L’ intervento di blefaroplastica per palpebre cadenti, borse sotto gli occhi e rughe. Il chirurgo oculoplastico

l-intervento-di-blefaroplastica-per-palpebre-cadenti-borse-sotto-gli-occhi-e-rughe-il-chirurgo-oculoplasticoPer gli interventi di chirurgia estetica del viso, quando è necessario ringiovanire gli occhi e lo sguardo, ovvero eliminare le borse sotto gli occhi oppure risolvere il problema delle palpebre cadenti con un intervento di blefaroplastica superiore, è bene rivolgersi ad un chirurgo oculoplastico esperto.
La bellezza e la salute degli occhi meritano infatti un’ attenzione particolare, soprattutto quando si decide di ricorrere alla chirurgia estetica e all’ intervento di blefaroplastica (superiore o inferiore) per ringiovanire lo sguardo. Per una blefaroplastica senza sorprese è meglio scegliere il “top”: il chirurgo oculoplastico, una figura professionale e specializzata in grado di garantire sicurezza ed un risultato finale post-intervento naturale.
Gli occhi sono una zona delicata del viso, e sono anche la prima zona del viso che viene guardata dalle persone che abbiamo di fronte. Oggi sempre più persone decidono di ricorrere alla chirurgia estetica per eliminare le rughe intorno agli occhi o per eliminare borse e occhiaie sotto gli occhi, ma è importante rivolgersi a persone esperte, come il chirurgo oculoplastico.
La chirurgia oculoplastica è una branca dell’ oculistica che si occupa delle malattie delle palpebre e dell’ orbita e anche di tutto quello che riguarda l’ aspetto estetico degli occhi e dello sguardo. La chirurgia oculoplastica rappresenta un livello di competenza successivo alla Specializzazione in oculistica (una sorta di “master”). In Italia non esistono strutture in cui conseguire la specializzazione in chirurgia oculoplastica, quindi i chirurgi devono studiare all’ estero (Francia, Inghilterra, Olanda, Stati Uniti). Di conseguenza, non esistendo il titolo accademico di oculoplastica in Italia, nessun medico può esporre una targa fuori dallo studio. Per riconoscere un chirurgo oculoplastico, si possono richiedere informazioni alla SICOP (Società Italiana di Chirurgia Oftalmoplastica, sito internet www.sicopweb.it; e.mail: info@sicopweb.it) oppure affidarsi al consiglio del proprio oculista.

7 BUONI MOTIVI PER RIVOLGERSI AD UN CHIRURGO OCULOPLASTICO PER UN INTERVENTO DI BLEFAROPLASTICA AGLI OCCHI


1- il chirurgo oculoplastico è un’ oculista specializzato nella chirurgia plastica degli occhi, conosce bene l’ anatomia chirurgica delle palpebre;

2- il chirurgo oculoplastico è in grado di correggere le eventuali complicanze dovute ad un precedente intervento di blefaroplastica, come l’ abbassamento della palpebra inferiore (retrazione o ectropion) che si verifica in caso di eccessiva rimozione di pelle dalla palpebra stessa;

3- in caso di rischi, che possono compromettere la vista in modo serio, il chirurgo oculoplastico è in grado di valutare l’ insorgenza di situazioni pericolose in tempo ed è in grado di evitarle o trattarle nel caso si dovessero manifestare evitando così di sottoporre il paziente a rischi aggiuntivi;

4- il chirurgo oculoplastico può risolvere problemi funzionali delle palpebre spesso associati al difetto estetico come la ptosi palpebrale (palpebre superiori abbassate, comunemente dette “palpebre cadenti), ectropion (lassità della palpebra inferiore) e retrazione palpebrale (eccessiva apertura dell’ occhio che si verifica in chi soffre di tiroide);

5- dal punto di vista dell’ estetica, i risultati di una blefaroplastica eseguiti da un chirurgo oculoplastico esperto sono naturali: il chirurgo oculoplastico è in grado di effettuare interventi di blefaroplastica attraverso incisioni invisibili, cioè dall’ interno (via trans-congiuntivale) offrendo risultati naturali senza cicatrici e con rischi ridotti, ed è in grado di eseguire il lifting del sopracciglio per via endoscopica (lifting ebdoscopico) senza cicatrici visibili;

6- il chirurgo oculoplastico è esperto nell’ uso della tossina botulinica (comunemento detta botox o botulino) nella regione perioculare a scopo estetico: il botulino viene utilizzato per eliminare le rughe intorno agli occhi attraverso microiniezioni (filler antirughe);

7- la conoscenza approfondita delle palpebre e degli occhi permette di variare l’ approccio chirurgico, il tipo di intervento e il tipo di trattamento da paziente a paziente, in modo personalizzato e rispettando l’ aspetto originale dello sguardo di ciascuno.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!