Eliminare doppio mento: aghi e radiofrequenza per togliere il sottomento. Trattamento medicina estetica

Con l’ età che avanza, Il collo è la parte che più mostra i primi segni di cedimento. Già dopo i 45 anni si forma una specie di doppio mento, mentre l’ovale del viso perde tono e definizione a causa della discesa delle guance verso il basso e della linea mandibolare sempre meno netta.

Per rimettere in tensione il sottomento c’è il Golden Lift: un nuovo metodo che sfrutta l’ azione combinata del needling (la stimolazione meccanica della pelle con sottilissimi aghi) e della radiofrequenza bipolare, che rassoda in profondità. La seduta di trattamento va praticata presso un medico estetico qualificato. Dopo aver deterso il collo, si lascia agire per 40 minuti una crema anestetica. Quindi si passa su tutta la zona un manipolo monouso che nasconde in punta 64 microaghi d’oro. Il loro passaggio è così veloce da risultare quasi indolore: gli aghetti penetrano nella pelle e si ritraggono automaticamente in una frazione di secondo. La profondità di penetrazione va da 0,5 a 3,5 millimetri, in modo da riattivare il collagene e quindi la rigenerazione cutanea nei vari strati, dall’ epidermide al derma. Mentre vanno “su e giù”, gli aghi trasmettono in punta le onde della radiofrequenza, che vengono amplificate e veicolate in profondità grazie alla purezza dell’ oro, che è il miglior conduttore di energia termica esistente.


La punta del manipolo (chiamata tip) usata in questo trattamento di medicina estetica rilascia i 64 aghetti d’oro purissimo che creano nell’ epidermide tanti invisibili microfori, “porta d’accesso” per le onde-radio. Penetrando in profondità, queste inducono un’ immediata coagulazione del derma, tendendo le fibre elastiche (collagene ed elastina) che col tempo si erano come “smagliate”. I passaggi della tip sulla pelle sono molteplici: fino a 1000 in 30 minuti.

Subito dopo il trattamento, la pelle appare più tonica e compatta, appena segnata da tanti puntini rossi (grandi come una puntura di spillo). I puntini rossi scompaiono applicando per due giorni una pomata a base di idrocortisone. Inoltre, per una ventina di giorni, la pelle rimane più sensibile ed è consigliabile proteggerla dai raggi ultravioletti (anche dal pallido sole autunnale) con un filtro solare elevato (fattore di protezione alto: spf 50+). Il rischio che si formino piccoli lividi viene azzerato dall’ assunzione (prima del trattamento) di un tubo-dose di Arnica 200 CH (rimedio omeopatico).

Il costo di una seduta di Golden Lift è di circa 600 euro. Servono da 2 a 4 sedute di trattamento, distanziate da un mese (il trattamento si ripete dopo due anni). Per conoscere i medici estetici che praticano la Golden Lift è possibile telefonare allo: 0263793756.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!