Menù Dieta Proteica: proteine di carne magra, pesce, ricotta e uova + verdure

La Dieta Proteica proposta abbina le proteine alle verdure. La dieta privilegia le proteine della carne magra (manzo, pollo e tacchino), del pesce (anche il salmone: ricco di Omega 3), delle uova (sono concesse solo 2 uova una volta a settimana, sulla base delle linee guida per una sana alimentazione), e dei formaggi magri (la ricotta è prevista una sola volta a settimana).

La Dieta Proteica elimina del tutto i carboidrati di pasta, pane, patate e mais, ed elimina anche i legumi (non sono previsti fagioli, ceci, lenticchie e piselli). L’ olio è estremamente ridotto, dato che è molto calorico.

La Dieta Proteica va seguita solo per 1 mese perchè elimina del tutto i carboidrati. Questo regime alimentare, se abbinato ad attività fisica costante, consente di dimagrire e di perdere fino a 6 chili in 1 mese.

Menù settimanale Dieta Proteica
da seguire per 1 mese

REGOLE DA SEGUIRE SEMPRE
COLAZIONE
: una tazza di tè (preferibilmente tè verde) oppure una tazza di latte (anche di soia) e caffè + 200 grammi di yogurt magro bianco o alla frutta
SPUNTINO: a metà mattina una spremuta di pompelmo o arancio, oppure (in alternativa) un succo di frutta a scelta senza zucchetri aggiunti (leggere l’ etichetta del prodotto) + 200 grammi di frutta fresca di stagione
MERENDA: a metà pomeriggio uno yogurt magro a piacere
CONDIMENTI: per condire e per cucinare usare solo 4 cucchiaini al giorno di olio extravergine d’oliva (2 a pranzo e 2 a cena); per il resto, insaporire con spezie, aromi, limone e aceto a piacere

NOTE:
- bere almeno 1 litro e mezzo di acqua naturale al giorno
- ridurre al minimo l’ uso del sale che apporta sodio e favorisce la ritenzione idrica;
- mangiare una porzione abbondante di insalata (300 grammi) che aumenta la sensazione di sazietà;
- prediligere le cotture veloci e naturali senza l’aggiunta di grassi (come le cotture al vapore o la bollitura, al forno, alla piastra);
- fare regolare attività fisica almeno 3-4 volte a settimana.

LUNEDI
PRANZO
: 2 uova sode o strapazzate (cotte in padella con acqua e pochissimo olio) + 300 grammi di zucchine e 300 grammi melanzane cotte alla piastra (tagliate a fettine e grigliate) + insalata mista a piacere (300 grammi)
CENA: 120 grammi di petto di pollo alla piastra + 300 grammi di bietole o spinaci bolliti (anche surgelati) + insalata mista a piacere (300 grammi)

MARTEDI
PRANZO
: 150 grammi di pesce magro a scelta (come sogliola, orata, branzino; per la scelta del pesce più magro, consultare la tabella delle calorie del pesce che trovate qui: Tabella calorie del pesce per la dieta) + 300 grammi di cavolfiore o cavolo verza bollito o cotto al vapore + 2 finocchi con insalata verde mista (300 grammi)
CENA: 120 grammi di fettine di manzo o vitello alla piastra + insalata mista a piacere (300 grammi) con 2 finocchi, 1 carota e 2 pomodori

MERCOLEDI
PRANZO
: 120 grammi di petto di pollo ai ferri (alla piastra) cotto con alloro o rosmarino e condito con succo di limone + 300 grammi di peperoni grigliati + 300 grammi di pomodori e 1 finocchio.
CENA: 2 piatti di passato di verdure a piacere (anche surgelato ma senza patate o legumi come piselli, ceci, lenticchie e fagioli: leggere l’ etichetta del prodotto) condito 30 grammi di parmigiano + 1 finocchio

GIOVEDI
PRANZO
: 120 grammi di fettine di manzo o vitello alla piastra + 300 grammi di cavolfiore, oppure broccolo o cavolo verza bollito + 300 grammi di insalata verde a piacere
CENA: 120 grammi di fettine di pollo alla piastra + 4 finocchi + 300 grammi di insalata mista a piacere

VENERDI
PRANZO
: 150 grammi di salmone fresco cotto in padella con un soffritto di cipolla (usare acqua e poco olio) + 300 grammi di spinaci o cavolfiori bolliti oppure cotti al vapore (anche surgelati) + 300 grammi di insalata verde a piacere
CENA: 100 grammi di fesa di tacchino alla piastra + 300 grammi di melanzane grigliate + 2 finocchi

SABATO
PRANZO
: 120 grammi di fettine di pollo alla piastra + 300 grammi di insalata verde con 2 arance + 1 finocchio e 3 olive
CENA: 80 grammi di ricotta magra + 300 grammi di zucchine alla piastra + 300 grammi di cavolfiori lessati

DOMENICA
PRANZO
: 120 grammi di fettine di manzo o vitello alla piastra + 300 grammi di funghi trifolati in padella + 300 grammi di insalata verde mista
CENA: 100 grammi di salmone affumicato con 50 grammi di rucola e 3 pomodorini + 300 grammi di cavolfiore lesso + 1 finocchio.





