Dieta Proteica: perdere 6 chili in un mese con la dieta delle proteine

la-dieta-delle-proteine-per-perdere-6-chili-in-un-mesePer perdere peso con rapidità ma senza danneggiare l’ organismo, la Dieta delle Proteine sfrutta al massimo il processo di assimilazione degli alimenti. Per sentirsi in forma il corpo ha bisogno di tutti i nutrienti: 55-60% di carboidrati, 20-30% di grassi e 10-15% di proteine. La Dieta delle Proteine consiste nel potenziare l’ apporto degli alimenti proteici riducendo drasticamente i carboidrati e limitando al minimo i grassi. Ma attenzione: la dieta non presenta precauzioni particolari se si segue per un mese; è invece controindicata a tutte le persone che soffrono di mal di fegato o mal di reni come insufficienza epatica, epatite, nefrite, gotta.
Con la Dieta delle Proteine, l’ organismo è in grado di trasformare le proteine in sostanze più semplici ed estrarre da queste l’ energia di cui ha bisogno. La Dieta delle Proteine permette di perdere da 1,2 a 1,5 chili alla settimana fino a 6 chili in un mese; non esige pesi netti, ma durante il pranzo e la cena bisogna assumere 200 grammi di alimenti ricchi di proteine e circa 250-300 grammi di verdure. Un giorno a settimana (la domenica) bisogna invece mangiare carboidrati e alimenti più consistenti.

MENU DIETA DELLE PROTEINE


LUNEDI
Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti
Spuntino (sia a metà mattina che a merenda): succo di pompelmo o di arancia (200 cc.)
Pranzo: una fettina di vitella dorata in padella con pomodoro; cavolo bollito
Cena: coniglio in casseruola, fagiolini al vapore

MARTEDI
Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti
Spuntino: succo di albicocca senza zucchero
Pranzo: pesce spada alla griglia, bietole al vapore
Cena: frittata di 2 uova e zucchine, broccolo lesso

MERCOLEDI
Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti
Spuntino: succo di arancia (200 cc.)
Pranzo: petto di tacchino con carote, porri e sedano; zucchine lesse
Cena: formaggi freschi misti (150-200 grammi) accompagnati da insalata

GIOVEDI
Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti
Spuntino: succo di succo di pompelmo (200 cc.)
Pranzo: fegato di manzo alla cipolla, barbabietola al vapore
Cena: spiedini di tacchino, melanzane alla griglia con pomodoro e origano

VENERDI
Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti
Spuntino: succo di ananas
Pranzo: sogliola al forno, insalata di scarola
Cena: tonno o salmone al naturale, verdure miste (finocchio, sedano, carote)

SABATO
Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti
Spuntino: succo di arancia (200 cc.)
Pranzo: pollo alla griglia e spinaci bolliti
Cena: salsicce magre bollite, zucchine e porri al vapore condite con cipolline e pepe rosso

DOMENICA
Colazione: una tisana depurativa, 100 grammi di pane tostato, due cucchiaini di marmellata
Spuntino: succo di pompelmo (200 cc.)
Pranzo: 100 grammi di riso ai piselli oppure 100 grammi di pasta con 80 grammi di cuori di carciofo; 200 grammi di verdura mista alla griglia
Cena: 200 grammi di champignon al forno, 200 grammi di legumi

    REGOLE DA SEGUIRE OGNI GIORNO:

  • ridurre l’ apporto di sale
  • bere 2 litri di acqua oligominerale
  • bere tisane depurative
  • per i condimenti usare solo due cucchiai di olio extravergine di oliva, aceto di mele e spezie
  • usare solo lo zucchero di canna

DIETA DI MANTENIMENTO
Il fine della Dieta delle Proteine è bruciare tutti i grassi accumulati e tornare ad un regime alimentare equilibrato. Una volta raggiunto il peso forma o il peso ideale, si può tornare ad una dieta equilibrata introducendo di nuovo i carboidrati nell’ alimentazione. Inoltre, per mantenere il peso conseguito senza problemi, è bene scegliere i cereali integrali ricchi di fibra che aiutano ad assimilare meno e più lentamente le calorie.

SCHEMA TIPO MENU DIETA DI MANTENIMENTO
COLAZIONE
: uno yogurt naturale magro o una tazza di latte magro; caffè o tè senza zucchero, biscotti o pane integrale tostato.
SPUNTINO: frutta fresca (a metà mattina e nella merenda del pomeriggio)
PRANZO: verdure crude condite con poco aceto e seguite dai seguenti piatti a rotazione:
- 80 grammi di pasta integrale due o tre volte alla settimana
- 80 grammi di riso integrale due o tre volte alla settimana
- piatto completo a base di cereli e legumi come pasta e fagioli, riso e lenticchie oppure avena e legumi, due volte alla settimana
Nota: la pasta e il riso vanno conditi con sughi di verdure
CENA: a rotazione tra:
- carne (150-200 grammi) alla griglia, arrosto o al forno con un panino integrale e guarnita da verdure, tre volte alla settimana
- 150 grammi di pesce al forno, al vapore o al cartoccio con verdure, due volte a settimana
- due uova sode o alla coque con verdure e un panino integrale, una volta alla settimana
- 150-200 grammi di formaggi freschi magri una volta a settimana.





1.737 risposte

  1. alma scrive:

    salve, vorrei provare anche io a fare la vostra dieta, vorrei perdere 2-3 chili, ho 37 anni, sono alta 1,60 e peso 60 chili, cosa mi consigliate prima di iniziare ? …inizio domani lunedi, grazie

  2. elisa scrive:

    ciao, sono elisa e ho 16 anni, sono alta 1,68. dall’ estate scorsa ho perso 15 chili e adesso peso 60 chili, ma ne devo ancora perdere 3 e proprio non ci riesco… non so come fare… e vorrei riuscire a perderli in questo mese, prima di questa estate… datemi un consiglio voi…

  3. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Salve M. Pia, la Dieta delle Proteine non può essere seguita in questo modo: non si può ridurre questa dieta solo ad insalata + pollo o tacchino. E’ necessario variare il più possibile sia il tipo di carne che le verdure per seguire correttamente la Dieta delle Proteine. Inoltre le classiche “insalatone” non sono previste nella Dieta delle Proteine.

    Dato che hai poco tempo, è meglio per te seguire un altro tipo di dieta per dimagrire. Puoi seguire ad esempio la Dieta del Panino e del Piatto Unico, trovi maggiori indicazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    - Dieta del Panino e Dieta del Piatto Unico. Mangiare fuori casa e dimagrire con una dieta da 1000 calorie al giorno

    Per quanto riguarda le Insalatone dietetiche, ottime da preparere e portare in ufficio, trovi maggiori indicazioni su come preparare insalatone dietetiche in questi articoli (Clicca Qui):
    - L’ Insalatona nella Dieta: le calorie dell’ insalatona. Come preparare delle insalatone light, sane e dietetiche

    - Insalatone Dietetiche: ricetta insalata del pastore con pompelmo. Un piatto unico dietetico e veloce

  4. m.pia scrive:

    La dieta delle proteine mi incuriosisce molto e vorrei provarla. Per questioni di lavoro io pranzo sempre molto tardi (intorno alle 14) e spesso devo magiare fuori casa. Potrei utilizzare questa dieta facendomi per pranzo o cena delle insalatone con l’ aggiunta della carne ? Questo diventerebbe comodo nel caso in cui dovessi portarmi il pranzo in uffcio. Posso mangiare anche un solo tipo di carne ad esempio il pollo o il tacchino ? Seguendo questo regime alimentare potrei rischiare un abbassamento di energie ? Io vado tutti i giorni in palestra e ho bisogno di sentirmi energeticamente attiva. In questo caso si possono usare integratori ? Grazie.

  5. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Milena ! Per seguire correttamente la dieta delle proteine, se bevi il succo di frutta alla mattina insieme ai cereali (al posto dei biscotti), cerca di bere la tisana depurativa nel pomeriggio oppure dopo cena. Le tisane depurative sono molto importanti nella dieta. Durante lo spuntino di metà mattina, al posto del succo di frutta che bevi la mattina a colazione, puoi bere un tè o un caffè.
    Dopo un mese con la dieta delle proteine è molto importante reintegrare i carboidrati nella dieta quotidiana (pasta, riso o pane).

  6. Milena scrive:

    Ciao, faccio la dieta delle proteine da 3 settimane oramai, all’ inizio era un pò dura, ma 2 giorni dopo mi ero già abituata a mangiar meno e giusto ! adesso mi chiedevo se per colazione posso mangiare i cereali normali quelli kellogs per esempio accompagnati da un bicchiere di succo di frutta…

    la dieta funziona, ho perso peso e mi sono notevolmente sgonfiata, la seguirò meno rigidamente per sempre !
    vi ringrazio !

  7. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Milù, puoi tranquillamente bere il succo di frutta a merenda anzichè a metà mattina, l’ importante è non berlo nè durante i pasti nè dopo cena perchè contiene zuccheri della frutta.

  8. milù scrive:

    ma se non si beve il succo nello spuntino di metà mattina… può essere bevuto per merenda ? grazie

  9. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER ROBERTA: lo schema del menù settimanale della dieta delle proteine è puramente indicativo, puoi quindi spostare il menù a tuo piacimento. Basta rispettare le porzioni (quantità) di proteine e verdure. Lo zucchero di canna può essere sostituito col fruttosio, ma in entrambi i casi ne va usato poco (mezzo cucchiaino), è ad esempio ottimo per addolcire un pò le tisane depurative.

