Effetti collaterali chemioterapia: capelli-pelle-unghie. Consigli

“La forza del sorriso” è un progetto concreto per aiutare le donne malate di tumore e sottoposte ai trattamenti oncologici a ritrovare il benessere e l’ autostima migliorando il proprio aspetto fisico durante e dopo le cure mediche.
“La forza del sorriso” è un programma gratuito nato in Italia grazie alla collaborazione dell’ Associazione italiana imprese cosmetiche e dell’ Istituto europeo di oncologia (lEO).
L’ iniziativa prevede incontri di piccoli gruppi di donne (6-8) con la guida di esperti competenti per:
- avere cura della pelle, affrontare la caduta dei capelli dovuta alla chemioterapia e truccarsi
- provare nuovi trattamenti di bellezza viso e corpo
- avere informazioni e consigli pratici per fronteggiare al meglio gli effetti secondari dei trattamenti medici.

Effetti collaterali chemioterapia

Quando la donna è sottoposta a chemioterapia o radioterapia, la pelle, i capelli e le unghie possono subire dei cambiamenti dovuti agli effetti collaterali delle cure mediche.
Il trattamento con la chemioterapia consiste nell’uso di farmaci che agiscono sulle cellule. La radioterapia utilizza invece fasci di raggi ad elevata energia per colpire parti specifiche del corpo affette dal tumore.
Sia la chemioterapia che la radioterapia, oltre a colpire le cellule tumorali, possono danneggiare alcuni tessuti sani: cellule epiteliali (le cellule della pelle), follicoli piliferi (capelli e peli) e matrice delle unghie.

Di solito la maggior parte degli effetti collaterali della chemioterapia e della radioterapia scompare gradualmente alla fine del trattamento: il tempo necessario varia da persona a persona, anche in base al tipo di trattamento medico ricevuto.

Prendersi cura di sé stessi durante la chemioterapia e la radioterapia è importante: “La forza del sorriso” aiuta le donne a seguire alcuni consigli per migliorare il proprio benessere durante le cure mediche.

Chemioterapia: caduta capelli

La perdita dei capelli (alopecia) è un effetto collaterale frequente della chemioterapia. Di solito, nella fase iniziale del trattamento con la chemioterapia i capelli diventano più secchi e sottili; solo in un secondo momento si verifica il diradamento dei capelli.
Dato che tutti i follicoli piliferi subiscono gli effetti collaterali dei chemioterapici, oltre che i capelli, la perdita di peli si può verificare anche in altre parti del corpo: ciglia e sopracciglia possono diradarsi e scomparire, si può verificare la perdita dei peli delle ascelle e della regione pubica.
I peli e i capelli ricrescono alla fine del trattamento con la chemioterapia.

Chemioterapia: unghie piedi e mani

Durante il trattamento con la chemioterapia, le unghie delle mani e dei piedi possono diventare fragili e spezzarsi con facilità. Alcuni farmaci possono inoltre causare una colorazione anomala delle unghie.
Come nel caso della perdita dei capelli dovuta alla chemioterapia, le alterazioni delle unghie sono transitorie nella maggioranza dei casi.

Effetti radioterapia e chemioterapia sulla pelle

Gli effetti collaterali della radioterapia e della chemioterapia sulla pelle possono essere diversi, variano da:
- pelle secca (secchezza della pelle: xerosi)
- prurito della pelle
- rossore della pelle (eritema)
- desquamazione della pelle
- discromie della pelle (cambiamento del normale colorito della pelle).

La pelle diventa inoltre molto sensibile durante le terapie anti-tumorali: i cosmetici e i detergenti normalmente usati possono diventare mal tollerati. E’ quindi utile utilizzare cosmetici più delicati e specifici.
Gli effetti collaterali della radioterapia e della chemioterapia sulla pelle sono transitori e migliorano alla sospensione del trattamento.

Supporto psicologico per le donne malate di tumore

La diagnosi di tumore colpisce profondamente la donna: un sostegno psicologico adeguato è utile per affrontare i cambiamenti ed aiutare la donna a sentirsi meno sola nell’ affrontare la malattia.
Un aiuto concreto è dato dagli incontri con altre donne malate di tumore che si trovano ad affrontare gli stessi problemi: condividere esperienze ed emozioni favorisce l’ accettazione e la solidarietà, contrastando il senso di solitudine e di isolamento che spesso accompagnano la malattia.
Il gruppo è un momento importante per assumere nuovi atteggiamenti positivi utili a far fronte allo stress, che deriva dalla malattia e dalle cure.

La malattia toglie energie e può demotivare la donna. Per vivere meglio il presente, occorre impegnare al meglio le energie per affrontare questa nuova realtà. E’ difficile e faticoso, ma è importante continuare a valorizzare la vita quotidiana e distaccarsi dalla paura.
Provare tensione, ansia e depressione è normale: il malessere psicologico è un disagio che ha bisogno delle stesse cure e della stessa attenzione del malessere fisico. Una situazione di sofferenza psicologica può essere superata.

Partecipare alle sedute organizzate dall’ associazione “La forza del sorriso” consente di incontrare altre donne che affrontano il tumore e i suoi trattamenti.

Associazione “La forza del sorriso”:
enti e strutture in Italia

Tra gli esperti che hanno deciso di mettere a disposizione gratuitamente le proprie competenze ci sono: dermatologi, psicologi, psicoterapeuti, specialista in tecniche di rilassamento, make up artist.

“La forza del sorriso” aiuta le donne che stanno affrontando la malattia a guardarsi allo specchio con un sorriso, affrontando insieme i problemi.

Per informazioni sulle sedi in Italia e sulle date in cui si tengono gli incontri, potete rivolgervi a:
“La forza del sorriso”, via Accademia 33, Milano
Tel. 02-28177380

Sul sito ufficiale trovate ulteriori informazioni e un elenco con gli “Enti e Strutture” presenti in Italia: www.laforzaeilsorriso.it





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!