Mastoplastica additiva e cancro al seno: nessuna correlazione

aumento senoUn nuovo studio conferma che non esiste alcuna correlazione tra mastoplastica additiva e cancro al seno.

La mastoplastica additiva (aumento del seno con protesi) è uno degli interventi più comuni di chirurgia plastica ed estetica.
A livello mondiale, nel solo 2011, sono stati eseguiti 1,2 milioni di operazioni.
Negli ultimi anni, parallelamente all’ incremento di interventi di mastoplastica additiva, si è rilevata un’ importante crescita di aumento del tumore al seno. In tal senso dal 1980 al 2010 la percentuale di incremento annuo rilevata è stata del 3,1%. Nel 2010 i casi di tumore diagnosticati in tutto il mondo sono stati 1.643,000.

A tal proposito alcuni studi scientifici hanno posto l’accento sull’importanza di avallare o confutare la tesi di una possibile incidenza tra il cancro al seno e gli interventi di aumento dello stesso.


dini-chirurgo plastico firenze milanoIncontriamo il Prof. Mario Dini, specialista in chirurgia plastica ed estetica a Firenze e Milano, che ci spiega l’inesistenza di una possibile correlazione tra il cancro e la mastoplastica addittiva. L’intervista:

Professor Dini, con l’ aumento del cancro al seno viene ipotizzato che le protesi mammarie contribuiscano allo sviluppo del tumore al seno.

Prof. Mario Dini: Veramente questa nozione non è stata sostenuta dalla letteratura disponibile, che suggerisce in realtà un minor rischio di cancro al seno tra i pazienti con impianti mammari.

Ci sono dati che confermano questa notizia?

Prof. Mario Dini: Alcuni studiosi olandesi hanno appena pubblicato uno studio scientifico che conferma che non vi sia nessun aumento di incidenza di tumore al seno ed impianto di protesi mammarie. Gli autori hanno eseguito un’analisi della letteratura disponibile sul rischio di cancro al seno tra le donne con protesi mammarie estetiche.

Anche per tranquillizzare le pazienti ci può confermare le conclusioni di questo studio?

Prof. Mario Dini: Lo studio è stato progettato come una meta-analisi di studi osservazionali, analizzando diciassette studi scientifici molto importanti. I risultati complessivi di questa meta-analisi, che si è concentrata esclusivamente su pazienti sottoposte ad aumento del seno solo a finalità estetica, non mostrano alcun incremento del rischio di cancro al seno. Piuttosto, i risultati suggeriscono che l’incidenza è inferiore al previsto.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!