    Per quanto riguarda le tisane depurative, puoi trovare delle utili informazioni sulle ricette delle tisane disintossicanti in questi articoli (Clicca Qui):

    - Le proprietà delle tisane: disintossicanti, antistress, per sgonfiare. Consigli tisane fai-da-te

    - La tisana depurativa al carciofo per sgonfiare la pancia e per il fegato

  10. milù scrive:

    peso 65 kg per 1.70 di altezza, devo giusto perdere 5-6 kg… ho cominciato oggi la dieta delle proteine, speriamo di arrivare ai fatidici 60 kg ! ciao a tutte !

  11. Roberta scrive:

    salve sono sempre roberta, scusate, volevo sapere se posso mangiare in giorni diversi le cose sopra elencate, ad esempio le cose del lunedi il giovedi, quelle del mercoledi il sabato ecc… se al posto dello zucchero di canna posso usare il fruttosio… e se per favore potreste dirmi quali tisane depurative sono migliori… grazie e scusatemi ancora

  12. Roberta scrive:

    Va benissimo, si sarò molto determinata. Perchè vedo che la dieta è molto facile da seguire e ho letto che molte persone sono rimaste soddisfatte… allora ci risentiamo tra un mese
    :)
    baci e grazie mille per la risposta…

  13. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Roberta, certamente la dieta applicata ad attività fisica costante (come nel tuo caso) è la miglior cosa per dimagrire. Non ci sono particolari controindicazioni nel seguire la Dieta della Proteine per un mese, quindi puoi provare la dieta. Nei commenti precedenti ci sono persone che hanno avuto ottimi risultati in termini di dimagrimento (vedi Mariella del commento numero 58). Certamente per dimagrire è la costanza che ripaga.

  14. Roberta scrive:

    Salve, ho deciso di iniziare la dieta con la speranza di riuscire a perdere 6 kg in un mese. vado circa 5 giorni alla settimana in palestra, e dato che per tre volte alla settimana pratico spinning volevo chiedere se posso seguire questa dieta, sono alta 1.65 e peso 58 kg ma non riesco ad arrivare a 53… grazie

  15. daniela scrive:

    grazie della risposta… gentilissimi…

  16. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Daniela, nella dieta delle proteine il pane va evitato. Se non riesci a mangiare a colazione, i 3 biscotti è meglio mangiarli durante lo spuntino di metà mattina insieme al succo di frutta, ma mai a cena.

  17. daniela scrive:

    grazie mille della risposta… gentilissimi… ora avrei un altro quesito… scusate ma cerco di seguire al meglio questa dieta… visto che io la mattina non sono mai riuscita a fare colazione perchè proprio non ho appetito, mi chiedevo se la quantità di carboidrati prevista al mattino (3 biscotti-fette) può essere spostata tipo assieme alla cena… e se al posto dei biscotti posso mangiare che sò del pane o dei crackers… se è affermativo, potrei sapere anche in che quantità ? tipo 20-30 grammi ? so che sono parecchi quesiti ma vi ringrazio tantissimo se potete aiutarmi…

  18. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER LORELLA: la dieta delle proteine, anche se restrittiva dal punto di vista dei carboidrati, non ha particolari controindicazioni se seguita solo per un mese. Nel tuo caso, questa dieta abbinata all’ attività fisica può dare ottimi risultati. Se comunque trovi questo regime alimentare troppo restrittivo, dato che pratichi sport in modo costante e fai allenamenti intensivi, è ottima da seguire la Dieta a Zona (che prevede il sistema dei blocchi 40-30-30: carboidrati, proteine, grassi).
    Trovi maggiori indicazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    Calcolo Dieta a Zona: la dieta per dimagrire senza contare le calorie. Programma settimanale Dieta a Zona

  19. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER DANIELA: la quantità di 200 grammi di proteine indicata nella dieta è solo consigliata, puoi ridurre tranquillamenete la quantità di proteine a 120-150 grammi. Evita però di mangiare le “schifezze varie”: con la dieta delle proteine da seguire per un mese puoi depurare il tuo organismo, dimagrire e riattivare il tuo metabolismo. Successivamente alla dieta delle proteine, torna ad un regime alimentare sano e senza “schifezze varie”. Sono ottime indicazioni per una sana alimentazione le regole base della Dieta Mediterranea, trovi maggiori informazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    Dieta Mediterranea: la migliore per dimagrire e restare in salute. Consigli per un’ alimentazione sana

  20. lorella scrive:

    Salve,
    ho 45 anni, peso 70 kg per 167 cm di altezza, sono una ciclista ma sul tono muscolare molto sviluppato ho da sempre anche della ciccia che, nonostante i km, non riesco a smaltire. Posso cominciare questo regime alimentare a ridotto apporto di carboidrati in considerazione dei miei allenamenti, alcuni dei quali durano 3 ore ?

  21. daniela scrive:

    ciao a tutti… ho 3 chili (regalo di natale !) da perdere e farò la dieta delle proteine che ho già sperimentato in passato con successo… mi servirebbe però un’ informazione: spesso faccio fatica a mangiare 200 grammi di proteine (mangio poco di solito… quello che mi fa ingrassare sono le “schifezze” varie… patatine… brioschine… pizzette..etc.). Posso dunque mangiare un pò meno proteine ? che so, sui 120-150 grammi ? grazie mille…

  22. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER LOLA: se devi perdere 30 chili e dimagrire, la dieta delle proteine non è la dieta adatta a te (questa dieta va seguita solo per un mese e consente al massimo di perdere 5-6 chili). Sicuramente hai bisogno di una colazione più ricca dato che inizi a lavorare alle sei del mattino. Gli integratori alimentari da soli non fanno miracoli contro il sovrappeso, ma vanno sempre abbinati a dieta e attività fisica costante. L’ attività fisica in palestra è di grande aiuto nei problemi di sovrappeso e obesità; nel tuo caso, se devi dimagrire di 30 chili non è indicata una dieta fai-da-te, ma è necessario rivolgersi ad un dietologo, effettuare una visita medica e farsi prescrivere una dieta ad hoc. Per dimagrire di 30 chili occorre tempo, costanza e l’ aiuto di un dietologo. La dieta per perdere 30 chili va modificata nel tempo ed è necessario un dietologo che ti segua.

  23. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER ANDRA: perdere 4 chili non è difficile. In un mese con una dieta corretta e attività fisica costante si riesce tranquillamente a perdere 4 chili di troppo e dimagrire. Se fai attività fisica costante (almeno 3-4 volte a settimana), prova a seguire la dieta delle Proteine: è una dieta che va seguita per un mese ed è ottima se abbinata all’ attività fisica. Per dimagrire e perdere peso è utilissimo l’ allenamnto con il jogging. Trovi maggiori informazioni sulle regole del joggin in questo articolo (Clicca Qui):
    - Jogging: correre per dimagrire gambe, glutei e fianchi

    Se vai in palestra, fatti fare una scheda ad hoc dal tuo personal trainer con un allenamento per dimagrire (intensivo). In un mese con costanza riuscirai senz’ altro a dimagrire e a perdere i tuoi 4 chili di troppo (non sono tanti !).

  24. Lola scrive:

    Salve, ho 32 anni e peso 90 kg (di cui 30 me li trascino da 9 anni per una gravidanza). lunedi vorrei provare la vostra dieta anche per disintossicarmi dai carboidrati, ne mangio tanti. Faccio un lavoro pesante, incomincio alle sei del mattino fino alle 12 e poi dalle 14 alle 17 (pulizie). Il mio problema è la colazione, ovvero posso aggiungere qualcosa ? Non ho problemi a mangiare meno di sera. Come integratore per questo mese uso “giorno e notte” che mi ha regalato una mia mica e poi prenderò il fucus. Ha qualche consiglio da darmi ? Grazie mille

  25. andra andrea scrive:

    salve, vorrei perdere 4 kg ma non riesco, peso 58 kg e sono alta 1,68.
    faccio 30 minuti di wii step al giorno e ogni tanto vado in palestra ma nessun risultato, cosa devo fare ?

  26. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Salve Laura, per seguire correttamente la Dieta delle Proteine puoi usare le verdure surgelate (tipo fagiolini, spinaci, cavolfiori, broccoli, bietole, zucchine e melanzane) da fare scongelare in acqua bollente, in padella o al forno “normale” (mai al microonde ! Il microonde va usato solo per scaldare le verdure già cucinate, non per scongelarle), ma sono da evitare le zuppe o le verdure miste che contengono aggiunte o condimenti ad alta percentuale di grassi. In molti preparati ci sono infatti aggiunte di carboidrati e grassi. Le zuppe non sono incluse nel menù della Dieta delle Proteine, e poi col caldo in arrivo non so se è il caso di farsi delle zuppe ! Al massimo è meglio farsi un bel minestrone (anche surgelato) che una volta preparato puoi mangiare anche freddo, molto più salutare delle zuppe già pronte.
    Preferisci invece le verdure crude che nel periodo caldo della primavera-estate vanno benissimo: pomodori, insalata, carote, finocchi (non li devi neanche cucinare !). Con un pò di fantasia ci sono moltissime verdure veloci da preparare.