240 risposte

  1. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Bene Gina, considera che la Dieta Proteica va seguita solo per 1 mese. La dieta è adatta sia agli uomini che alle donne, ovviamente per esigenze particolari o di salute è utile rivolgersi ad un dietologo o ad un nutrizionista per avere una dieta specifica e personalizzata.
    Se invece hai la necessità di perdere qualche chilo di troppo, la dieta proteica è ideale per riattivare il metabolismo. Dato che inoltre pratichi sport con costanza, avrai i migliori risultati.

    Sull’importanza di abbinare sempre dieta e sport sia per dimagrire che per mantenere il peso forma raggiunto (senza ingrassare di nuovo!), ti consigliamo di leggere questi due articoli di approfondimento (clicca sui link qui di seguito):
    1- Dieta e Sport per dimagrire

    2- I muscoli di chi fa sport bruciano più grassi

    Stampa la dieta proteica e seguila per 1 mese. Poi è utile seguire la dieta di mantenimento che è la Dieta Dissociata, la trovi qui: Dieta Dissociata da 1550 calorie

    La Dieta Dissociata prevede carboidrati a pranzo e proteine a cena, mentre le verdure possono essere mangiate in quantità libera. La frutta invece va mangiata solo nello spuntino e a merenda, lontano dai due pasti principali.
    Lo schema della dieta dissociata è semplice, ipocalorico (solo 1550 calorie al giorno) e completo. Anche se mangi fuori casa, puoi comunque seguire facilmente lo schema della dieta dissociata: ordina pasta e primi piatti con sugo di verdure per il pranzo, ordina invece secondi piatti di carne o pesce con verdure a scelta a cena se ti capita di mangiare fuori al ristorante.
    Lo schema della dieta dissociata ha inoltre il vantaggio di poter essere seguito sempre come regime alimentare di mantenimento.

    Una volta raggiunto il tuo peso-forma, per variare in cucina puoi inoltre scegliere e stampare le ricette dietetiche che trovi a questo link: Ricette Dietetiche

    Buona dieta, buono sport e a presto sul blog!

  2. gina scrive:

    Rieccomi qua… voglio fare questa dieta. Io svolgo tutti i giorni almeno 2 ore di cardiofitness …ho 36 anni.
    Ora la Mia domanda …le dosi riportate non variano a seconda del sesso? uomo e donna solita grammatura?

  3. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Grazie a te per il chiarimento Gina! Dunque, per quanto riguarda i consigli per una dieta sana, ti mandiamo dei link in cui puoi trovare degli articoli di approfondimento:

    1- Consigli per mangiare sano

    2- Come cambiare stile di vita per dimagrire

    3- Dieta consigliata per dimagrire

    4- Perchè non dimagrisco

    5- Come mantenere il peso forma dopo la dieta

    In questi articoli puoi trovare chiarimenti e consigli utili per la tua dieta.
    Se invece decidi di seguire un programma dietetico con un menù settimanale, puoi scegliere e stampare la dieta che fa per te tra quelle proposte nella sezione dedicata: Diete per dimagrire

    Buona lettura! Sperando di esserti stati utili.

  4. gina scrive:

    Grazie per la risposta… in realtà è una dieta fai da te… per questo mi rivolgevo a voi per cercare di avere linee guida

  5. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER GINA
    Salve Gina, il servizio di risposta ai commenti dei nostri lettori è gratuito, ma diamo informazioni e consigli solo sulle diete pubblicate sul nostro sito. Ogni dieta presente sul nostro blog è messa a punto dai dietologi e dai nutrizionisti che collaborano con iobenessereblog.it

    In questa pagina del sito rispondiamo quindi solo ai commenti delle persone che intendono seguire la dieta pubblicata.
    In altre pagine ci sono ovviamente le risposte ai commenti di chi segue altre nostre diete.

    Dato che tu invece stai seguendo una dieta che non è nostra, scrivi direttamente al sito in cui l’hai trovata in modo da avere le informazioni che ti servono. Non possiamo dare consigli o informazioni su diete che non sono nostre.

    Chiarito questo punto, possiamo dirti che la quantità di uova raccomandate dai nutrizionisti è di 2 uova a settimana, trovi maggiori informazioni a questo link: Le uova nella dieta

    Per altre domande, ti preghiamo invece di scrivere direttamente al sito in cui hai trovato la dieta che stai seguendo (non sappiamo di che dieta si tratta, e non sappiamo che menù settimanale segui).
    Grazie.

  6. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER DALIA
    Buon pomeriggio Dalia, per prima cosa ti calcoliamo il tuo peso ideale per verificare quanto devi dimagrire.
    La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Cioè: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato. Il risultato del calcolo è il valore (indice) della tua massa corporea e va inserito nella tabella qui di seguito.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    – Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    - Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    – Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    – Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    – Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    90: (1,75×1,75) = 90 : 3,0625 = 29,4
    In base alla tabella dei valori sei in forte sovrappeso e stai per entrare in obesità classe I.

