Il laser frazionato contro i danni da sole e abbronzatura: eliminare macchie della pelle e rughe del viso

Per cancellare gli inestetismi causati dall’ eccessiva o scorretta esposizione al sole (uno dei peggiori nemici della pelle), la medicina estetica utilizza il laser frazionato: una tecnica mini-invasiva contro i danni del troppo sole. Il laser frazionato consente di correggere ed eliminare pigmentazioni, macchie sulla pelle e piccole rughe in una sola seduta.
I problemi della pelle e gli inestetismi arrivano non appena l’ abbronzatura sbiadisce, facendo emergere tutti gli effetti collaterali causati dall’ eccessiva esposizione al sole. Per evitare i danni peggiori alla pelle del viso e del corpo, è necessario prendere le dovute precauzioni: evitare esposizioni al sole prolungate e nelle ore più calde della giornata e utilizzare sempre creme con un adeguato fattore di protezione. Il 70% dell’ invecchiamento della pelle dipende infatti dal sole. I danni del sole sono evidenti già con il ritorno in ufficio dopo le vacanze estive, quando compaiono pigmentazioni, macchie della pelle, ma anche piccole rughe del viso. Esistono diverse soluzioni per rimediare, cominciando dall’ applicazione regolare di una buona crema idratante. E’ anche possibile ricorrere al laser frazionato che consente, in una sola seduta, di “cancellare” tutti i brutti segni del sole e i primi segni d’ invecchiamento (rughe viso). Si tratta di una tecnica che segue una filosofia mini-invasiva. I vantaggi del laser frazionato sono quelli di ottenere ottimi risultati in una sola seduta, che viene eseguita ambulatorialmente dal medico estetico utilizzando una crema anestetica. Il laser frazionato è la tecnica ideale per il photoaging: con il trattamento del laser frazionato diminuiscono le macchie della pelle, aumenta texture e luminosità e spariscono le piccole rughe. Il laser frazionato stimola la produzione di collagene e aumenta anche la tonicità della pelle.

Il trattamento col laser frazionato dura circa un’ ora e mezza, che basta a cancellare dal viso i segni dello stress, di un’ alimentazione non corretta, del fumo, i danni del sole e persino dell’ inquinamento. La convalescenza post-trattamento è di 4-5 giorni, durante i quali la pelle si squama in modo importante. Dopo 10 giorni si ottiene il risultato ottimale, che dura per i tre anni successivi: studi clinici hanno infatti dimostrato che la sintesi di elastina e collagene continua per circa 8 mesi. La tecnica del laser frazionato si basa su un sistema di scansione che permette di creare una lesione sulla cute; con lo scanner il raggio laser viene distribuito in modo frazionale senza danneggiare la pelle, ma al contrario, stimolandone la rigenerazione. Con questa metodica è possibile intervenire su rughe sottili, macchie della pelle, fibromi cutanei e dei segni dell’ acne (cicatrici) in una sola seduta. La convalescenza è di almeno 4-5 giorni ed è importante rivolgersi a medici estetici esperti.


Il costo della seduta col laser frazionale va dai 500 ai 1200 euro, a secondo della zona da trattare. Il trattamento deve essere eseguito da medici esperti per evitare l’ insorgere di complicazioni.





2 risposte

  1. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Salve Pamela, contro le macchie scure sul viso dovute ai danni da eccessiva esposizione al sole esistono diversi tipi di trattamenti. Per quanto riguarda gli specialisti in questi tipi di trattamenti, la Dottoressa Patrizia Gilardino (riportata in fondo all’ articolo sopra) ha il suo studio a Milano ed utilizza il laser frazionato ed altri trattamenti specifici di medicina estetica.

    L’ ultima frontiera della cura per le macchie scure su viso e mani è inoltre un’ as­sociazione di due sostanze schiarenti: l’ acido cogico e l’ acido azelaico. Fi­no a poco tempo fa il principio attivo più utilizzato era l’ idrochinone, che oggi è stato abbandonato perché cau­sava spesso irritazioni e reazioni allergiche. Studi recenti hanno provato che il mix di acido cogico e acido azelaico è più efficace rispetto ai due principi attivi utilizzati da soli. Inoltre questo mix non aggredisce la pelle né causa irritazio­ni. La composizione viene messa a punto dal dermatalogo e preparata dal farmacista e può essere sotto forma di crema o di lozione. Il prodotto va applicato due volte al giorno per circa un paio di mesi direttamente sulla macchia. Non dà effetti collaterali ma per avere risultati duraturi bisogna proteggere la zona con una crema solare a schermo totale.

    Il Dermamelan a cui tu ti sei sottoposta, è un peeling chimico schiarente, ma per eliminare le macchie scure della pelle ci sono molti e diversi trattamenti laser specifici.

    Sui diversi trattamenti per eliminare le macchie scure sul viso trovi maggiori informazioni in questi articoli con i relativi recapiti telefonici dei centri e dei medici specializzati (Clicca Qui):

    TRATTAMENTI LASER PER ELIMINARE LE MACCHIE SCURE SU VISO E MANI
    Trattamenti laser per eliminare macchie scure su viso e mani, capillari delle gambe, verruche seborroiche

    TRATTAMENTO LASER BRIDGE-THERAPY PER ELIMINARE LE MACCHIE SCURE SU VISO E MANI
    Trattamenti Laser: eliminare le macchie scure su viso, mani e décolleté, e cura di psoriasi e vitiligine

    BIORIVITALIZZAZIONE PER ELIMINARE LE MACCHIE SCURE SU VISO, MANI E CORPO
    Biorivitalizzazione viso, mani e decoltè per eliminare le macchie scure e le piccole rughe dovute al sole

    IL Neap-PP PER ELIMINARE LE MACCHIE SCURE DEL VISO
    Il nuovo trattamento antirughe viso di Medicina Estetica: il Neap-PP per eliminare le rughe e le macchie scure

    A seconda del caso specifico e a seguito di una visita medica, è il dermatologo o il medico estetico che decide qual’ è il metodo migliore per schiarire le macchie scure della pelle in base al problema specifico.

  2. Pamela scrive:

    Salve, io da circa due anni ho delle macchie scure sul viso. Lo scorso anno ho effettuato presso uno studio dermatologico un trattamento schiarente “Dermamelan”, che inizialmente mi ha reso la pelle molto omogenea e ha fatto sparire le macchie, ma successivamente senza prendere il sole sono tornate fuori e oltre alle macchie scure il trattamento ha danneggiato la parte tra il naso e le guance che è diventata molto chiara e sensibile. Sono stata da molti professori i quali mi dicono che non c’è nulla da fare, oltre che usare creme schiarenti e non prendere il sole. Praticamente adesso mi ritrovo ad avere la pelle di tre colori, e non vado al mare da oltre due anni, non so più cosa devo fare e a chi devo rivolgermi, so soltanto che non riesco più a vedermi in queste condizioni. Spero che qualcuno possa rispondere a questo messaggio. Grazie Pamela

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!