  27. laura scrive:

    buonasera, avrei un’ altra domanda, volevo chiedervi se posso mangiare le verdure già pronte o surgelate, tipo verdure miste, oppure le verdure tipo della bonduelle da scaldare al microonde, anche se guardando i valori nutrizionali ci sono più carboidrati che proteine e non capisco perchè… leggendo gli ingredienti mi sembrano tutte cose che posso mangiare… e non so se posso mangiare anche delle zuppe già pronte da scaldare al microonde perchè con i miei turni un pò sballati a volte faccio fatica a cucinare il giorno prima… grazie mille… e scusate per il disturbo…

  28. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Laura, la Dieta delle Proteine non prevede insaccati (affettati). Ogni giorno vanno assunti a pranzo e a cena 200 grammi di alimenti ricchi di proteine e circa 250-300 grammi di verdure; questo significa un totale giornaliero di circa 400 grammi di proteine (carne e pesce) e circa 500-600 grammi di verdure divisi nei due pasti principali della giornata.
    Se non ti piacciono i formaggi, puoi sostiruire i formaggi freschi misti (della cena del mercoledì) con carne o pesce + verdure.
    Ovviamente la dieta da sola non fa miracoli, ma per dimagrire e restare in forma occorre abbinare dieta e attività fisica costante (alemno 3 volte a settimana).
    Anche gli integratori alimentari naturali da soli non fanno miracoli, ma sono di aiuto alla dieta per dimagrire. Puoi quindi usare l’ integratore Giorno e Notte che hai acquistato in farmacia, ma non ti aspettare grandi risultati se hai iniziato la dieta da poco tempo: ci vuole costanza.

    Contro il senso di fame, un ottimo integratore alimentare naturale è il Fucus (lo trovi in erboristeria o in farmacia). Dal punto di vista dietetico il fucus contiene l’ acido alginico e l’ alginato di sodio che forma nello stomaco un gel viscoso. Gli alginati si gonfiano dentro lo stomaco senza essere assimilati dall’ organismo, e giocando il ruolo di spezza-fame: aiutano a mangiare meno e regolano il senso di sazietà. Per un trattamento a base di fucus, vanno prese due capsule a mezzogiorno e alla sera, un quarto d’ ora prima dei pasti principali.

  29. laura scrive:

    ciao, io ho iniziato la vostra dieta da lunedi e avrei bisogno di chiedervi se al posto dei formaggi (che non mi piacciono) posso cambiarli con degli affettati tipo bresaola, speck o crudo (privo di grasso). la quantita di 200 300 g di proteine devono essere sia per il pranzo e per la cena ? quindi in teoria dovrei mangiare suoi 600 g di verdure circa al giorno ? e volevo chiedere se è normale che durante la giornata nonostante mangi le quantità giuste io sento sempre fame… mi brontola lo stomaco… e poi ho comprato “giorno e notte” ma non sembra funzionare alla grande… lo posso prendere comunque dopo pranzo e cena ? …grazie mille in anticipo per le risposte…

  30. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER GIULIA: se hai seguito la Dieta delle Proteine per 1 mese (e hai perso 4 chili, complimenti per il tuo impegno e per la tua costanza !), ora devi cambiare dieta. Infatti dopo 1 mese con la Dieta delle Proteine, occorre necessariamente reintegrare i carboidrati nell’ alimentazione. Per perdere gli altri 4 chili di troppo che ti sono rimasti, puoi seguire una nuova dieta che contenga anche carboidrati (e che quindi sia più equilibrata).
    Se pratichi sport, è ottima la Dieta a Zona che comprende la formula 40-30-30 (carboidrati, proteine, grassi). Trovi maggiori informazioni sulla Dieta a Zona in questo articolo (Clicca Qui):
    Calcolo Dieta a Zona: la dieta per dimagrire senza contare le calorie. Programma settimanale Dieta a Zona

    E’ ottima e bilanciata anche la Dieta Mediterranea che ti consente comunque di dimagrire ma con un’ alimentazione che comprende anche i carboidrati. Trovi maggiori indicazioni sulle regole da seguire per la Dieta Mediterranea in questo articolo (Clicca Qui):
    Dieta Mediterranea: la migliore per dimagrire e restare in salute. Consigli per un alimentazione sana

  31. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER PAOLAL: nella Dieta delle Proteine è consentito un solo spuntino al giorno (non due). Se non ti piacciono i succhi di frutta, puoi sostituire lo spuntino con 1 frutto di stagione (un solo frutto al giorno, non due). Meglio mangiare una mela, una pera o un kiwi nello spuntino piuttosto che la banana (contiene più calorie). Anche arancia e pompelmo vanno benissimo al posto del succo di frutta per lo spuntino.

  32. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER FEDERICA: perdere 10 chili in tre mesi è possibile con dieta e attività fisica costante (almeno 3 volte a settimana). La Dieta delle Proteine va seguita solo per un mese, poi occorre reintegrare i carboidrati nell’ alimentazione. Puoi quindi iniziare a seguire la Dieta delle Proteine per un mese (si possono perdere anche 5 chili con questa dieta), e poi cambiare dieta. Se sei intollerante al pesce, puoi sostituirlo con la carne magra (non con la carne in scatola, ma con la carne “fresca” al taglio). Se tuttavia il menù proposto nella Dieta delle Proteine non ti piace, allora è meglio scegliere una dieta più adatta a te e ai tuoi gusti.
    Qui trovi molte diete per dimagrire tra cui puoi scegliere in base alle tue preferenze e ai tuoi gusti alimentari (Clicca Qui):
    Dieta per Dimagrire

  33. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER EMA CAUSEVIC: perdere 3 chili in un mese non è difficile con dieta e attività fisica costante (da quanto scrivi pratichi sport). Se il pesce non ti piace, nella Dieta delle Proteine puoi sostituire il pesce con la carne (sono sempre proteine). I carboidrati invece sono consentiti solo per un giorno a settimana (la domenica).
    Dato che pratichi sport e che vuoi perdere solo 3 chili di troppo, se hai necessità di carboidrati prima delle partite, forse è più opportuno per te seguire una dieta diversa dalla Dieta delle Proteine (che appunto non prevede carboidrati per un mese). Per chi pratica sport in modo costante, è ad esempio ottima la Dieta a Zona che prevede la formula 40-30-30 (carboidrati, proteine, grassi). La Dieta a Zona è più bilanciata della Dieta delle Proteine e comprende anche i carboidrati nell’ alimentazione quotidiana. I carboidrati sono infatti necessari nell’ alimentazione quando si praticano sport impegnativi che richiedono parecchia energia.
    Trovi maggiori informazioni sulla Dieta a Zona in questo articolo (Clicca Qui):
    Calcolo Dieta a Zona: la dieta per dimagrire senza contare le calorie. Programma settimanale Dieta a Zona

  34. GIULIA scrive:

    Salve, dopo un mese di dieta delle proteine ho perso 4 kg. Adesso cosa faccio ? Continuo la dieta oppure devo cominciare il mantenimento anche se vorrei perdere almeno altri 4 kg ? Grazie

  35. PaolaL scrive:

    Grazie per la risposta. Ancora una domanda: 2 frutti al giorno sono consentiti nella dieta come spuntino ? Quale frutta consigliate ? Banana, kiwi, arancio sono controindicati ?
    Grazie ancora, spero in seguito di non avere altri dubbi.
    :)

  36. federica scrive:

    salve, avrei bsogno di perdere 10 kg e ho tempo fino a giugno per farlo ma non so se questa dieta è adatta a dimagrire di così tanto. inoltre molti di questi piatti non mi piacciono e sono intollerante al pesce… posso sostituirlo con petto di pollo o carne in scatola ?
    grazie !

  37. ema causevic scrive:

    salve sono una studentessa che pratica molto sport e ho deciso di incominciare questa dieta perchè è da quando sono piccola che ho 3 kg di troppo, infatti sono alta 185 cm e peso 78 kg… vorrei arrivare a pesare 72 kg ma trovo delle difficoltà a comprare il pesce spada e la sogliola, potrei sostituirli con della carne bianca o con un piatto di pasta prima delle partite ?

  38. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Salve PaolaL, la dieta delle proteine non esige pesi netti: durante ogni pasto bisogna assumere circa 200 grammi di alimenti ricchi di proteine (carne o pesce) e circa 250-300 grammi di verdure (sia a pranzo che a cena quindi le quantità consigliate sono queste). Un giorno a settimana (la domenica) bisogna invece mangiare carboidrati e alimenti più consistenti.
    Per quanto riguarda il latte, è sconsigliato inserirlo nella dieta delle proteine perchè contiene carboidrati. Se vuoi inserire un pò di latte nella colazione, riduci la quantità di biscotti.

  39. PaolaL scrive:

    mi scuso se la domanda sulla dieta delle proteine è già stata posta da altri navigatori del blog, ma leggere tutto è abbastanza difficile ! Grazie ancora

  40. PaolaL scrive:

    Salve. Ho letto in modo approfondito della dieta proteica. Volevo sapere due cose: la quantità in peso di pesce e carne (ovvero a pasto, non comulativo della giornata) e se al posto del tè, posso bere a colazione un bicchiere di latte parzialmente scremato con 3 biscotti integrali senza zucchero. Grazie infinite se mi risponderete

  41. Mariella scrive:

    Infatti, il mio fisico è notevolmente più modellato, forse perchè sto perdendo grasso e non muscoli, che invece vedo sempre più definiti !
    :)
    Vi terrò aggiornati sui miei prossimi progressi !
    :)
    A presto !