    Il valore ottimale del peso-forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere 24 chili. Il tuo peso forma ideale è di 66 chili per una ragazza della tua statura:
    66: (1,75×1,75) = 66 : 3,0625 = 21,5

    Trovi maggiori informazioni a questo link (clicca qui): Calcolo peso ideale

    Sei molto giovane (hai solo 18 anni), per la tua salute è bene seguire un programma dietetico e fare sport con costanza: il tuo percorso richiede tempo.
    Per darti ulteriori consigli utili abbiamo però bisogno di maggiori informazioni:
    1- pratichi attività fisica? quante volte a settimana? che sport fai?
    2- che diete hai seguito in precedenza? per quanto tempo?
    3- a casa ti hanno aiutato a seguire una dieta con costanza?

    Rispondendo a queste semplici domande (che di solito ti fa anche il dietologo), potremo darti un aiuto.
    Aspettiamo le tue risposte.

  7. gina scrive:

    Io seguo già un regime alimentare molto simile ma con quantità più ridotte di verdure… per un totale di circa 250-300 grammi a pasto che consumo condita con spezie e succo di limone.
    Qualche domanda… quantità così grandi di verdure momento provocano gonfiori addominali?
    Preferendo il solo albume alle uova intere che quantità è consigliabile usare?
    volendo alternare il latte di soia a colazione (visto che sono intollerante al lattosio e proteine del latte) è possibile mangiare la classica frittata d’ albumi in padella senza olio?
    Grazie, attendo un vostro riscontro
    Gina

  8. Dalia scrive:

    salve, sono una ragazza di 18 anni, sono alta 1,75 cm e peso 90 kg. ho provato diverse diete ma purtroppo i risultati non ci sono stati, vorrei provare questa dieta proteica, lei cosa mi consiglia??

  9. stefania scrive:

    Grazie di tutto. Siete stati molto gentili

  10. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buonasera Stefania, la dieta proteica è in generale sconsigliata alle donne in menopausa, in gravidanza e in allattamento. Inoltre, tutte le diete presenti sul nostro blog sono messe a punto dai dietologi che collaborano con noi al sito e sono indicate per persone in sovrappeso con un buono stato di salute fisica.
    Nel tuo caso, stai già assumendo dei farmaci: la statina è un farmaco di solito prescritto per il controllo del colesterolo alto, mentre la metformina è di solito indicata nel trattamento del diabete di tipo 2.
    Considerando quindi che stai assumendo dei farmaci, ti consigliamo di rivolgerti ad un dietologo per una dieta personalizzata adatta alle tue esigenze di salute.

  11. stefania scrive:

    Salve sono Stefania, vorrei sapere se posso seguire la dieta proteica, visto che ho il colesterolo e un poco di glicemia. Dimenticavo, prendo la statina e la metformina.
    Grazie

  12. martina scrive:

    Grazie per il prezioso consiglio… la dieta che seguivo consisteva nel metodo lignaform, ovvero prodotti specifici che acquistavo tramite il dietologo ai quali aggiungevo le verdure… solo che purtroppo mi costava 150 euro ogni 10 giorni!!! ho perso i miei 6 kg in eccesso ma li ho ripresi tutti! In ogni caso domani inizierò questa dieta… Non vedo l’ora… grazie ancora

  13. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Martina, che tipo di dieta hai seguito in precedenza? E come mai era “costosa”?
    La dieta proteica qui proposta è messa a punto dai dietologi che collaborano con noi al sito: per seguirla, è sufficiente fare la spesa al supermercato!
    Dato che la dieta elimina del tutto i carboidrati, va seguita solo per 1 mese, poi occorre cambiare regime dietetico. Inoltre specifichiamo che tutte le diete proteiche sono sconsigliate alle donne in menopausa, in gravidanza e in allattamento.

    Detto questo, se non rientri in queste casistiche, puoi seguire per 1 mese la dieta proposta ma, per avere i migliori risultati, devi anche praticare sport in modo costante con un allenamento di almeno 3-4 volte a settimana. Se ancora non l’hai fatto, iscriviti in palestra o in piscina e segui il corso fitness che più ti piace. Seguire solo una dieta è riduttivo: per avere risultati e soprattutto per mantenerli nel tempo senza ingrassare di nuovo, occorre anche praticare sport.

    Due consigli in più per seguire la dieta in modo corretto:
    1- se ti capita di mangiare fuori ordina un secondo piatto di carne o pesce accompagnato da un contorno di verdure
    2- se avverti fame fuori pasto puoi mangiare verdure crude come carote o finocchi (apportano fibre e danno un senso di sazietà).

