L’ agopuntura per la fecondazione assistita, l’ infertilità, le mestruazioni irregolari

l-agopuntura-per-la-fecondazione-assistita-l-infertilita-le-mestruazioni-irregolariQuando si soffre di mestruazioni molto irregolari, ritardo mestruale o casi di infertilità, la cura della medicina convenzionale è la terapia ormonale. Ma un aiuto in più viene anche dall’ agopuntura. Per regolarizzare le mestruazioni irregolari sono necessarie diverse sedute di agopuntura da ripetere per qualche mese. L’ agopuntura riequilibra i livelli ormonali stimolando la produzione di estrogeni e l’ attività di ghiandole come l’ ipofisi, che orchestrano il ciclo mestruale. Inoltre l’ agopuntura ha un effetto secondario positivo per chi vuole un figlio: l’ agopuntura agisce su diversi fattori che ostacolano la maternità, inclusa l’ assenza di ovulazioni, i fibromi, la sindrome dell’ ovaio policistico.
Nei casi di infertilità, l’ agopuntura è di aiuto alle tecniche di fecondazione assistita e supporta la medicina convenzionale. Le donne che si sottopongono alla terapia con l’ agopuntura hanno più possibilità di portare a termine con successo una gravidanza con la fecondazione assistita (fecondazione in vitro).
L’ agopuntura può aiutare anche nello stimolare la produzione di uova nelle donne che non possono o non vogliono ricorrere a farmaci per stimolare l’ attività ovarica. Il limite di questo metodo è che l’ agopuntura stimola il rilascio e la crescita di un solo uovo, contro la produzione multipla indotta dai farmaci, che li rende basilari nella fecondazione assistita. Ecco perché l’ agopuntura per la fecondazione in vitro va abbinata alle terapie della medicina tradizionale e funziona come supporto.


L’ agopuntura si basa sulla stimolazione del Qi, l’ energia vitale che scorre nel corpo umano: il ruolo dell’ agopuntura è quello di restaurare l’ equilibrio energetico, ponendo gli aghi nei meridiani energetici legati alla riproduzione (punti di agopuntura).
L’ agopuntura ha anche un ruolo positivo della chimica cerebrale: l’ agopuntura aumenta la produzione di endorfine, le sostanze coinvolte nella regolazione dell’ umore, e ha un effetto neuroendocrino mirato alle due aree cerebrali coinvolte nella produzione ormonale e nella zona ovarica.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!