  42. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Mariella ! Siamo felici di risentirti e con delle ottime notizie ! Grazie per aver condiviso con noi e con gli altri navigatori del blog la tua esperienza positiva che potrà essere utile anche ad altri. Di certo per te che pratichi anche palestra (da quanto ci hai già scritto !) la Dieta delle Proteine ha avuto e sta avendo un ottimo risultato. Complimenti quindi per la tua costanza che ha dato i suoi frutti !
    Un abbraccio e un caro saluto da tutta la Redazione di IO Benessere Blog !

  43. Mariella scrive:

    Salve, ritorno per aggiornarvi su come va la dieta… direi benissimo ! A parte il senso di fame quasi inesistente e questa è una grandissima cosa ! …in secondo luogo è semplicissima da seguire e di conseguenza si è meno tentati di abbandonarla… non so se è l’ effetto dieta, ma oltre ai 4 kili persi in 3 settimane, io mi sento molto meglio di quando mangio normalmente carboidrati… mi sento molto più attiva, più energica, ma anche più lucida mentalmente quando studio… io la consiglio vivamente a chi vuole perdere un pò di peso senza soffrire la fame… l’ unico accorgimento è quello di bere tanto, anche 2-3 litri di acqua al giorno… oltre a depurarvi, tutta quell’ acqua vi farà sgonfiare.
    :)
    Nulla, volevo solo condividere con voi la mia esperienza con questa dieta !
    :)
    Ringrazio gli amministratori di questo sito per la loro gentilezza !

  44. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Salve Giuliana, certamente se dopo una dieta riprendi a mangiare in modo eccessivo o scorretto, è perfettamente normale per il tuo fisico riprendere tutti i chili che avevi faticosamente perso ! Si verifica il cosiddetto “effetto fisarmonica”. Dopo una dieta, occorre una dieta di mantenimento sana ed equilibrata, altrimenti ingrassi di nuovo. Con la Dieta delle Proteine (che va seguita solo per un mese perchè elimina i carboidrati dall’ alimentazione), puoi perdere al massimo 5-6 chili in un mese. Considera però che se il tuo obiettivo sul lungo termine è perdere circa 10 chili per giugno, in due-tre mesi ci puoi tranquillamente riuscire. Bisogna comunque sempre abbinare la dieta all’ attività fisica costante per dimagrire in modo corretto e salutare. Puoi quindi iniziare la Dieta delle Proteine per un mese, abbinando attività fisica almeno 3 volte a settimana. Puoi senz’ altro aiutarti con degli integratori alimentari naturali, in questo articolo trovi alcuni consigli utili (Clicca Qui):
    Fitoterapia: rimedi naturali per cellulite e sovrappeso. Integratori alimentari dimagranti per la dieta

    Ricorda comunque che per dimagrire e mantenere i risultati ottenuti, sport e dieta vanno sempre a braccetto (la dieta da sola non fa miracoli !), trovi maggiori informazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    Dieta e Sport per dimagrire: mangiare meno non basta per perdere peso. Dieta, attività fisica e peso forma

    Dopo aver seguito la Dieta delle Proteine per un mese, devi tornare ad un regime alimentare più equilibrato, senza però tornare a mangiare male o troppo ! Puoi quindi seguire l’ esempio della Dieta di Mantenimento riportata sopra nell’ articolo, oppure puoi seguire i sani principi della Dieta Mediterranea facendo sempre attenzione alla quantità delle porzioni e ai condimenti: non bisogna eccedere. Trovi maggiori informazioni sulla Dieta Mediterranea in questo articolo (Clicca Qui):
    Dieta Mediterranea: la migliore per dimagrire e restare in salute. Consigli per un’ alimentazione sana

    Se invece vuoi seguire altri tipi di diete per dimagrire, trovi tutto qui:
    - Dieta per Dimagrire

  45. Giuliana scrive:

    Salve, volevo delle informazioni… l’ anno scorso ho seguito una dieta molto simile che consisteva nel mangiare solo carne, pesce e altri secondi con verdure senza carboidrati, legumi e zuccheri. l’ ho fatta da febbraio a maggio e sono dimagrita oltre 10 kg ! c’è da dire che è stata l’ unica dieta che ho fatto in vita mia… ero aiutata da integratori drenanti e che riducevano l’ appetito… ho però commesso un gravissimo errore ! a giugno ho raggiunto il mio peso forma “normale”, mi piacevo e ho smesso definitivamente la dieta, iniziando nuovamente a mangiare… risultato: li ho ripresi tutti anzi con 3 kg in più… ora devo necessariamente farla anche perchè a giugno mi sposo… e sono orribile ! secondo lei ho la possibilità con questa dieta di riscendere nuovamente ? anche se non tutti e 13 chili anche solo 8-9 chili mi accontento ! la ringazio in anticipo. Giuliana

  46. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Salve Giulia, è perfettamente normale perdere subito 2 chili nella prima settimana di dieta: il tuo metabolismo si sta riattivando e ciò significa che la dieta è positiva per il tuo organismo. Dalla seconda settimana in poi si scende meno di peso (nella seconda settimana, il peso può restare anche stabile, come nel tuo caso). Non puoi certamanete togliere carne e pesce, nè le verdure: così non mangi più niente ! Il consiglio è di continuare la dieta delle proteine per un mese e vedere i risultati alla fine del mese. Se hai già perso 2 chili, alla fine del mese di certo arriverai a perdere almeno altri 3 chili. Non pretendere l’ impossibile subito: bisogna dimagrire in modo graduale per stare in salute. Continua quindi con costanza la tua dieta e l’ attività fisica.
    Puoi anche aiutarti con gli integratori alimentari naturali, trovi maggiori informazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    Fitoterapia: rimedi naturali per cellulite e sovrappeso. Integratori alimentari dimagranti per la dieta

  47. GIULIA scrive:

    HO SEGUITO LA DIETA DELLE PROTEINE, LA PRIMA SETTIMANA HO PERSO QUASI 2 KG., NELLA SECONDA SETTIMANA NEANCHE UN GRAMMO, NONOSTANTE LE SOLE PROTEINE E L’ ATTIVITà FISICA 3 VOLTE A SETTIMANA. COME MAI ? COSA DEVO FARE PER PERDERE I RESTANTI KILI DI TROPPO CHE MI RESTANO ? SE TOLGO ANCHE 200 GR DI CARNE-PESCE E LE VERDURE HO PAURA DI ABBASSARE TROPPO IL METABOLISMO BASALE ! FATEMI SAPERE. GRAZIE

  48. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Salve Mariella, la Dieta delle Proteine non esige pesi netti, è consigliato assumere 200 grammi di proteine e circa 250-300 grammi di verdure. Se hai ecceduto un pò nelle quantità di carne e pesce a pranzo e a cena non è un problema.

    Per quanto riguarda i pranzi e le cene, è consigliato variare nella tipologia di carne e di pesce per rendere la Dieta delle Proteine più varia; le opzioni presenti nel menù sono comunque esemplificative (aiutano cioè a seguire in modo schematico la dieta), ma di fatto puoi scegliere tu stessa il tipo di carne e di pesce da inserire nella dieta rispettando le porzioni e le quantità indicate.

    Per quanto riguarda il tipo di carne o di pesce che puoi inserire nella Dieta delle Proteine, tonno o salmone al naturale sono consentiti (se leggi meglio lo schema del menù settimanale sono presenti nella cena del venerdì !).
    Per il pesce sono inoltre consigliati anche la sogliola e il pesce spada.

    Gli affettati non sono consentiti nella Dieta delle Proteine, ma puoi variare tra molte tipologie di carne: manzo, vitella, coniglio, tacchino, pollo e anche salsicce magre bollite (le salsicce magre sono consentite solo una volta a settimana, le trovi nel menù della cena del sabato).

    I 200 grammi di legumi della domenica si intendono pesati a crudo (anche tutto il resto si pesa a crudo nella dieta e nelle diete in generale).
    Lo spuntino è uno solo nella dieta (sarebbe lo spuntino prima del pranzo, ma puoi spostarlo anche a merenda purchè sia un solo spuntino e non due).

    Prova a stamparti il menù della Dieta delle Proteine (se ancora non l’ hai fatto) e a rileggerlo attentamente: c’è scritto tutto. Se comunque hai dubbi, scrivici pure e cercheremo di risolverli insieme.

    Se da come ci scrivi stai già avendo una sensazione di miglioramento fisico (ti senti già più sgonfia), ciò significa che la Dieta delle Proteine fa al tuo caso e che la stai seguendo bene !

  49. Mariella scrive:

    Salve, sono di nuovo io, ho cominciato questa dieta dalla scorsa settimana e su per giù ho perso poco meno di un chilo. Mi ritengo soddisfatta anche perchè mi sento e mi vedo già molto più sgonfia (impegnandomi anche a bere 2 litri o più di acqua), nonostante a volte abbia mangiato qualche decina di grammi in più di carne o pesce. Nel seguire la dieta però ho avuto qualche dubbio che ora vi pongo, per evitare di sbagliare nei prox giorni:
    1- i giorni e i pranzi e le cene tra i giorni sono intercambiabili ? mi spiego: è importante che il giorno tot mangi a pranzo una determinata cosa e a cena un’ altra oppure il principio di fondo della dieta è quello di mangiare un numero tot di porzioni di carne a settimana, un tot di pesce ecc ecc, indipendentemente da quando le mangio ?
    2- che tipo di pesce consigliate ? salmone bollito (di tanto in tanto) e tonno al naturale sono consentiti ? oppure devo mangiare solo pesci magri ? e gli affettati magri, come prosciutto crudo sgrassato o bresaola si possono mangiare di tanto in tanto, giusto per cambiare un pò sapori ?
    3- i 200 grammi di legumi messi la domenica sera si intendono pesati a crudo o già cotti ?
    4- lo spuntino nell’ arco della giornata è uno solo o due ?

