolare il cuore solo quando realmente necessario, riducendo ed evitando episodi di scompenso cardiaco, e le capacità di monitorare, prevenire e trattare le aritmie atriali.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!