  14. martina scrive:

    Buongiorno, lunedì vorrei iniziare questo percorso di dieta proteica poiché ho messo su parecchi kg …in estate ho già fatto una dieta proteica ma con alimenti specifici e mi sono trovata molto bene… purtroppo però é molto costosa e trovare un’alternativa altrettanto valida sarebbe fantastico… spero di trovarmi bene e di ricevere tanti buoni consigli

  15. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Salve Elvira, il consiglio che ti abbiamo già dato nel commento precedente è:
    ripetere 1 mese di dieta proteica + iniziare 3 (max 4) mesi di dieta molecolare che trovi a questo link Dieta Molecolare menù settimanale

    Hai già letto il menù della dieta molecolare? Facci sapere.
    Al termine dei 4-5 mesi aggiornaci sui tuoi risultati e valuteremo insieme come proseguire.

  16. Elvira scrive:

    Ma dopo aver seguito la dieta proteica per un mese, visto che ho altri kg da perdere, che tipo di alimentazione devo seguire?

  17. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Elvira e ben tornata sul blog. Complimenti per i tuoi risultati ottenuti nell’ultimo anno! La dieta proteica proposta può essere ripetuta a distanza di tempo: puoi quindi ripeterla per 1 mese. Ti consigliamo anche la Dieta Molecolare che trovi a questo link: Dieta Molecolare menù settimanale
    La Dieta Molecolare riduce i carboidrati ma non li elimina del tutto, puoi quindi seguirla anche per 3-4 mesi consecutivi; inoltre offre diverse alternative tra cui puoi scegliere per il pranzo.
    Leggi quindi il menù e facci sapere se la dieta consigliata si adatta alle tue esigenze e ai tuoi gusti alimentari.

  18. Elvira scrive:

    Richiesta dieta: già mi ero iscritta ma vorrei comunque se possibile una dieta, ero orientata per la dieta proteica perchè nell’ ultimo anno ho preso 20kg. sono alta 1.64 e peso 83kg. aspetto vostre notizie. da lunedì comincerò a praticare attività fisica come prima 3 volte a settimana. elvira

  19. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Francesca, per prima cosa è bene chiarire il fatto che tu rientri già nel peso-forma e non hai problemi di sovrappeso (e questo è un bene per la tua salute!). La formula per il calcolo del peso ideale è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Cioè: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato. Il risultato del calcolo è il valore (indice) della tua massa corporea e va inserito nella tabella qui di seguito.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    - Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    - Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    - Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    - Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    - Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    - Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    64: (1,74×1,74) = 64 : 3,0276 = 21
    Il valore ottimale del peso forma per una donna è compreso tra 21-22: tu hai già un valore 21.

    Trovi maggiori informazioni a questo link (clicca qui): Calcolo peso ideale

    Detto questo, è bene specificare che chi è già in peso forma fatica di più a dimagrire rispetto a chi è in una situazione di sovrappeso. Se vuoi perdere 5 chili devi quindi necessariamente essere costante con l’attività fisica e fare sport con regolarità almeno 3-4 volte a settimana. Lo sport costante aiuta a riattivare il metabolismo, a bruciare più calorie, a dimagrire con più facilità e a mantenere il peso-forma successivamente raggiunto con la dieta senza ingrassare di nuovo. Per queste ragioni lo sport va fatto sempre, sia durante che dopo la dieta, e questo è un bene anche per la salute. Sull’ importanza di abbinare sempre sport e dieta per avere i migliori risultati trovi maggiori informazioni a questi link:

    1- Sport e dieta per dimagrire

    2- I muscoli di chi fa sport bruciano più grassi

    Puoi fare un allenamento efficace anche a casa, ma serve costanza. Inizia sempre il tuo allenamento con 40 minuti di riscaldamento. Puoi scegliere tra queste opzioni economiche:
    A- 40 minuti di corsa all’aperto
    (meteo permettendo!); se non sei allenata all’inizio alterna corsa lenta a camminata veloce; trovi degli utili consigli per iniziare a praticare jogging a questo link Correre per dimagrire
    B- 40 minuti di cylette (costa poco acquistarne una!)
    C- 40 minuti di ellittica (poco costosa, la trovi anche da Decathlon e consente un allenamento a casa migliore e più intenso rispetto alla cyclette)
    D- 40 minuti di riscaldamento saltando a corda; leggi come allenarti cliccando a questo link Saltare a corda per dimagrire

    Dopo i tuoi 40 minuti di riscaldamento (allenamento aerobico), esegui degli esercizi di ginnastica mirati per i tuoi punti critici: fianchi, gambe e addome. A questi link trovi delle utili schede di allenamento per la tua ginnastica a casa che puoi stampare e usare:

    1- Esercizi per addominali-fianchi

    2- Esercizi per addominali-pancia

    3- Esercizi gambe

    Se invece decidi di iscriverti in palestra, il corso fitness più indicato per te è la GAG: è un allenamento specifico per gambe, addominali e glutei, si fa in gruppo con la musica ed è anche molto divertente.
    Un altro corso fitness che ti consigliamo e che rassoda gli addominali è il pilates: si focalizza proprio sul rimodellamento della pancia. Sono perlopiù esercizi a corpo libero prevalentemente eseguiti a terra. Uno degli effetti maggiori è la tonificazione dell’ addome che durante tutta la lezione rimane sempre attivo. Trovi maggiori informazioni a questo link (clicca qui): Pilates per addominali

