Menù Dieta Proteica: proteine di carne magra, pesce, ricotta e uova + verdure

La Dieta Proteica proposta abbina le proteine alle verdure. La dieta privilegia le proteine della carne magra (manzo, pollo e tacchino), del pesce (anche il salmone: ricco di Omega 3), delle uova (sono concesse solo 2 uova una volta a settimana, sulla base delle linee guida per una sana alimentazione), e dei formaggi magri (la ricotta è prevista una sola volta a settimana).

La Dieta Proteica elimina del tutto i carboidrati di pasta, pane, patate e mais, ed elimina anche i legumi (non sono previsti fagioli, ceci, lenticchie e piselli). L’ olio è estremamente ridotto, dato che è molto calorico.

La Dieta Proteica va seguita solo per 1 mese perchè elimina del tutto i carboidrati. Questo regime alimentare, se abbinato ad attività fisica costante, consente di dimagrire e di perdere fino a 6 chili in 1 mese.

Menù settimanale Dieta Proteica
da seguire per 1 mese

REGOLE DA SEGUIRE SEMPRE
COLAZIONE
: una tazza di tè (preferibilmente tè verde) oppure una tazza di latte (anche di soia) e caffè + 200 grammi di yogurt magro bianco o alla frutta
SPUNTINO: a metà mattina una spremuta di pompelmo o arancio, oppure (in alternativa) un succo di frutta a scelta senza zucchetri aggiunti (leggere l’ etichetta del prodotto) + 200 grammi di frutta fresca di stagione
MERENDA: a metà pomeriggio uno yogurt magro a piacere
CONDIMENTI: per condire e per cucinare usare solo 4 cucchiaini al giorno di olio extravergine d’oliva (2 a pranzo e 2 a cena); per il resto, insaporire con spezie, aromi, limone e aceto a piacere

NOTE:
- bere almeno 1 litro e mezzo di acqua naturale al giorno
- ridurre al minimo l’ uso del sale che apporta sodio e favorisce la ritenzione idrica;
- mangiare una porzione abbondante di insalata (300 grammi) che aumenta la sensazione di sazietà;
- prediligere le cotture veloci e naturali senza l’aggiunta di grassi (come le cotture al vapore o la bollitura, al forno, alla piastra);
- fare regolare attività fisica almeno 3-4 volte a settimana.

LUNEDI
PRANZO
: 2 uova sode o strapazzate (cotte in padella con acqua e pochissimo olio) + 300 grammi di zucchine e 300 grammi melanzane cotte alla piastra (tagliate a fettine e grigliate) + insalata mista a piacere (300 grammi)
CENA: 120 grammi di petto di pollo alla piastra + 300 grammi di bietole o spinaci bolliti (anche surgelati) + insalata mista a piacere (300 grammi)

MARTEDI
PRANZO
: 150 grammi di pesce magro a scelta (come sogliola, orata, branzino; per la scelta del pesce più magro, consultare la tabella delle calorie del pesce che trovate qui: Tabella calorie del pesce per la dieta) + 300 grammi di cavolfiore o cavolo verza bollito o cotto al vapore + 2 finocchi con insalata verde mista (300 grammi)
CENA: 120 grammi di fettine di manzo o vitello alla piastra + insalata mista a piacere (300 grammi) con 2 finocchi, 1 carota e 2 pomodori

MERCOLEDI
PRANZO
: 120 grammi di petto di pollo ai ferri (alla piastra) cotto con alloro o rosmarino e condito con succo di limone + 300 grammi di peperoni grigliati + 300 grammi di pomodori e 1 finocchio.
CENA: 2 piatti di passato di verdure a piacere (anche surgelato ma senza patate o legumi come piselli, ceci, lenticchie e fagioli: leggere l’ etichetta del prodotto) condito 30 grammi di parmigiano + 1 finocchio

GIOVEDI
PRANZO
: 120 grammi di fettine di manzo o vitello alla piastra + 300 grammi di cavolfiore, oppure broccolo o cavolo verza bollito + 300 grammi di insalata verde a piacere
CENA: 120 grammi di fettine di pollo alla piastra + 4 finocchi + 300 grammi di insalata mista a piacere

