Dieta Dukan: le opinioni degli esperti. Dannosa per fegato e reni

I chili di troppo, che soprattutto ogni estate in vista delle vacanze ci sentiamo in dovere di perdere, portano spesso ad iniziare diete troppo drastiche e a lottare contro le calorie con un unico scopo: dimagrire a tutti i costi e in fretta.

Ma le diete dimagranti veloci e drastiche sono invece inutili se non pericolose. Quando infatti si perde peso troppo in fretta, lo si recupera altrettanto velocemente e il più delle volte con gli “interessi” (cioè aumentando ulteriormente dal peso iniziale di partenza), soprattutto se ci si sottopone a diete molto squilibrate e con apporti calorici ridottissimi.
Se il cibo scarseggia, l’ organismo reagisce difendendo le proprie riserve, consumando il meno possibile ed erodendo non solo la massa grassa ma anche quella magra, cioè i muscoli.
E quando si ritorna a mangiare normalmente, il nostro corpo
-abituato alla scarsità- assorbe maggiormente le calorie che gli vengono fornite e le consuma di meno perché i suoi muscoli (che bruciano le calorie) hanno una massa più ridotta. A lungo andare il rischio è quello di trasformare un leggero sovrappeso in una condizione cronica che può anche portare all’obesità.

Quasi tutte le diete più in voga, rese famose da celebri testimonial, sono state messe sotto accusa da dietologi, nutrizionisti ed istituti di ricerca che ne hanno rilevato l’ inefficacia e la mancanza di fondamento scientifico, ritenendole addirittura pericolose perché sottopongono il corpo ad un regime alimentare squilibrato che, se protratto nel tempo, aumenta il rischio di diabete, malattie coronariche, osteoporosi e disturbi a reni e fegato.

Tra i regimi dietetici sotto accusa ci sono soprattutto le diete iperproteiche come la famosa dieta Dukan, che è salita agli onori della ribalta ma che è stata bocciata dalla maggioranza dei medici.

Il metodo della dieta Dukan affatica fegato e reni

Una formula dimagrante approdata in Italia è la dieta messa a punto dal neurologo francese Pierre Dukan. L’ hanno pubblicizzata -tra gli altri- Jennifer Lopez e Kate Middleton.

La dieta Dukan prevede 4 fasi, le prime due per perdere peso e le altre per conservare il risultato ottenuto. Si comincia con la fase d’ attacco che dura quattro giorni, durante la quale si consumano esclusivamente proteine: carne, uova, pesce e frutti di mare.
Poi si passa alla fase di crociera che alterna giorni di sole proteine ad altri in cui si consumano legumi, verdure e latticini magri.
Poi, nella fase tre, si reintroducono gradualmente frutta e carboidrati. Infine si arriva al periodo di stabilizzazione: si mangia normalmente a parte un giorno alla settimana in cui si assumono solo proteine.
Per tutta la durata della dieta Dukan, ogni giorno bisogna camminare almeno venti minuti e consumare tre cucchiai di avena.

La British Dietetic Association ha definito la Dukan come una delle peggiori diete del 2011 perché la quantità di proteine che prevede è più del triplo di quella consigliata dai medici e dai nutrizionisti. Un sovraccarico di proteine affatica fegato e reni.

Al di là dei testimonial e della pubblicità, è bene quindi informarsi per la propria salute prima di iniziare una dieta iperproteica come questa.
Trovate altre informazioni utili sui rischi per la salute portati dalla dieta Dukan in questo articolo correlato (cliccate qui):
Dieta Dukan-Dieta iperproteica-Rischi per la salute





Una risposta

  1. piccola82 scrive:

    La dieta Dunkan non la faccio neanche se mi pagano! Mi sono convinta con Herbalife, sulla quale avevo letto in bene ed in male. Ma di chiacchiere ne scrivono tante, c’è chi riesce a seguirla e perdere peso e chi no. Però una dieta squilibrata a priori mai!

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!