    Dopo i consigli per il tuo allenamento, passiamo alla dieta! Ti consigliamo di seguire la Dieta Proteica che trovi nell’articolo sopra solo per 1 mese e poi passare alla Dieta Dissociata che trovi a questo link (clicca qui): Dieta Dissociata

    Infine, per il tuo problema di pancia gonfia e difficoltà digestiva, ti consigliamo di acquistare questo integratore alimentare che è un rimedio del tutto naturale (clicca qui): Rimedio naturale per pancia gonfia-difficoltà digestiva

    Questo è il tuo programma completo: buona dieta e soprattutto buon allenamento!
    Ti aspettiamo sul blog con i tuoi prossimi risultati. Per eventuali domande scrivici pure.

  20. Francesca scrive:

    Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni, sono alta 1.74 e peso 64 kg… nell’ultimo anno ho preso 5 kg e adesso vorrei tornare alla mia forma precedente! Purtroppo non riesco ad andare in palestra per questioni economiche e di tempo, ogni tanto faccio esercizio a casa ma non con regolarità (le zone che si sono maggiormente appesantite in quest’anno sono i fianchi, le gambe e l’addome). Da qualche tempo soffro anche di pancia gonfia e fatico a digerire, per questo ho preso in considerazione di seguire la dieta dissociata da voi proposta in un altro articolo, ma allo stesso tempo sarei più orientata verso la dieta proteica per perdere peso più velocemente… voi cosa suggerite?

  21. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Grazie per la tua risposta Annalisa, ora la tua situazione ci è più chiara. Dato che al momento il tuo peso “staziona” e non riesci a dimagrire, la soluzione più efficace per riattivare il tuo metabolismo è seguire una dieta e iniziare a praticare sport con regolarità. L’attività fisica costante è fondamentale: è utile fare sport almeno 3-4 volte a settimana. Puoi iscriverti in piscina oppure in palestra e seguire il corso fitness che più ti piace, l’importante è avere costanza: i risultati arrivano già alla fine del primo mese. Sei molto giovane, inizia a fare sport e il tuo metabolismo si rimetterà subito in moto.

    Per quanto riguarda la dieta, è utile iniziare con 1 mese di dieta proteica: stampa il menù settimanale. La dieta proteica è facile da seguire anche se ti capita di mangiare fuori casa: ordina un secondo piatto di carne o pesce abbinato ad un contorno di verdure.
    Prova quindi a seguire la dieta proteica per 1 mese e inizia a fare sport. Al termine del mese aggiornaci sui tuoi risultati. Buon inizio e, per eventuali domande, scrivici pure.

  22. Annalisa scrive:

    Salve… sono alta 1,71… stamattina mi sono pesata ed ero a 70 chili. attualmente non pratico sport in modo assiduo, ogni tanto esco a passeggiare ma fortunatamente cammino molto.
    Su questo sito non ho mai seguito diete, mi sono iscritta tempo fa in realtà!

  23. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Annalisa, per darti dei consigli utili abbiamo bisogno di ulteriori informazioni:
    1- attualmente pesi 69 chili, quanto sei alta?
    2- hai già seguito altre diete sul nostro blog? quali e per quanto tempo?
    3- pratichi attività fisica in modo costante? che sport fai, da quanto tempo e quante volte a settimana?

    Aspettiamo le tue risposte, a presto!

  24. Annalisa scrive:

    Richiesta dieta: sono Annalisa, ho 26 anni e negli ultimi due anni ho preso 10 chili, ero arrivata a pesare 75 kg ora peso 69 kg. Ho perso sei chili, ma vorrei perdere altri 5 chili e non riesco… mi potete aiutare? grazie

  25. stefana scrive:

    Grazie tante…

  26. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Stefana, in menopausa il metabolismo della donna cambia, per questo è importante seguire una dieta ipocalorica che limita l’assunzione di carne rossa. Sono quindi sconsigliate le diete proteiche in menopausa, e sono invece indicate queste 4 diete tra cui puoi scegliere (clicca sui link qui di seguito):

    1- Dieta 1300 calorie per la salute del seno

    2- Dieta 1300 calorie con Omega 3

    3- Dieta vegetariana da 1300 calorie

    4- Dieta K con potassio
    (nota: in questa dieta puoi invertire il menù del pranzo con quello della cena se preferisci e ti è più comodo mangiare la pasta a pranzo)

    Leggi i menù delle diete consigliate e scegli quella o quelle che più si adattano ai tuoi gusti alimentari, in modo che sia più facile per te seguirle.
    Ogni dieta proposta può essere seguita per 2 mesi consecutivi, poi è opportuno cambiare dieta. Puoi ad esempio seguire per 2 mesi la Dieta Omega3 e poi cambiare proseguendo con altri 2 mesi di Dieta per la salute del Seno (ovviamente questo è solo un esempio).