    Mi scuso per le tante domande, ma ci tengo a seguirla per bene la dieta, è molto semplice da seguire e devo dire che sento anche molta meno fame rispetto alle altre diete che ho fatto. Attendo una vostra risposta, nel frattempo vi saluto affettuosamente
    :)

  50. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Salve Vittoria, il latte è sconsigliato nella Dieta delle Proteine perchè contiene carboidrati. Per quanto riguarda la dieta di mantenimento successiva alla Dieta delle Proteine, puoi tranquillamente mangiare pasta o riso non-integrali, l’ importante è fare attenzione alle quantità: solo 80 grammi di pasta o riso, non di più.
    Se comunque la Dieta delle Proteine non fa al tuo caso, puoi scegliere un’ altra dieta per dimagrire più adatta a te; trovi altre diete qui:
    Dieta per Dimagrire

  51. vittoria scrive:

    Salve ! vorrei sapere se nella dieta delle proteine invece delle tisane posso prendere un bicchiere di latte parzialmente scremato e se nella dieta di mantenimento si può mangiare pasta o riso normale invece di quella integrale…
    grazie.

  52. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER ALESSANDRO: sicuramente per un ragazzo come te che pratica parecchio sport, la Dieta delle Proteine è molto resrtittiva. Se necessiti di maggiori calorie, dato che con il tuo allenamento bruci molte calorie, scegli una dieta diversa.
    Per chi pratica sport è ottima ad esempio la Dieta a Zona che prevede un 40% di carboidrati, un 30% di proteine e un 30% di grassi (secondo lo schema dei blocchi). Questa dieta è quindi più equilibrata e meno restrittiva rispetto alla Dieta delle Proteine. Trovi maggiori indicazioni per il calcolo della Dieta a Zona in questo articolo (Clicca Qui):
    Calcolo Dieta a Zona: la dieta per dimagrire senza contare le calorie. Programma settimanale Dieta a Zona

  53. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER MARIELLA: prima di tutto complimenti per essere riuscita a smettere di fumare ! Per quanto riguarda la Dieta delle Proteine, questa è un’ ottima dieta per dimagrire se abbinata ad attività fisica costante, quindi (nel tuo caso) con palestra e dieta riuscirai ad attivare il tuo metabolismo e ad ottenere ottimi risultati. La Dieta delle Proteine va seguita solo per 1 mese perchè è una dieta che elimina i carboidrati dall’ alimentazione: dopo 1 mese occorre tornare quindi ad un regime alimentare equilibrato inserendo di nuovo i carboidrati nella dieta quotidiana. Per quanto riguarda il latte, è bene non inserirlo nella Dieta delle Proteine perchè il latte contiene carboidrati; sono concessi invece 3 biscotti a colazione. Se vuoi inserire il latte nella colazione, riduci la quantità di biscotti.

    Per tornare invece ad un regime dietetico più equilibrato, dopo un mese con la Dieta delle Proteine, per reinserire i carboidrati nell’ alimentazione puoi seguire le regole base della Dieta Mediterranea: una dieta equilibrata e varia che può essere seguita come Dieta di Mantenimento successiva alla Dieta delle Proteine.
    Trovi maggiori indicazioni per la Dieta Mediterranea in questo articolo (Clicca Qui):
    Dieta Mediterranea: la migliore per dimagrire e restare in salute. Consigli per un’ alimentazione sana

    Ricorda che la Dieta delle Proteine è controindicata e sconsigliata a chi soffre di di mal di fegato o mal di reni come insufficienza epatica, epatite, nefrite, gotta. Se non hai queste patologie, non ci sono controindicazioni particolari per seguire la Dieta delle Proteine, a patto che la si faccia solo per un mese essendo una dieta restrittiva.

  54. alessandro scrive:

    buon giorno, vorrei un chiarimento se è possibile, come al solito quest’ inverno ho messo su i miei kg (circa 4), 2 Kg in più li avevo dallo scorso anno… quindi peso circa 6-7 in più di quello che vorrei essere, peso 78 kg e sono alto 1,76. non m’ interessa arrivare sotto i 70 kg, vorrei sapere questo, io faccio attività fisica anche agostica (tennis) e mi alleno in montanbike se è possibile circa 3 volte a settimana, uscite da 2 a 3 ore quindi in 7 giorni posso fare anche 5 giorni di attività… il mio dubbio è: se pratico questa dieta praticamente senza carboidrati avrei problemi ? (non vorrei ritrovarmi in bici a 20 km da casa distrutto senza energie per tornare indietro…) questo era il mio dubbio… e se vi chiedete come faccio ad essere così è che specialmente in inverno non mi alzo mai da tavola… grazie

  55. Mariella scrive:

    Salve, dopo aver smesso di fumare mi son ritrovata con 5-6 kg in più che, insieme ai miei soliti 3-4 kg che mi trascinavo, mi hanno fatto arrivare a dover perdere una decina di chili. Cercavo appunto una dieta proteica da fare per qualche settimana e questa mi sembra un’ ottima dieta… premetto che già faccio più o meno regolarmente attività fisica in palestra (cardio + pesi) 2-3 volte a settimana per circa 1 ora e mezza… volevo sapere se questa dieta è adatta per “svegliare” un pò il metabolismo e se a colazione il caffè poteva essere bevuto macchiato con un pò di latte scremato.
    A presto !

  56. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Cara Francesca, certamente per quanto riguarda l’ insalata (che ha poche calorie) nella dieta di solito può essere mangiata liberamente. La quantità consigliata di circa 250-300 grammi di verdure nella dieta delle proteine è appunto CONSIGLIATA perchè anche le verdure hanno le loro calorie.

    Ad esempio:
    Finocchi 9 Kcalorie per 100 grammi
    Cicoria 10 Kcalorie per 100 grammi
    Rapanelli 11 Kcalorie per 100 grammi
    Cetrioli 14 Kcalorie per 100 grammi
    Indivia 16 Kcalorie per 100 grammi
    Pomodori 17 Kcalorie per 100 grammi
    Lattuga 19 Kcalorie per 100 grammi
    Sedano 20 Kcalorie per 100 grammi
    Peperoni 22 Kcalorie per 100 grammi
    Cipolle 26 Kcalorie per 100 grammi
    Rucola 28 Kcalorie per 100 grammi
    Carote 35 Kcalorie per 100 grammi
    Patate bollite 71 Kcalorie per 100 grammi

    Queste indicazioni sulle calorie delle verdure le trovi anche nell’ articolo per la preparazione delle Insalatone Light, clicca qui a tuo titolo informativo:
    L’ Insalatona nella Dieta: le calorie dell’ insalatona. Come preparare delle insalatone light, sane e dietetiche

    Per quanto riguarda invece la dieta di mantenimento, successiva alla dieta delle proteine, una pizza a settimana la puoi mangiare nel giorno che vuoi tu: se esci a cena il martedì, mangiala pure il martedì. Un pò di elasticità in più quando si fanno gli esempi non guasterebbe… sul commento sopra si è fatto solo un esempio !
    ;)

  57. francesca scrive:

    salve, scusate ma ho un paio di chiarimenti da chiedere:
    1- Perchè anche per le verdure si indica il peso di 200 grammi o giù di lì ? sapevo che le verdure si possono mangiare senza essere pesate e liberamente in ogni dieta, sbaglio ?
    2- poi, la pizza una volta a settimana e il giorno in cui si mangia liberamente, se io ho una cena il martedi e non il sabato sera ? è uguale o devo per forza mangiare la pizza il sabato sera ?
    grazie

  58. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Salve Rosanna, nella Dieta delle Proteine (da seguire solo per un mese), puoi tranquillamente sostituire i biscotti con le fette biscottate per la colazione: il principio rimane identico.
    Per quanto riguarda lo schema della successiva dieta di mantenimento, si tratta di uno schema indicativo utile per integrare nuovamente i carboidrati nell’ alimentazione quotidiana e tornare così ad una dieta più varia ed equilibrata. Di conseguenza, dato che lo schema è indicativo, nella dieta di mantenimento (successiva alla Dieta delle Proteine) puoi tranquillamente inserire una pizza margherita o con le verdure da mangiare una volta a settimana: una pizza light reintegra infatti i carboidrati. L’ importante è non esagerare: solo una pizza a settimana, ideale nel week end quando ad esempio esci a cena fuori.

  59. Rosanna scrive:

    …dimenticavo… ho un’ altra domanda… durante la dieta di mantenimento è possibile mangiare una pizza semplice (margherita o ortolana) ?

