Il calcolo dell’ Indice di Massa Corporea (IMC): peso forma, sovrappeso, obesità, magrezza

il-calcolo-dell-indice-di-massa-corporea-imc-peso-forma-sovrappeso-obesita-magrezzaL’ IMC o indice di massa corporea, è un indice che viene usato in medicina per calcolare i fattori di rischio per la salute collegati al peso corporeo. L’ eccesso di peso (condizione di sovrappeso o di obesità) è infatti un fattore di rischio per la salute. Le malattie più comuni sono spesso connesse con abitudini alimentari scorrette, correggerle significa non ammalarsi, vivere a lungo con una qualità della vita migliore, sentirsi e ad essere in forma.

COME CALCOLARE L’ INDICE DI MASSA CORPOREA (IMC)
La formula abituale per il calcolo dell’ indice di massa corporea è la seguente:

Peso in chili
——————
(Statura in metri)2

Per calcolare l’ indice di massa corporea bisogna quindi dividere il peso corporeo per la statura al quadrato.
II risultato determina lo stato di salute in relazione al peso e indica se si soffre di magrezza, sovrappeso od obesità.


TABELLA DELL’ INDICE DI MASSA CORPOREA (IMC)
- da O a 4,9 MAGREZZA III rischi per la salute: prostrazione, astenia, malattie degenerative e pericolo mortale.
- da 5 a 9,9 MAGREZZA II rischi per la salute: anoressia, bulimia, osteoporosi e autoconsumo della massa corporea.
- da 10 a 18,5 MAGREZZA I rischi per la salute: disturbi digestivi, debolezza, fatica cronica, stress, ansia e disfunzione ormonale.
- da 18,6 a 24,9 PESO NORMALE (peso forma): stato normale, buon livello di energia, vitalità e buona condizione fisica.
- da 25 a 29,9 SOVRAPPESO rischi per la salute: fatica, malattie digestive, problemi circolatori, cattiva circolazione alle gambe e varici.
- da 30 a 34,9 OBESITA’ I rischi per la salute: diabete, ipertensione, malattie cardiovascolari, problemi articolari, problemi al ginocchio e alla colonna, calcoli biliari.
- da 35 a 39,9 OBESITA’ II rischi per la salute: diabete, cancro, angina al petto, infarti, tromboflebiti, arteriosclerosi, embolie, alterazioni delle mestruazioni.
- da 40 o più OBESITA’ III rischi per la salute: mancanza d’ aria, apnea, sonnolenza, trombosi polmonare, ulcere varicose, cancro alla prostata, reflusso esofageo, discriminazione sociale, lavorativa e sessuale, soggetto agli incidenti.

Se il risultato del calcolo dell’ indice di massa corporea (IMC) indica uno stato di sovrappeso o obesità, occorre adottare una dieta per dimagrire in modo globale (eliminare chili di troppo in maniera generalizzata) oppure per perdere centimetri nelle zone localizzate. Per dimagrire, è utile fare una colazione assortita e nutriente, moderare le quantità di cibo a pranzo e a cena e se possibile cenare non troppo tardi la sera e in modo leggero.
Un modo più efficace per perdere peso è iniziare un programma combinato di alimentazione sana ed esercizi fisici. Prima di iniziare l’ attività fisica, il primo passo è consultare il medico per eseguire un controllo fisico. L’ esercizio fisico è il miglior supporto per perdere peso: l’ attività fisica accelera il metabolismo e, anche dopo aver terminato l’ esercizio fisico, il corpo continua a bruciare grassi.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!