    E’ inoltre opportuno e consigliato abbinare alla dieta un’ attività fisica costante in modo da ottenere i migliori risultati. Per quanto riguarda l’ attività fisica, in palestra i corsi fitness consigliati soprattutto in menopausa sono il pilates e lo yoga. Trovi maggiori informazioni in questi articoli (clicca sui link qui sotto):

    - Benefici pilates

    - Benefici yoga

    L’ ottimale è fare attività fisica con un allenamento di almeno 3-4 volte a settimana. Questo è il tuo programma ideale. Una volta raggiunto il tuo peso-forma, è utile seguire una dieta di mantenimento che ti consiglieremo in seguito. Se hai altre domande scrivici pure.

  27. stefana scrive:

    Salve sono la Sig.ra Stefana, vorrei che mi consigliaste una dieta adatta alla mia età: 54 anni. Sono in menopausa da 4 anni. Grazie

  28. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Chiara, da quanto scrivi hai già seguito la dieta dei 4 giorni presente a questo link: Dieta dei 4 giorni

    Dato che hai avuto benefici e dato che hai già scritto il tuo commento qui, ti consigliamo di proseguire con 1 mese di Dieta Proteica: stampa il menù che trovi nell’ articolo sopra e segui le indicazioni. Questa dieta elimina del tutto i carboidrati e va quindi seguita solo per 30 giorni, poi occorre cambiare regime dietetico. Visto che dopo la tua gravidanza non stai allattando, puoi seguire la dieta proteica.
    Al termine del mese facci sapere i tuoi risultati: se avrai raggiunto il tuo peso ideale ti consiglieremo la successiva dieta di mantenimento.

    Per quanto riguarda infine il tuo allenamento, è ottimale: continua con costanza l’attività fisica per 3 volte a settimana, ti aiuta a tenere attivo il metabolismo e a dimagrire con più facilità.

  29. Chiara scrive:

    Buongiorno e complimenti per il sito ben fatto e utile. Ho partorito con cesareo da due mesi e non allatto, per cui sto cercando di tornare al mio peso ideale. Ho 34 anni, altezza 177 cm e pesavo 69 kg prima della gravidanza. Sono a dieta dal giorno del parto, ero arrivata a 85 kg e fino a qualche giorno fa ero bloccata sui 74 km. Da domenica seguo la vostra dieta dei 4 giorni proteica e depurativa e sono scesa a 73 kg ieri. Vi chiedo consiglio su che dieta seguire per tornare ai 69 kg. Pratico la corsa interval training per 40 minuti tre volte a settimana. Grazie

  30. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Maria Luisa, come specificato nelle indicazioni generali, la dieta proteica che hai scelto di seguire elimina del tutto i carboidrati per 1 mese: questa dieta va quindi seguita solo per 30 giorni.
    A colazione puoi mangiare fino a 200 grammi di yogurt magro e bere del the, ma è bene non inserire fette biscottate o biscotti che apportano carboidrati. Se vuoi avere benefici in termini di dimagrimento, cerca di attenerti alle indicazioni della dieta per 1 mese.
    Per quanto riguarda la possibilità di invertire i giorni oppure di invertire il menù del pranzo con quello della cena, puoi farlo, l’ importante è cercare di attenersi alle quantità indicate quando cucini a casa.

    Dato che dai tuoi commenti precedenti tu mangi alla mensa aziendale, ti ricordiamo inoltre che puoi continuare a seguire correttamente la dieta proteica anche se pranzi fuori casa per lavoro: ordina secondi piatti proteici (di carne o pesce) abbinati ad un contorno di verdure.

  31. maria luisa scrive:

    Grazie per la vostra disponibilità… ho iniziato da una settimana la dieta ipocalorica proteica, ma vorrei chiedere se è possibile invertire i giorni o l’ordine nello stesso giorno di pranzo e cena.
    Per quanto riguarda la colazione, non bevendo latte mangio solo uno Yogurt da 125 g, posso aggiungere 2 fette biscottate o due biscotti con il the? Grazie. Maria Luisa

  32. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Rosa, per prima cosa ti calcoliamo il tuo peso-forma ideale per verificare quanto devi effettivamente dimagrire. La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Ovvero: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    - Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    - Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    - Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    - Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    - Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    - Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    63: (1,58×1,58) = 63 : 2,4964 = 25,2
    In base alla tabella dei valori sei entrata in sovrappeso.

    Il valore ottimale del peso-forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere 9 chili. Il tuo peso-forma ideale è di 54 chili per una donna della tua statura.
    54: (1,58×1,58) = 54 : 2,4964 = 21,6 valore ottimale del peso forma

    Trovi maggiori informazioni qui: Calcolo peso ideale

    Detto questo e definito il tuo obiettivo da raggiungere, ogni dieta va scelta principalmente in base alle proprie esigenze di tempo e in base ai propri gusti alimentari, in modo che sia più facile seguirla. La dieta proteica, nello specifico, non è adatta alle donne in menopausa, in gravidanza e in allattamento. Le donne in menopausa hanno infatti bisogno di una dieta con poche proteine: in menopausa il metabolismo della donna cambia.
    Le donne in gravidanza e in allattamento hanno invece bisogno di una dieta più completa, che comprenda anche i carboidrati.