  60. Rosanna scrive:

    Salve, volevo sapere se nella dieta posso sostituire i tre biscotti e il pane tostato della colazione della domenica con tre fette biscottate integrali.
    Grazie

  61. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER GIULIO: ciao e complimenti per il tuo impegno ! Dieta e attività fisica costante sono l’ abbinamento giusto per perdere peso, dimagrire e tornare in forma. La dieta da sola infatti non basta, ma va abbinata allo sport, come tu stesso stai facendo. Trovi maggiori informazioni sull’ importanza di dieta e sport in questo articolo (Clicca Qui):
    Dieta e Sport per dimagrire: mangiare meno non basta per perdere peso. Dieta, attività fisica e peso forma

    Per quanto riguarda i chili di troppo che devi perdere, dimagrire di 12-14 chili in 5 mesi è possibile: significa perdere circa 2-3 chili al mese (non sono poi tanti !). Di certo con costanza riuscirai a raggiungere il tuo obiettivo e a tornare in forma. Nella tua dieta, è ottimo mangiare pasta (cioè carboidrati) a pranzo prima di fare l’ allenamento in piscina. Anche la quantità di pasta (solo 80 grammi) è giusta per dimagrire, è infatti alla base della Dieta Mediterranea. Trovi i principi base della Dieta Mediterranea in questo articolo (Clicca Qui):
    Dieta Mediterranea: la migliore per dimagrire e restare in salute. Consigli per un’ alimentazione sana

    Infine, se vuoi degli spunti dietetici per le tue insalatone, puoi mangiare l’ insalatona light a cena anche come piatto unico. Trovi alcune ricette dietiche e consigli per preparare insalatone light veloci qui (Clicca Qui):
    Insalatone Dietetiche

  62. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER SARA: la Dieta delle Proteine non prevede lo yogurt nel menù settimanale. Se questa dieta non fa al caso tuo, scegli un’ altra dieta più adatta a te. Qui trovi molte diete tra cui scegliere (Clicca Qui):
    Dieta per Dimagrire

  63. giulio scrive:

    Salve, sono un ragazzo di 22 anni, peso 97 kg per 1,92, ossatura grande, cioè sono bello massiccio
    :)
    ho incominciato una dieta ipocalorica ovviamente per ritornare al mio peso forma di 82-84 kg ! Pranzo insalatona o 80g di pasta con pomodorini, la sera insalatona, pesce o carne, ho ridotto notevolmente l’ uso di olio cotto e di sale… faccio 40 vasche un giorno si un giorno no e in più prendo le proteine del siero del latte ricche di bcaa, è possibile con costanza e determinazione arrivare alla mia quota di benessere di 85 kg in 5 mesi ? cioè perdere 12-14 kg in questo tempo ? P.S. il nuoto aumenterà di ritmo arrivando fino a un massimo di 80-90 vasche forse anche 100 e la pasta la mangerei a pranzo del giorno di allenamento ! Vi ringrazio a priori per le cortesi risposte ! Giulio

  64. sara scrive:

    ciao, se non avessi un frutto o succo per merenda, visto che di giorno non faccio lo spuntino, posso mangiare uno yogurt naturale nella dieta delle proteine ?

  65. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Francesca, dato che la dieta te l’ ha prescritta la nutrizionista, dovresti chiedere a lei maggiori specifiche: ogni dieta ha le sue regole da seguire. Di conseguenza, è bene chiedere direttamente al nutrizionista: non è detto che diete apparentemente simili abbiano le stesse regole.

  66. francesca scrive:

    salve, ho iniziato dal 4 febbraio una dieta data da una nutrizionista.
    prevalgono legumi, carne bianca pollo e coniglio no pane e pochissimi carboidrati; volevo sapere da voi dato che mi a dato proprio la dieta a giorni come quella scritta da voi, se posso per motivi pratici legati alla spesa, alternare a mio piacimento i pasti ma continuando a rispettare i cibi indicati e il peso. ad esempio se posso mangiare un giorno, il pranzo del martedi e la cena del giovedi ? o pensate che questo mi possa fare male ?
    Grazie mille !

  67. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Illary, puoi abbinare alla dieta delle proteine degli integratori alimentari naturali che aiutano a bruciare i grassi e a perdere peso. Ricorda comunque che è sempre bene abbinare alla dieta e agli integratori alimentari per dimagrire anche un’ attività fisica costante (bastano 3-4 giorni di allenamento a settimana in palestra o con la ginnastica in casa fai-da-te).
    Per quanto riguarda gli integratori alimentari naturali, la fitoterapia utilizza piante, erbe e loro derivati (trovi gli integratori alimentari naturali in erboristeria o in farmacia). I rimedi naturali più efficaci per dimagrire sono gli integratori a base di fucus, tè vergine, ananas e ortosifon. Gli integratori della fitoterapia non hanno particolari controindicazioni e possono essere abbinati alla dieta per dimagrire nell’ alimentazione quotidiana.
    Trovi maggiori informazioni sugli integratori alimentari naturali in questo articolo (Clicca Qui):
    Fitoterapia: rimedi naturali per cellulite e sovrappeso. Integratori alimentari dimagranti per la dieta

  68. illary scrive:

    Salve, volevo sapere se abbinare la dieta delle proteine al consumo di pillole bruciagrassi è consigliato o, al contrario, dannoso per l’ organismo.
    Grazie e saluti

  69. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Salve Marta, per seguire la Dieta delle Proteine (che va fatta solo per 1 mese) puoi sostituire la carne che non ti piace con carne magra come pollo, tacchino e manzo. Per lo spuntino puoi bere solo il succo d’ ananas se non ti piacciono gli altri gusti, l’ importante è seguire le quantità delle porzioni indicate. Per perdere peso e dimagrire, ricorda che la dieta va sempre abbinata ad un’ attività fisica costante. Il binomio dieta + sport ti consente di perdere facilmente peso e in modo salutare. Per perdere 6 chili in un mese, la dieta va quindi abbinata all’ attività fisica, trovi maggiori indicazioni sull’ importanza dello sport in questo articolo (Clicca Qui):
    Dieta e Sport per dimagrire: mangiare meno non basta per perdere peso. Dieta, attività fisica e peso forma

  70. marta scrive:

    salve, ho deciso di seguire questa dieta ma ci sono delle cose che non mangio: coniglio in casseruola; fegato di manzo alla cipolla; e volevo sapere se potevo sostituirle con qualcos’ altro. E ancora è possibile bere per lo spuntino sempre e solo succo d’ ananas ?
    il risultato cambierebbe o perderei sempre 6 kg in un mese ?

  71. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Cara Letizia, come specificato sopra nell’ articolo, la Dieta delle Proteine va seguita solo per 1 mese e consente al massimo di perdere 6 chili in un mese. E’ impossibile (oltre che pericoloso per la salute) perdere 40 chili in un mese; nel tuo caso è quindi bene rivolgersi ad un buon dietologo per una visita medica e farsi prescrivere una dieta ad hoc. Per perdere 40 chili, ci vogliono infatti attività fisica costante e una dieta prescritta dal dietologo che è in grado di seguirti passo passo.

  72. letizia scrive:

    al più presto vorrei sapere se questa dieta delle proteine va bene anche per chi deve perdere 40 kg.

  73. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    ciao sara, puoi tranquillamente sostituire l’ insalata o le verdure della dieta con i funghi, ma ricorda che per il condimento devi usare poco sale e un massimo di due cucchiai di olio extravergine di oliva al giorno. Nessuna restrizione invece per aceto di mele e spezie da utilizzare per condire gli alimenti e dare sapore ai piatti. Se per i tuoi orari di lavoro non riesci a fare lo spuntino prima di pranzo, puoi fare merenda nel pomeriggio con un frutto di stagione da sostituire al succo di frutta presente nella dieta delle proteine.

  74. sara scrive:

    ma i funghi al posto dell’ insalata o delle verdure posso mangiarli nella dieta ? non sempre naturalmente. dato che non faccio lo spuntino a metà mattina perchè per gli orari che ho non posso, posso a merenda mangiare un frutto ? grazie.

  75. Redazione Io Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER SARA: di solito l’ eutirox è utilizzato per chi soffre di disfunzioni alla tiroide. Se questo è il tuo caso, sarebbe bene farsi seguire da un dietologo per una dieta personalizzata, o comunque consultare prima il tuo medico. La dieta delle proteine è comunque controindicata soprattutto alle persone che soffrono di mal di fegato o mal di reni come insufficienza epatica, epatite, nefrite, gotta; non ci sono particolari controindicazioni in altri casi.

    Contemporaneamente alla dieta puoi assumere tisane e drenanti naturali che sono utili contro la ritenzione dei liquidi e la cellulite. Nella dieta delle proteine è infatti specificata una tisana depurativa a scelta preferibilmente a colazione.

    Per quanto riguarda il sale, non è vietato ma occorre ridurre l’ apporto di sale nella dieta (come specificato nell’ articolo sopra): il sale infatti aumenta la ritenzione dei liquidi.

    No invece all’ uso del dado, a meno che non sia naturale e privo di glutammato: sostanza altamente ingrassante e causa di sovrappeso. Preferisci le erbe e le spezie da cucina per condire gli alimenti.

    Per quanto riguarda il dado e il glutammato di sodio, puoi trovare maggiori informazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    Alimentazione e salute: difendersi dai “cibi spazzatura”. Evitare additivi, glutammato di sodio, grassi idrogenati

  76. Redazione Io Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER VALENTINA: spesso se non si riesce a dimagrire nonostante dieta ed attività fisica costante, ciò può dipendere dal fatto che la dieta seguita non è adatta al proprio metabolismo, oppure che esistono delle intolleranze alimentari non diagnosticate. In questi casi è bene effettuare un controllo medico oppure rivolgersi ad un dietologo o ad un allergologo per verificare se esistono intolleranze alimentari che possono essere causa di sovrappeso.
    Il sovrappeso può infatti dipendere da una disfunzione nel metabolismo, spesso la causa è il metabolismo lento (o metabolismo rallentato), disfunzione che può dipendere da diversi fattori.