VENERDI
PRANZO
: 150 grammi di salmone fresco cotto in padella con un soffritto di cipolla (usare acqua e poco olio) + 300 grammi di spinaci o cavolfiori bolliti oppure cotti al vapore (anche surgelati) + 300 grammi di insalata verde a piacere
CENA: 100 grammi di fesa di tacchino alla piastra + 300 grammi di melanzane grigliate + 2 finocchi

SABATO
PRANZO
: 120 grammi di fettine di pollo alla piastra + 300 grammi di insalata verde con 2 arance + 1 finocchio e 3 olive
CENA: 80 grammi di ricotta magra + 300 grammi di zucchine alla piastra + 300 grammi di cavolfiori lessati

DOMENICA
PRANZO
: 120 grammi di fettine di manzo o vitello alla piastra + 300 grammi di funghi trifolati in padella + 300 grammi di insalata verde mista
CENA: 100 grammi di salmone affumicato con 50 grammi di rucola e 3 pomodorini + 300 grammi di cavolfiore lesso + 1 finocchio.

Tag: ,
Di

123 Commenti al post “Menù Dieta Proteica: proteine di carne magra, pesce, ricotta e uova + verdure”


  1. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Carla, per prima cosa ti calcoliamo l’indice di massa corporea per il tuo peso-forma ideale e per verificare quanto devi effettivamente dimagrire. La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Ovvero: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    - Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    - Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    - Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    - Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    - Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    - Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    65: (1,63×1,63) = 65 : 2,6569 = 24,5
    In base alla tabella dei valori tu rientri ancora nel normopeso ma sei al limite con l’inizio del sovrappeso.

    Il valore ottimale del peso-forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere 8 chili. Con un peso di 57 chili la formula cambia infatti in questo modo:
    57: (1,63×1,63) = 57 : 2,6569 = 21,4
    Il tuo peso-forma ideale è quindi di 57 chili per una donna della tua statura.

    Complimenti quindi: nonostante la tua gravidanza, non hai molti chili da perdere e ti tieni comunque in forma con l’ ellittica che è un efficace attrezzo fitness per la ginnastica a casa. Per intenderci, l’ ellittica è questa Modello di Ellittica
    Stai usando questo attrezzo fitness? Dacci conferma cortesemente! Quando parli di “esercizi” con ellittica cosa intendi? Di solito con l’ ellittica si esegue un riscaldamento iniziale di 30-40 minuti e poi si passa ad esercizi a corpo libero da fare anche a casa. Possiamo eventualmente consigliarti degli esercizi in più da fare se ti alleni a casa. Facci sapere! Un allenamento per 3 volte a settimana è comunque ottimale.

    Per quanto riguarda la dieta invece, se hai smesso l’allattamento, va bene iniziare nel tuo caso con 1 mese di dieta proteica che trovi in questa pagina del nostro blog Menù settimanale Dieta Proteica
    La dieta proteica va seguita solo per 1 mese perchè elimina del tutto i carboidrati e aiuta a riattivare il metabolismo, poi ti consiglieremo la successiva dieta da seguire sulla base dei tuoi risultati finali. Leggi quindi il menù della dieta proteica consigliata e facci sapere se si adatta ai tuoi gusti alimentari e alle tue esigenze. Se invece mangi a pranzo fuori casa ed hai bisogno di un menù pratico per la pausa pranzo, possiamo consigliarti altre diete adatte a te.

    Riassumendo:
    - specifica meglio che tipo di allenamento fai con l’ ellittica (ti alleni a casa? hai bisogno di esercizi aggiuntivi da fare?);
    - specifica se hai terminato l’ allattamento dopo la gravidanza;
    - facci sapere se il menù della dieta proteica si adatta ai tuoi gusti oppure se hai bisogno di un menù veloce per la pausa pranzo a causa del lavoro (mangi a casa o fuori casa a pranzo?).

    Aspettiamo le tue risposte alle nostre domande per darti ulteriori consigli utili per iniziare la tua dieta e il tuo percorso verso il peso-forma.

  2. Carla scrive:

    Buongiorno e grazie per il riscontro! durante la gravidanza e l’allattamento non ho preso troppi chili, ma terminato l’allattamento purtroppo ho subito iniziato a prendere peso con estrema facilità! l’ ellittica è esattamente questa! pratico circa 30 minuti 3 volte a settimana a casa. confermo che a pranzo sono fuori casa a causa del lavoro. ammetto di essere un pò sfiduciata e temo di non essere in grado di perdere i kg di troppo, ma mi rendo conto che il mio organismo inizia a risentirne, sento di essere troppo appesantita e inizio ad avere dolori a schiena e gambe che non ho mai avuto prima. aspetto trepidante i vostri consigli!