    Se non rientri in queste categorie (dato che non hai specificato la tua età), puoi seguire la dieta proteica per 1 mese, poi occorre cambiare regime dietetico. Se hai la mensa aziendale, è facile seguire la dieta proteica anche se mangi fuori casa per lavoro: ordina secondi piatti di pesce o carne con verdure per il tuo pranzo.

    Se invece non hai a disposizione la mensa aziendale e devi preparare la sera il pranzo da portarti al lavoro, allora è bene scegliere un’altra dieta che viene incontro a questo tipo di esigenze. I dietologi che collaborano con noi al blog hanno infatti messo a punto anche diete studiate per chi mangia fuori casa a pranzo: sono diete con piatti facili e veloci da preparare, ideali da portare in pausa pranzo.

    Ti mandiamo i link di sette dieverse diete adatte a chi mangia fuori casa (clicca qui sotto):
    1- Dieta del panino da 1300 calorie

    2- Dieta con le insalatone da 1550 calorie

    3- Dieta a crudo da 1300 calorie

    4- Dieta da 1300 calorie-Menù veloce per chi mangia fuori casa

    5- Dieta da 1300 calorie con panini light e pasta

    6- Dieta del panino e del piatto univo da 1000 calorie

    7- Dieta Molecolare con alternative per chi mangia fuori casa

    Quelle proposte sono sette diete studiate per chi a pranzo mangia fuori casa.

    Per quanto riguarda invece l’attività fisica, fare solo camminata veloce è riduttivo: se vuoi bruciare più calorie, inizia ad alternare la corsa lenta alla camminata veloce. Oppure iscriviti in piscina o in palestra e segui anche un corso fitness che ti piace. Se comunque hai bisogno di consigli per il tuo allenamento fai-da-te, facci sapere: ti possiamo consigliare delle schede di allenamento con esercizi utili che puoi fare a casa dopo la camminata veloce.
    Aspettiamo quindi la tua risposta per darti ulteriori consigli utili.

  33. Rosa scrive:

    Buongiorno, sono alta 1.58 e peso 63 kg, vorrei perdere 5 kg, seguo una dieta dissociata e cammino quasi tutti i giorni per circa 6-7 km per un’ora… non riesco più a scendere e ho pensato ad una dieta proteica.
    Mi chiedevo come modificare il pranzo per poter mangiare in ufficio, non posso portare la fettina o salmone…
    Grazie

  34. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER ROBERTA: calcoliamo anche a te il tuo peso ideale per verificare quanto devi effettivamente dimagrire.
    La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Ovvero: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato. Il risultato va inserito nella tabella qui di seguito.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    - Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    - Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    - Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    - Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    - Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    - Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    70: (1,64×1,64) = 70 : 2,6896 = 26
    In base alla tabella dei valori sei in sovrappeso.

    Il valore ottimale del peso-forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere 12 chili. Il tuo peso ideale è di di 58 chili per una donna della tua statura.
    58: (1,64×1,64) = 58 : 2,6896 = 21,5 valore ottimale del peso forma

    Trovi maggiori informazioni a questo link (clicca qui): Calcolo peso ideale

    Per iniziare è ottimale seguire per 1 mese la dieta proteica. Al termine del mese aggiornaci coi tuoi risultati (quanti chili hai perso) e ti consiglieremo la successiva dieta con cui proseguire il tuo percorso verso il peso-forma.
    E’ però necessario fare anche attività fisica costante almeno 3-4 volte a settimana se vuoi avere i migliori risultati e soprattutto se vuoi mantenerli nel tempo. Se ancora non l’hai fatto, iscriviti quindi in palestra o in piscina e segui il corso fitness che più ti piace. L’attività fisica costante aiuta a dimagrire più facilmente, tiene alto l’umore e scarica lo stress.

    Buona dieta, buono sport e a presto sul blog coi tuoi risultati!

  35. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER NOEMI: per prima cosa ti calcoliamo il tuo peso-forma ideale per verificare quanto devi dimagrire.
    La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Cioè: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato. Il risultato del calcolo è il valore (indice) della tua massa corporea e va inserito nella tabella qui di seguito.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    – Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    – Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    – Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    – Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    – Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    76: (1,52×1,52) = 76 : 2,3104 = 32,9
    In base alla tabella dei valori sei entrata in Obesità classe I.