    Puoi trovare maggiori indicazioni in questi articoli (Clicca Qui):
    1 - Le cause del metabolismo lento e le tisane per riattivare il metabolismo rallentato

    2 - L’ Odor-Test per sapere se il metabolismo è lento, veloce o normale

    3 - Dimagrire con la dieta per il metabolismo lento: la dieta per riattivare il metabolismo rallentato

  77. sara scrive:

    ciao, volevo sapere se nella dieta delle proteine il sale non si può usare. e quindi neanche il dado ? inoltre se io assumo eutirox c’è qualche problema ? e posso assumere dei drenanti naturali contemporaneamente alla dieta ? grazie.

  78. Valentina scrive:

    ciao sono valentina, vorrei dimagrire 5 chili ma non riesco. è da un mese che provo ma ho perso solo 500 grammi e ogni giorno faccio attività fisica, perdo tante calorie. come può essere che non dimagrisco ? fammi sapere.

  79. silvia scrive:

    Vi ringrazio della risposta esauriente che mi è stata data (e devo dire in tempo ultra rapido !!) e inoltre ancora del tempo dedicatomi
    :)

  80. Redazione Io Benessere Blog scrive:

    Ciao Silvia, come specificato sopra nell’ articolo, la dieta delle proteine non esige pesi netti. Puoi quindi sostituire i biscotti della colazione con i cereali o altri biscotti dietetici. La dieta delle proteine è diversa dalla dieta a zona, non vanno quindi fatti i calcoli applicati alla dieta a zona, di cui trovi comunque maggiori specifiche in questo articolo (Clicca Qui):
    Calcolo Dieta a Zona: la dieta per dimagrire senza contare le calorie. Programma settimanale Dieta a Zona

    L’ unica cosa da tenere presente per seguire la dieta delle proteine è che durante il pranzo e la cena bisogna assumere 200 grammi di alimenti ricchi di proteine e circa 250-300 grammi di verdure (molto più semplice rispetto ai calcoli della dieta a zona).

    Per quanto riguarda i condimenti da utilizzare nella dieta delle proteine, vanno usati solo due cucchiai di olio extravergine di oliva (cioè un cucchiaio di olio a pranzo e un cucchiaio di olio a cena). Puoi usare a piacere aceto di mele e spezie.

    Il commento al siero di latte che hai letto sopra, era di tipo generico, non era relativo alla dieta delle proteine. Il siero di latte può essere utilizzato nelle diete dimagranti o semplicemente nell’ alimentazione quotidiana.
    Per quanto riguarda la dieta delle proteine nello specifico, è bene attenersi alle indicazioni della dieta stessa, senza modificare o “stravolgere” la dieta che va seguita solo per un mese. Nella dieta di mantenimento, quella successiva alla dieta delle proteine, puoi utilizzare invece anche il siero di latte perchè si ritorna ad un’ alimentazione più equilibrata.

    Infine, per quanto riguarda le controindicazioni della dieta delle proteine, questa dieta non presenta precauzioni particolari se si segue per un mese; è invece controindicata a tutte le persone che soffrono di mal di fegato o mal di reni come insufficienza epatica, epatite, nefrite, gotta.

  81. silvia scrive:

    ciao, volevo chiedere quante calorie dovrebbe avere la colazione nella dieta ? i 3 biscotti citati nella settimana “tipo” possono essere sostituiti da 1 barretta d cereali, oppure da biscottini che avevo comprato per la dieta a zona ? nella fattispecie 4 biscotti sono 1 blocco e dalle 25 calorie l’ uno contengono 30% di proteine, 30%grassi e 40%carboidrati.
    inoltre vorrei chiedere a riguardo dei condimenti, nella dieta sono 2 cucchiaini per pranzo e 2 per cena oppure 2 in totale per tutta la giornata ? credo più propobabile la prima ipotesi ma per sicurezza vorrei saperlo.
    infine, se a questa dieta si aggiungono delle proteine, come qualcuno nei commenti ha già nominato, ad es. albume d’ uovo o siero di latte…. è dannoso perchè si rischia di sovraccaricare troppo i reni oppure no ? se è possibile utilizzarle, in quali quantità al giorno ?
    grazie mille per la disponibilità !

  82. Redazione Io Benessere Blog scrive:

    Ciao Mikela, è normale prendere un chilo in più dopo due giorni in cui hai mangiato dolci e carboidrati. Per ottenere risultati, qualsiasi dieta va seguita in modo corretto. Nello specifico, la Dieta delle Proteine va seguita solo per 1 mese, in cui ovviamente dovrai avere un determinato regime alimentare senza sgarare con i dolci. Successivamente, si passa ad una dieta di mantenimento con un regime alimentare più equilibrato, come specificato sopra nell’ articolo.
    Se dopo la dieta di 1 mese riprendi a mangiare in modo scorretto, è ovvio che riprenderai i chili che hai perso con la dieta. Per mantenere i risultati raggiunti con la dieta, occorre un’ alimentazione sana ed equilibrata e attività fisica costante: fare sport è importante per mantenere il peso forma raggiunto con la dieta.

  83. mikela scrive:

    Ho iniziato la dieta delle proteine da 2 settimane e ho perso quasi 3 kg, il problema è che sia ieri che oggi ho mangiato dolci e carboidrati e ho messo su quasi un kg.. volevo sapere se è una cosa normale, se le settimane di dieta che ho fatto sono state inutili e se posso continuare la mia dieta avendo gli stessi risultati avuti in queste 2 settimane.. inoltre considerando il fatto che questa dieta si può fare solo per un mese non vorrei che una volta terminata riprendessi di nuovo tutti i kg persi con gli interessi visto che già ho messo su quasi un kg in questi 2 giorni.. Grazie.

  84. Giusi scrive:

    Grazie per la risposta.
    Mi atterrò ai vostri consigli, e, per scrupolo, eseguirò un’ ecografia addominale prima di iniziare la dieta. Le analisi del sangue di luglio non rilevavano nulla di irregolare.
    Grazie ancora.

  85. Redazione Io Benessere Blog scrive:

    Salve Giusi, per quanto riguarda le quantità da applicare nella dieta delle proteine, come è scritto sopra nell’ articolo per il pranzo e la cena bisogna assumere 200 grammi di alimenti ricchi di proteine (ovvero 200 grammi di carne o pesce a pasto) e circa 250-300 grammi di verdure. La dieta delle proteine non esige pesi netti, ma queste sono le porzioni consigliate.
    Puoi sostituire il coniglio e il fegato con la carne magra (preferibilmente pollo o vitello).

    Occorre inoltre ricordare che la dieta delle proteine va seguita solo per un mese, poi occorre tornare ad un regime alimentare più equilibrato.
    Per quanto riguarda le controindicazioni, la dieta delle proteine non presenta precauzioni particolari se si segue per un mese, ma è invece controindicata a tutte le persone che soffrono di mal di fegato o mal di reni come insufficienza epatica, epatite, nefrite, gotta.

  86. Giusi scrive:

    Salve.
    Vorrei seguire la dieta proteica indicata, ma ho qualche dubbio:
    quala quantità (in peso) di carne è prevista ai pasti ?
    Con cosa posso sostituire il coniglio ed il fegato ?
    Grazie infinite

  87. Redazione Io Benessere Blog scrive:

    Ciao Daniela, nella dieta delle proteine non è indicato mangiare un frutto a fine pasto. Puoi però sostituire eventualmente il succo di frutta dello spuntino con un frutto di stagione; la frutta va mangiata lontano dai pasti principali, evita quindi di mangiarla dopo pranzo o dopo cena. Mangia un frutto nello spuntino della merenda lontano dal pranzo.
    Ovviamente le calorie del frutto di stagione saranno diverse da quelle del succo di frutta indicato nella dieta.

  88. daniela scrive:

    salve, ho iniziato questa dieta da un paio di giorni, mi chiedevo se si può mangiare un frutto di stagione a fine pasto, grazie

  89. Redazione Io Benessere Blog scrive:

    Ciao Claudia, la dieta delle proteine è una dieta semplice da seguire, ma va praticata al massimo per un mese: poi occorre tornare ad un regime alimentare più equilibrato introducendo di nuovo i carboidrati nell’ alimentazione (come è specificato nell’ articolo sopra, nella parte “DIETA DI MANTENIMENTO”).
    La dieta delle proteine non presenta precauzioni particolari se si segue per un mese; è invece controindicata a tutte le persone che soffrono di mal di fegato o mal di reni come insufficienza epatica, epatite, nefrite, gotta.

    Per quanto riguarda la tipologia di carne consigliata nella dieta, puoi sostituire la carne che non ti piace con il petto di pollo e la vitella che sono carni magre; cucinate alla piastra vanno benissimo.
    Per i condimenti devi usare solo due cucchiai di olio extravergine di oliva, aceto di mele e spezie (come riportato sopra nell’ articolo, nella parte “REGOLE DA SEGUIRE OGNI GIORNO”).

