Il pomodoro nella dieta per una sana alimentazione: proprietà del pomodoro e benefici per la salute

Il pomodoro è un vero jolly in cucina ed è anche un alimento utile alla salute da inserire nella dieta. Era il 1875 quando Francesco Cirio realizzò il primo impianto per la lavorazione industriate del pomodoro. Da allora i prodotti a base di pomodoro si sono diversificati. Per quanto riguarda i pomodori già pronti in barattolo che usiamo per preparare i sughi, il termine “pelati” è riservato per legge ai pomodori interi, di varietà a frutto lungo, che vengono scottati, raffreddati, sbucciati e quindi inscatolati. Le confezioni sono poi preriscaldate a 60-70°C per allontanare l’ aria residua, infine sono chiuse ermeticamente e sterlizzate ad alta temperatura. Nei prodotti industriali spesso viene aggiunto acido citrico con lo scopo di aumentare l’ acidità, ridurre i tempi di sterilizzazione e migliorare la conservabilità del prodotto. La legge consente anche l’ aggiunta di succo di pomodoro parzialmente concentrato, di sale (più basso è il contenuto di sale, migliore è la qualità della conserva di pomodoro) e di cloruro di calcio, che ha l’ effetto di aumentare la consistenza del prodotto (è innocuo, ma a concentrazioni superiori allo 0,03% può alterare il gusto). La dicitura “superiori” indica che i pelati contengono più polpa (per i pelati è obbligatorio indicare il peso netto sgocciolato). Le scritte “extra” o “naturale” non hanno invece un significato stabilito dalle norme. Per quanto riguarda invece la preparazione industriale del concentrato di pomodoro in tubetto, dopo l’ eliminazione delle bucce e dei semi dei pomodori, la polpa viene tritata e centrifugata per estrarne il succo che viene pastorizzato e “asciugato” attraverso l’ evaporazione sottovuoto (a una temperatura di 65°C) per salvaguardare le qualità sensoriali e nutritive del pomodoro.


Al supermercato si può trovare il concentrato “semplice” (preparato con 300 grammi di pomodori per 100 grammi di prodotto), “doppio” (preparato con 500 grammi di pomodori per 100 geammi di prodotto) o “triplo” (preparato con 600 grammi di pomodori per 100 grammi di prodotto). C’è poi la passata di pomodoro che è molto comoda da usare per i sughi. Per preparare la passata di pomodoro, i pomodori vengono triturati e sottoposti a precottura, per evitare che il siero si separi dalla polpa macinata. Quindi si eliminano semi e bucce, si procede ad un’ ultenore concentrazione e alla sterilizzazione del prodotto sfuso, che viene infine confezionato in bottiglia o in brick. Le polpe in pezzi già pronte sono invece a metà strada tra i pelati e le passate, e presentano una composizione piuttosto varia a seconda delle marche (la legge non ne regolamenta chiaramente la produzione). Le polpe di pomodoro subiscono diverse manipolazioni, in quanto vengono prima sottoposte ai processi di scottatura e pelatura e poi a quelli di concentrazione. Le conserve migliori sono ottenute da materie prime prodotte in Italia. Occorre però fare qualche distinzione: tra i pelati, i più pregiati sono i San Marzano (basta cercare l’ indicazione sull’ etichetta del prodotto); tra i pomodorini interi in scatola i migliori sono i datterini, i ciliegini o i Pachino.

Proprietà del pomodoro e benefici per la salute. Il pomodoro nella dieta

Per quanto riguarda le proprietà dei pomodori e i benefici per la salute, i pomodori sono ricchissimi di licopene: una sostanza della famiglia dei caroteni (alla quale devono il loro bel colore rosso) che ha una potente azione antiossidante. Il licopene non viene distrutto né dalla cottura, né dalle lavorazioni industriali. Di seguito è descritto il profilo nutrizionale di pomodori freschi, pelati e passata:

POMODORI FRESCHI: il contenuto di caroteni varia dai 252 mcg (microgrammi) dei pomodori da insalata ai 3660 mcg dei pomodori maturi. Le calorie sono in media 18, le proteine 1 grammo, i grassi 0.2 grammi, i carboidrati 3 grammi, il sodio 3-6 mg (per 100 grammi di prodotto)

PELATI IN SCATOLA (frutti e succo): forniscono 2400 mcg di caroteni, 9 grammi di sodio, 1.2 grammi di proteine, 0.5 grammi di grassi, 3 grammi di carboidrati e 21 calorie (per 100 grammi di prodotto)

PASSATA DI POMODORO: fornisce 3180 mcg di caroteni, 160 mg di sodio, 1.3 grammi di proteine, 0.2 grammi di grassi, 3 grammi di carboidrati e 18 calorie (per 100 grammi di prodotto).

Nei casi di sovrappeso, mettersi a dieta con un menù che includa anche il pomodoro è l’ ideale soprattutto durante la bella stagione. Il pomodoro infatti è anche un alimento ricco di potassio. Trovate la DIETA COL POMODORO DA 1300 CALORIE al giorno qui: Dieta del Pomodoro da 1300 calorie ricca di potassio contro la ritenzione idrica e contro il caldo dell’ Estate





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!