    Il valore ottimale del peso-forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere 27 chili. Il tuo peso forma ideale è infatti di 49 chili per una ragazza della tua statura.
    49: (1,52×1,52) = 49 : 2,3104 = 21,2 valore ottimale del peso-forma

    Trovi maggiori informazioni qui: Calcolo peso ideale

    Considerando la tua giovane età (hai solo 29 anni), il tuo peso in eccesso è probabilmente dovuto ad una scarsa attività fisica e ad un’alimentazione eccessiva o scorretta. La cosa migliore da fare è senz’altro ricominciare con l’attività fisica costante: allenamento almeno 3-4 volte a settimana. Iscriviti in palestra o in piscina.
    Per quanto riguarda la dieta, puoi iniziare con 1 mese di Dieta Proteica. Alla fine del mese facci sapere i risultati che hai ottenuto (quanti chili hai perso) e ti consiglieremo la successiva dieta con cui proseguire il tuo percorso. Tornare in peso forma richiede tempo e costanza sia con un programma dietetico che con l’attività fisica. Per riattivare il tuo metabolismo, devi necessariamente abbinare dieta e sport.
    Non “disperare” quindi: inizia e vedrai che alla fine del mese ti sentirai già meglio.

  36. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER ANNA: buongiorno e benvenuta sul nostro blog! Per prima cosa ti calcoliamo qual’è il tuo peso forma ideale per verificare quanto devi effettivamente dimagrire.
    La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Cioè: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato. Il risultato del calcolo è il valore (indice) della tua massa corporea e va inserito nella tabella qui di seguito.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    – Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    – Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    – Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    – Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    – Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    62: (1,63×1,63) = 62 : 2,6569 = 23,3
    In base alla tabella dei valori tu rientri nel normopeso e non hai problemi di sovrappeso (e questo è un gran bene per la tua salute!).

    Il valore ottimale del peso forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere solo 5 chili. Il tuo peso forma ideale è di 57 chili per una donna della tua statura:
    57: (1,63×1,63) = 57 : 2,6569 = 21,4 valore ottimale del peso forma

    Trovi maggiori informazioni a questo link (clicca qui): Calcolo peso ideale

    Dato che hai solo 5 chili di troppo da perdere, ti consigliamo di seguire per 1 mese la Dieta Proteica che trovi nell’articolo sopra. Al termine del mese aggiornaci coi tuoi risultati: se avrai raggiunto il peso forma, ti consiglieremo la successiva dieta di mantenimento da seguire.
    Per quanto riguarda invece il tuo problema estetico, cioè l’accumulo di grasso su braccia e spalle, può essere dovuto ad un fattore di costituzione fisica, ma puoi migliorarlo con l’attività fisica costante. Se inizi una dieta, è infatti ottimale praticare anche sport almeno 3-4 volte a settimana.
    Se ancora non l’hai fatto, iscriviti in palestra o in piscina e fatti consigliare sul corso fitness più adatto a te, spiegando la tua problematica estetica da migliorare.

  37. Anna scrive:

    Ciao ho bisogno del vostro consiglio… mi chiamo Anna ho 35 anni, peso 62 kg e sono alta 1,63m… vorrei perdere almeno 5 kg, che dieta mi consigliate?? Il mio problema è che accumulo grasso soprattutto su braccia e spalle… Grazie!!!!

  38. Noemi scrive:

    Buongiorno, sono un’ex atleta di ginnastica ritmica, ingrassata di oltre 30 kg… Ho 29 anni, sono alta 1,52 e peso 76 kg… Non ho fatto molto sport negli ultimi 15 anni, pertanto i kg si sono accumulati ovunque. Ho provato diverse diete, ma nessuna mi ha fatta ritrovare la forma, sono veramente disperata. Grazie in anticipo. Noemi

  39. Roberta scrive:

    Salve, la mia massa corporea è 26 (1,64 e 70 kg), ho deciso di fare la dieta proteica. Volevo chiedervi come dovrei proseguire per mantenere i risultati e magari perdere ancora. Mi piacerebbe arrivare a 64 kg. Grazie.

  40. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER LOREDANA: carissima, guardi la dieta e già pensi allo “sgarro”? …chi ben inizia è a metà dell’opera …dice il detto!
    La dieta proteica va seguita solo per 1 mese, evita quindi la pizza per un mese dato che devi perdere almeno 10 kg di troppo. La dieta proteica è ideale per iniziare un programma dietetico quando si devono perdere diversi chili ma, come ogni dieta, va abbinata allo sport: è molto importante praticare attività fisica con regolarità almeno 3-4 volte a settimana.
    Quindi, se vuoi iniziare una dieta e se vuoi ottenere i migliori risultati, iscriviti in palestra o in piscina e segui il corso fitness che più ti piace. Lo sport aiuta a scaricare lo stress, a mantenere alto l’umore e a perdere peso più facilmente. Per tutti questi motivi sport e dieta vanno a braccetto.

    Detto questo, per proseguire il tuo percorso verso il peso-forma ideale, dopo 1 mese di dieta proteica è necessario cambiare dieta in modo da mantenere sempre attivo il metabolismo. Occorre reinserire i carboidrati in poche quantità. Ti consiglieremo però la successiva dieta da seguire solo al termine del mese e in base ai tuoi risultati: aggiornaci sulla tua perdita di peso e valuteremo quale dieta consigliarti in base a come ha risposto il tuo metabolismo.

    Buon inizio dieta, buon inizio sport e a presto sul blog con i tuoi risultati!

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!