Fisioterapia Roma Eur: la soluzione di Villa Ardeatina

La fisioterapia è una branca della medicina che si occupa di prevenire, curare e riabilitare pazienti che soffrono di patologie, disfunzioni congenite o risultanti da problemi nell’ambito muscoloscheletrico, neurologico e viscerale, in generale le disabilità motorie qualunque ne sia la causa.
Il fisioterapista può impiegare diverse tipologie di interventi, come ad esempio la classica terapia fisica, la terapia manuale-manipolativa, la massoterapia, la posturale, la chinesiterapia ed altre ancora.
fisioterapia roma eur
Se cercate una soluzione per la fisioterapia a Roma Eur, Villa Ardeatina è un’ottima scelta.
Villa Ardeatina nasce nel 1991 al termine di un lungo percorso nel settore riabilitativo, che ha avuto inizio nel centro specialistico di Roma Villa Fulvia, per poi crescere nel corso degli anni, aumentando con costanza la soddisfazione degli utenti.
Dentro la struttura è possibile effettuare fisioterapia e riabilitazione in un regime appositamente privato, usufruendo del sistema della presa in carico globale. Si tratta di un centro di riabilitazione (ex art. 26) che adotta interventi terapeutici estensivi o di mantenimento.

L’attività centrale della struttura è diretta al recupero funzionale del paziente, oltre ad includere il ristabilimento del benessere psicologico ed emozionale, alterato a causa di un evento traumatico o di una patologia.
I fisioterapisti specializzati presenti a Villa Ardeatina impiegano dei programmi terapeutici costruiti appositamente dopo un’attenta valutazione, caso per caso. Ciò conduce ad una interazione stretta tra terapie manuali e fisiche, in modo da sfruttare le capacità specifiche dei fisioterapisti e la tecnologia degli strumenti per esperti.

Villa Ardeatina si compone di sei aree per effettuare terapie manuali e strumentali e di una palestra riabilitativa composta da una postazione Kinesis per la riabilitazione post-operatoria, da una cyclette, un tapis roulant, una pedana vibrante, le parallele per il lavoro di coordinazione ed equilibrio e tutto l’occorrente per effettuare esercizi riabilitativi (tavolette freeman, Jump, palla di Bobath, elastici a diversa intensità e così via).
Inoltre è dotata di apparecchiature elettromedicali di ultima generazione, come ad esempio un Laser Hilt ad alta potenza che permette un’efficace azione terapeutica delle strutture ossee, muscolari tendinee e articolari.
La Tecarterapia che viene utilizzata è UNIBELL, diffusa nello sport e non, la quale trasferisce energia biocompatibile ai tessuti con risultati immediati e stabili, garantendo tempi di recupero ridotti. Ha un’azione antalgica, analgesica, drenante e stimolante del circolo periferico. È in grado di curare patologie osteomioarticolari dolorose, infiammatorie e di natura artrosica (queste tecnologie possono essere utilizzate anche in presenza di protesi).
Le uniche controindicazioni riguardano i portatori di pace maker, donne in stato interessante e neoplasie.
Viene impiegata inoltre l’onda d’urto focale della WOLF, che genera molta energia grazie ad un elettrodo piezzoelettrico con delle membrane in gomma a chiusura della finestra di uscita dell’onda.


Lo staff della struttura comprende un fisiatra che prende in carico i pazienti, affidandoli ai terapisti indicati per il loro problema specifico. Due coordinatori fisioterapisti gestiscono e seguono i pazienti, mentre otto terapisti della riabilitazione portano il paziente al completo recupero. La struttura è specializzata in problematiche della colonna vertebrale sia di ordine acuto, cronico e post-intervento.

L’approccio inizialmente è di ordine elettromedicale con l’uso del Laser Hilt per la parte flogistica radicolare e con Tecar muscoli paravertebrali con azione decontratturante (3-4 sedute massimo).
Nella seconda fase è previsto un doppio approccio: decontratturante profondo con un massaggio Shiatsu attraverso digitopressione e un lavoro in un ambiente microgravitario con l’idrokinesi, riabilitazione in acqua effettuata con fisioterapisti specializzati.
Nella terza fase, si passa alla ginnastica posturale individuale con metodica Mezieres o Souchard, per migliorare e recuperare elasticità, mobilità e forza nel muscolo.
Si prevede anche una fase di mantenimento, da effettuare a cadenza bisettimanale (passando ad ogni mese dopo i primi incontri) in cui viene adottata una tecnica mista con idrokinesi e Kinesis.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!