  3. isabella scrive:

    Allora ho 23 anni, mi sono iscritta in palestra da una settimana, ci vado 3 volte e faccio aerobica, step e pump, studio e non mangio fuori casa. inoltre soffro di ipotiroidismo. A presto!

  4. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER CARLA: per quanto riguarda le diete studiate per chi mangia a pranzo fuori casa ecco quelle consigliate tra cui puoi scegliere (clicca sui link qui sotto)

    1- dieta del panino da 1300 calorie

    2- dieta con le insalatone da 1550 calorie

    3- dieta a crudo da 1300 calorie (con frutta, verdura, prosciutto, formaggio magro, carne e pesce)

    4- dieta da 1300 per chi mangia fuori casa a pranzo

    5- dieta da 1300 con pasta e panini light

    Tutte le diete consigliate prevedono menù veloci per il pranzo fuori casa. L’ unica accortezza per seguire correttamente la dieta che sceglierai è preparare la sera prima il piatto del pranzo che porterai con te in ufficio per la tua pausa pranzo. Leggi quindi con attenzione i menù settimanali delle diete proposte e scegli quella che più si adatta ai tuoi gusti alimentari e alle tue esigenze. Le diete proposte possono essere seguite per 1-2 mesi. Se ti piaccono più diete, mettile tra i tuoi preferiti: dato che devi perdere 8 chili per tornare in peso-forma, dopo 1-2 mesi è bene cambiare dieta e regime alimentare se non avrai ancora raggiunto il tuo obiettivo.

    Per quanto riguarda invece l’attività fisica da abbinare alla dieta, devi intensificarla: fai un allenamento costante per almeno 3-4 volte a settimana a giorni alterni (un giorno di allenamento e un giorno di riposo). Inizia sempre con 30-40 minuti di ellittica come riscaldamento e poi abbina ed alterna anche degli esercizi di ginnastica che puoi fare a casa in modo da far lavorare tutti i muscoli del corpo. In questi articoli trovi delle utili schede di allenamento che ti puoi stampare per i tuoi esercizi di ginnastica (clicca sui link qui sotto):

    1- Esercizi addominali e per snellire i fianchi

    2- Ginnastica a casa: esercizi addominali-pancia

    3- Esercizi per pettorali-seno: scheda di allenamento (per gli esercizi braccia si possono usare anche delle bottigliette d’acqua al posto dei pesi)

    4- Esercizi braccia, seno-pettorali, spalle: ginnastica a casa

    5- Esercizi gambe: interno ed esterno coscia

    6- Esercizi glutei: allenamento per rassodare i glutei

    7- Esercizi con l’ elastico: addominali, glutei, gambe, braccia (l’ elastico terapeutico è molto efficace per gli esercizi di ginnastica a casa ed è anche economico: lo trovi nei negozi di articoli sportivi)

    Gli attrezzi fitness utili ed economici da acquistare sono dei piccoli pesi per gli esercizi braccia e l’ elastico terapeutico: li trovi sempre nei negozi di articoli sportivi come Decathlon.
    Ovviamente non devi fare gli esercizi proposti tutti in un giorno, ma dividi le schede di allenamento nell’arco dei tuoi giorni e delle tue settimane di allenamento. E’ bene fare gli esercizi di ginnastica sempre dopo un riscaldamento iniziale con 30-40 minuti di ellittica. Con un programma completo di esercizi alleni tutti i muscoli del corpo in modo efficace. Il consiglio quindi è quello di intensificare il tuo allenamento mano a mano che acquisisci più resistenza. Cerca inoltre di fare tutte le ripetizioni e le serie degli esercizi proposti nelle schede di allenamento: sentirai i tuoi muscoli rassodarsi e tonificarsi. Avere un buon tono muscolare aiuta a bruciare più calorie anche a riposo.

    Con un buon programma di allenamento e con una dieta riuscirai facilmente a perdere i tuoi 8 chili di troppo. Sei molto giovane: puoi fare di più anche con l’attività fisica.
    Facci sapere con quale dieta deciderai di iniziare il tuo percorso in modo da poterti seguire al meglio.