  90. CLAUDIA scrive:

    Ciao,
    anch’io ho deciso di fare questa dieta, visto che sono in sovrappeso di dieci Kg, vorrei sapere se per una studentessa universitaria va bene, e se al posto di tutti questi tipi di carne la posso sostituire con il petto di pollo e la vitella, perchè non tollero il coniglio, il fegato… e poi come vanno cucinate ? sulla piastra va bene ? e per condire la verdura ?
    Fatemi sapere
    Grazie

  91. elena scrive:

    salve io sono elena… ho deciso di cominciare questa dieta perchè mi sembra molto semplice da segiure (o almeno così mi sembra !)
    prima di quest’ estate pesavo 57 kg per un’ altezza di 1.70m… poi mi sono pesata in questi giorni e peso ben 62 kg… beh nel mio caso posso dire che le vacanze fanno male ! vabbè comunque ho deciso di iniziare questa dieta domani e la settimana prossima comincerò anche la palestra.. spero sia più facile perdere quei kg di troppo che ho.. anche perchè li sento e anche parecchio… vi farò sapere tra 1 mese come va con la dieta ! BACI E GRAZIE ANCORA!

  92. Anna scrive:

    vi ringrazio infinitamente per l’ esauriente risposta
    grazie

  93. Redazione Io Benessere Blog scrive:

    Ciao Anna, per quanto riguarda l’ utilità del siero di latte sul sovrappeso, l’ adiposità (grasso localizzato in eccesso) spesso è dovuta alla mancanza di determinate sostanze nutritive utili all’ organismo. In questi casi il sovrappeso è legato ad un disturbo del metabolismo: a causa della mancanza di certe sostanze, gli idrocarburi e i grassi non vengono ridotti a acido carbonico e acqua, ma vengono trasformati in grasso e quindi depositati.
    Il siero di latte ha un effetto di scorificazione (depura l’ organismo): il siero di latte lava il corpo più rapidamente dell’ acqua e trasporta via rifiuti e tossine.
    Grazie alla sua bassa percentuale di grassi, il siero di latte può contribuire alla riduzione del peso e al drenaggio. Grazie al lattosio, lo zucchero nel sangue resta stabile, riducendo inoltre la voglia di mangiare.
    Ovvio che per dimagrire non basta solo il siero di latte, ma occorre attività fisica costante e alimentazione sana. Per chi partica sport ad esempio, il siero di latte è un’ ottima bevanda perchè apporta calcio, fosforo, magnesio e potassio.

    Per quanto riguarda l’ impiego del siero di latte in una dieta, non esistono limiti di assunzione. Si può prendere il siero di latte durante il giorno, per colazione, a pranzo o come merenda.
    Si consiglia però di bere il siero di latte preferibilmente la mattina a digiuno e comunque lontano dai pasti per ottenere migliori benefici.
    Per quanto riguarda le modalità d’ uso del siero di latte, bisogna diluire 1-2 cucchiai di polvere di Siero di Latte in 2-3 dl di acqua o di latte e assumerlo prima dei pasti principali. Il siero di latte è comunque adatto da assumere anche tra un pasto e l’ altro.

  94. Anna scrive:

    salve volevo avere informazioni sul “siero di latte”, il suo uso ed eventualmente sapere se sia possibile abbianarlo ad una dieta dimagrante, se si: in che dosi e quante volte al giorno.
    grazie

  95. Redazione Io benessere Blog scrive:

    Ciao Anna, di certo seguire una dieta correttamente significa fare dei sacrifici. Ovviamento quando si “sgara” concedendosi qualche alimento più gratificante, si può temporaneamente aumentare di peso, anche se di poco.
    Nel tuo caso però, l’ aumento di peso di un chilo in più può essere dovuto a diversi fattori, perchè di solito 40 grammi di pane non fanno aumentare di peso in questo modo.
    Soprattutto nelle donne, nel periodo premestruale, si soffre di ritenzione idrica; se questo è il tuo caso, è possibile un momentaneo aumento di peso nel periodo premestruale, ma si tratta di un fenomeno passeggero del tutto normale.
    Per combattere la ritenzione idrica (problema tipicamente femminile) è importante bere molta soprattutto d’ estate.
    Puoi inoltre aiutarti con delle tisane, trovi maggiori indicazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    Ritenzione idrica, cellulite e gambe gonfie: diagnosi e sintomi della ritenzione idrica. Dieta e rimedi naturali

  96. ANNA scrive:

    Ho seguito la dieta per 1 settimana. Nei primi 4 giorni ho perso circa 500 grammi, ma come per una sera ho mangiato circa 40 grammi di pane, la mattina dopo pesavo un kg in più. Come mai?

  97. Redazione Io Blog scrive:

    ciao Carmela, si possono perdere 6 kili in un mese, ma il merito non è solo della dieta, è anche dell’ attività fisica. I tuoi 8 chili di troppo riuscirai comunque a perderli in 2 mesi. Puoi tranquillamente sostituire alcune verdure con altre nella dieta se quelle proposte non ti piacciono, non sono le verdure che fanno ingrassare.
    Di certo il fatto che hai portato il gesso al piede ti ha impedito di fare movimento. La bicicletta e la camminata veloce al posto della corsa vanno bene, in questo modo sforzi di meno il piede.
    Puoi abbinare dopo la bicicletta degli esercizi di ginnastica a casa fai-da-te, in questo articoli trovi un programma di esercizi che puoi fare da sola (Clicca Qui):
    Esercizi addominali-pancia: programma di ginnastica in casa per rassodare gli addominali

    Per quanto riguarda gli integratori alimentari naturali che possono essere di aiuto in una dieta, il guaranà non è utile per il controllo del peso.
    Il thè verde è invece utile. C’è comunque una combinazione molto efficace che comprende un trattamento combinato di ananas, ortosifon e tè vergine che servono contro cellulite e ritenzione idrica (se hai questo problema), trovi maggiori informazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    Fitoterapia: rimedi naturali per cellulite e sovrappeso. Integratori alimentari dimagranti per la dieta

    Come aiuto per il controllo del peso e per regolare il senso di sazietà resta comunque utile il Fucus, come già detto nella risposta precedente.

  98. carmela scrive:

    grazie per la dieta.
    volevo sapere se posso variare il mangiare perchè c’è qualche
    verdure che non mi piace.
    ma con questa dieta dovrei perdere 6 kili come c’è scritto?
    in questi giorni vado in bici, serve al posta della corsa ?
    le spiego, in questo periodo non posso correre perchè avevo il gesso al piede, una frattura scomposta.. e non so se fa bene correre.
    farò una camminata veloce la sera o il pomeriggio.
    per integrattori prendo thé verde con guaranà, non so va bene lo stesso.

  99. Redazione Io Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Carmela, 8 chili di troppo non sono difficilissimi da perdere in 2 mesi, ma alla dieta bisogna abbinare una sana e costante attività fisica.

    Per perdere peso è utilissimo il jogging, un tipo di allenamento che puoi fare tranquillamente da sola alternando, se non sei allenata, la camminata veloce alla corsa-lenta e seguendo le indicazioni per un corretto allenamento che trovi in questo articolo (clicca qui):
    Jogging: correre per dimagrire gambe, glutei e fianchi

    Il jogging può essere praticato sia all’ aria aperta, sia a casa sul tapis roulant ottenendo gli stessi benefici; è uno sport molto naturale e adatto a tutti, anche perchè ciascuno (ascoltando il proprio fisico) corre all’ andatura che desidera e mano a mano aumenta l’ intensità dello sforzo bruciando più calorie. Bastano 3 allenamenti a settimana per un tempo di 40-45 minuti senza strafare. Anche la camminata veloce è utilissima per dimagrire e tenersi in forma.

    Per la dieta, puoi seguire quella proposta sopra (la dieta delle proteine) oppure scegliere la dieta più adatta ai tuoi gusti alimentari e alle tue esigenze.
    Una dieta a 1200 calorie aiuta a perdere peso.
    Trovi comunque tutte le diete tra cui scegliere a questo link (clicca qui):
    Dieta per dimagrire

    Inoltre, puoi aiutarti nella dieta con degli integratori alimentari naturali che puoi trovare sia in erboristeria che in farmacia.
    Contro il SOVRAPPESO è utile il FUCUS: è un buon integratore alimentare naturale che aiuta nel controllo del peso corporeo. Il fucus va di solito assunto da solo ed è utile soprattutto per REGOLARE IL SENSO DI SAZIETA’ e quindi per controllare la fame.
    Gli integratori alimentari vanno sempre abbinati a dieta corretta e atività fisica.

    In un mese con dieta, attività fisica costante e integratori alimentari dovresti riuscire a perdere tranquillamente almeno 4-5 chili, e in due mesi (con costanza) gli 8 chili in più se ne vanno.
    Ma già dopo un mese ti sentirai meglio e la “prova costume” non dovrebbe essere così “brutta”.
    Ricorda comunque che è soprattutto l’ ATTIVITA’ FISICA che aiuta moltissimo a dimagrire abbinata alla dieta. MOVIMENTO QUINDI!

  100. carmela scrive:

    salve, non riesco a perdere peso, dovrei perdere sugli 8 kili.
    non riesco ad andare al mare e non riesco a guardarmi nello specchio.
    questa dieta funziona davvero per perdere peso?
    ne ho provate tante che non ce la faccio più.
    datemi un consiglio voi
    grazie saluti.

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!