  5. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER ISABELLA: hai fatto bene ad iscriverti in palestra e ad iniziare a praticare attività fisica in modo costante. Il tuo sovrappeso e i tuoi 18 chili di troppo, considerando anche la tua giovane età (hai solo 23 anni) dipendono però anche dall’ ipotiroidismo di cui soffri. L’ ipotiroidismo è infatti una disfunzione della tiroide: ridotta funzionalità della tiroide che, tra i tanti sintomi, comporta anche la tendenza ad ingrassare. Non possiamo quindi consigliarti nessuna dieta standard presente sul nostro sito: le diete proposte sono adatte a chi gode di buona salute. Nel caso dell’ ipotiroidismo invece, sono nesessarie analisi mediche specifiche e una dieta personalizzata da abbinare alle terapie di cura che devi seguire. Trovi maggiori informazioni qui: Disfunzioni della tiroide-ipotiroidismo-diagnosi e cura
    Ti consigliamo quindi di rivolgerti al medico che si segue e di richiedere una dieta specifica adatta al tuo problema, con tutte le analisi mediche necessarie.

  6. Valeria scrive:

    Buongiorono, mi chiamo Valeria e ho 21 anni, ho fatto questa dieta per un mese e mi sono trovata benissimo, anche perché non digerisco molto bene pane e simili probabilmente. Ad ogni modo volevo chiedere qual’ è la dieta più indicata per proseguire oppure se si può scegliere all’interno del sito liberamente. Grazie per la disponibilità
    :-)

  7. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER VALERIA: per consigliarti abbiamo bisogno di maggiori chiarimenti da parte tua
    - quanti chili hai perso con 1 mese di dieta proteica?
    - facci sapere il tuo peso attuale e la tua altezza in modo da calcolare il tuo peso-forma ideale e verificare quanto devi dimagrire ancora
    - pratichi attività fisica costante? Quante volte a settimana? Che tipo di sport fai? (palestra, piscina o altro).

    Dato che la dieta proteica va seguita solo per 1 mese, per consigliarti un’altra dieta adatta a te abbiamo la necessità che tu risponda prima alle nostre domande. Sono chiarimenti che ti chiederebbe qualsiasi dietologo.

  8. chiara scrive:

    Ciao, volevo dei consigli per la dieta da seguire. Ne ho lette tante su questo sito ma non so quale fa per me. Ho 24 anni a gennaio, sono alta 162 cm e peso 60 kg. Vado a camminare 4 volte a settimana all’ incirca 4 km! Che dieta mi suggerisci? Grazie

  9. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER CHIARA: per prima cosa ti calcoliamo il tuo peso-forma ideale per verificare quanto devi effettivamente dimagrire. La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Ovvero: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    - Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    - Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    - Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    - Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    - Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    - Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    60: (1,62×1,62) = 60 : 2,6244 = 22,8
    In base alla tabella dei valori tu rientri già nel normopeso e non hai problemi di sovrappeso, e questo è un bene per la tua salute.

    Il valore ottimale del peso forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere solo 4 chili. Con un peso di 56 chili la formula cambia infatti in questo modo:
    56: (1,62×1,62) = 56 : 2,6244 = 21,3
    Il tuo peso forma ideale è quindi di 56 chili per una ragazza della tua statura.

    Trovi maggiori informazioni qui: Calcolo Peso Forma

    Considerando che pratichi già attività fisica costante, ti consigliamo di seguire per 1 mese la dieta proteica che trovi in questa pagina del nostro sito: Dieta Proteica-Eliminare i carboidrati per 1 mese
    Si tratta di una dieta proteica in senso stretto: il menù settimanale elimina completamente i carboidrati per 1 mese.

    Una volta raggiunto il tuo peso-forma ideale basta invece seguire la successiva dieta di mantenimento che è una Dieta Dissociata, la trovi qui: Menù dieta dissociata da 1550 calorie

  10. Annalisa scrive:

    Sono una ragazza di 24 anni, peso 72 chili e sono alta 1.72, quanti chili devo perdere e quale dieta mi consigliate? Pratico un’ ora di aerobica tre volte la settimana.

  11. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Annalisa, per prima cosa ti calcoliamo il tuo peso-forma ideale per verificare quanto devi effettivamente dimagrire. La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Ovvero: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    - Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    - Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    - Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    - Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    - Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    - Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    72: (1,72×1,72) = 72 : 2,9584 = 24,3
    In base alla tabella dei valori tu rientri ancora nel normopeso, ma sei al limite con l’inizio del sovrappeso.

    Il valore ottimale del peso-forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere 8 chli. Con un peso di 64 chili, il risultato della formula cambia infatti in questo modo:
    64: (1,72×1,72) = 64 : 2,9584 = 21,6
    Il tuo peso forma ideale è quindi di 64 chili per una ragazza di 24 anni della tua statura.

    Dato che pratichi già attività fisica (aerobica) in modo costante per tre volte a settimana (un allenamento ideale), i tuoi 8 chili di troppo sono di certo dovuti ad una scorretta o eccessiva alimentazione. Per perdere 8 chili e tornare in peso-forma, servono tempo e costanza: occorrono circa 3 mesi di dieta.
    Ti consigliamo quindi di iniziare con 1 mese di dieta proteica che trovi in questa pagina del blog: Dieta proteica-eliminare i carboidrati per 1 mese

    La dieta proteica è utile per riattivare il metabolismo ed elimina tutti i carboidrati, va quindi seguita solo per 1 mese, poi occorre cambiare dieta. Dopo 1 mese di dieta proteica, e in base ai risultati che avrai raggiunto, ti consiglieremo la successiva dieta con cui continuare il tuo percorso verso il peso forma. Leggi quindi il menù settimanale della dieta proteica consigliata e facci sapere se si adatta ai tuoi gusti alimentari.

    Nota: se ti capita di mangiare fuori al ristorante, per continuare a seguire in modo corretto la dieta proteica, ordina un secondo piatto di carne o pesce con un contorno di insalata o verdure cotte (anche grigliate). In questo modo non farai “sgarri” nel tuo mese di dieta proteica.

  12. Gaia scrive:

    Ciao sono Gaia, mi interesserebbe molto avere dei consigli su una dieta più adatta da seguire. Ho 22 anni, sono alta 1.69 e peso 72 chili. Vado in palestra minimo 3 volte a settimana a fare corsi di gag e tonificazione. Grazie!

  13. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Gaia, per prima cosa calcoliamo anche a te il tuo peso-forma ideale per verificare quanto devi effettivamente dimagrire. La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Ovvero: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    - Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    - Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    - Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    - Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    - Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    - Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    72: (1,69×1,69) = 72 : 2,8561 = 25,2
    In base alla tabella dei valori sei entrata in sovrappeso.

    Il valore ottimale del peso-forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere 11 chili. Con un peso di 61 chili, il risultato della formula cambia infatti in questo modo:
    61: (1,69×1,69) = 61 : 2,8561 = 21,3
    Il tuo peso forma ideale è quindi di 61 chili per una ragazza di 22 anni della tua statura.
    Trovi maggiori informazioni qui: Sovrappeso-Calcolo Peso Forma Ideale

    Considerando la tua giovane età (hai solo 22 anni) e considerando il fatto che pratichi anche attività fisica costante per 3 volte a settimana (allenamento ottimale), il tuo sovrappeso e i tuoi chili di troppo derivano di certo da un’alimentazione scorretta o eccessiva. Per perdere 11 chili e tornare in peso forma occorrono tempo e costanza: servono almeno 4 mesi di dieta. Per la salute e per mantenere i risultati nel tempo, occorre infatti dimagrire gradualmente. Ti consigliamo quindi di iniziare con 1 mese di dieta proteica che trovi in questa pagina del nostro blog: Dieta Proteica-Eliminare i carboidrati per 1 mese

    Quando si devono perdere diversi chili di troppo, la dieta proteica è utile per iniziare perchè aiuta a riattivare il metabolismo: elimina tutti i carboidrati e va seguita solo per 1 mese. Leggi quindi il menù settimanale della dieta e facci sapere se si adatta ai tuoi gusti alimentari e alle tue esigenze. La dieta proteica è comunque piuttosto facile da seguire e anche se ti capita di mangiare fuori al ristorante, per continuare a seguire in modo corretto la dieta, basta ordinare un secondo piatto di carne o pesce con un contorno di insalata o verdure cotte (anche grigliate). In questo modo non farai “sgarri” nel tuo mese di dieta proteica.

    Per valutare i risultati di dieta e sport è bene pesarsi una volta a settimana, la mattina a digiuno. Al termine del mese con la dieta proteica facci sapere i tuoi risultati: ti consiglieremo la successiva dieta con cui continuare il tuo percorso verso il peso-forma. Per domande o dubbi scrivici pure.

  14. GIORGIA scrive:

    Salve sono Giorgia, ho 25 anni, sono alta 1,70 e peso 79 kg. Ho un passato di diete squilibrate e volevo sapere se questa dieta è adatta a me. Frequento la palestra 5 volte a settimana, alterno corsi in acqua a walk zone.

  15. Nicole scrive:

    Buongiorno, sono una ragazza di 26 anni, sono alta 1,66 e peso 73 kg. Purtroppo negli ultimi 4 anni sono ingrassata di 15 kg, ovvero da quando lavoro in un ristorante-pub. Ho davvero bisogno dei consigli sulla dieta da seguire per tornare in forma. Purtroppo con l’aumento di peso si è presentata anche la ritenzione idrica! Il mio grande problema è la sera perché lavoro dalle 19:00 alle 03:00 del mattino circa e non dandoci il tempo per cenare finisco per addentare ogni sera pane e patatine… Qualche giorno fa ho iniziato la palestra. Spero davvero di ricevere risposta da voi perché questo sovrappeso inizia a influenzare fortemente il mio modo di essere. Grazie in anticipo!

  16. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER GIORGIA: per prima cosa ti calcoliamo il tuo peso-forma ideale per verificare quanto devi effettivamente dimagrire. La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Ovvero: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    - Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    - Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    - Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    - Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    - Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    - Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    79: (1,70×1,70) = 79 : 2,89 = 27,3
    In base alla tabella dei valori sei in sovrappeso.

    Il valore ottimale del peso-forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere 17 chili. Con un peso di 62 chili, il risultato della formula cambia infatti in questo modo:
    62: (1,70×1,70) = 62 : 2,89 = 21,4
    Il tuo peso forma ideale è quindi di 62 chili per una ragazza di 25 anni della tua statura.
    Trovi maggiori informazioni qui: Sovrappeso-Calcolo Peso Forma ideale

    Dato che fai molta palestra (addirittura 5 volte a settimana) il tuo sovrappeso è sicuramente dovuto ad una scorretta o eccessiva alimentazione, oltre a precedenti diete squilibrate che possono aver alterato o rallentato il tuo metabolismo.
    Per iniziare il tuo percorso dietetico verso il peso-forma, è utile nel tuo caso iniziare con 1 mese di dieta proteica che trovi in questa pagina del nostro blog. La dieta proteica elimina per 1 mese tutti i carboidrati ed è utile per riattivare il tuo metabolismo. Al termine del mese facci sapere i tuoi risultati: ti consiglieremo la succesiva dieta con cui proseguire il tuo percorso.

    Per perdere 17 chili occorrono infatti tempo e costanza sia con il regime dietetico che con l’ attività fisica: per la salute occorre dimagrire lentamente e servono circa 5-6 mesi di dieta. Se decidi di iniziare questo percorso, che va fatto principalmente per la tua salute, devi essere costante e seguire le varie diete consigliate, altrimenti ti sarà difficile riequilibrare il tuo metabolismo ed ottenere risultati duraturi. Quindi è fondamentale che tu abbia costanza.

    Per ora inizia con 1 mese di dieta proteica, poi occorrerà cambiare regime dietetico soprattutto sulla base dei risultati che otterrai in questo primo mese. Buon inizio quindi!

  17. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER NICOLE: anche nel tuo caso ti calcoliamo per prima cosa il tuo peso-forma ideale per verificare quanto devi effettivamente dimagrire. La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Ovvero: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    - Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    - Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    - Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    - Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    - Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    - Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    73: (1,66×1,66) = 73 : 2,7556 = 26,5
    In base alla tabella dei valori sei in sovrappeso.

    Il valore ottimale del peso-forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere 14 chili. Con un peso di 59 chili, il risultato della formula cambia infatti in questo modo:
    59: (1,66×1,66) = 59 : 2,7556 = 21,4
    Il tuo peso forma ideale è quindi di 59 chili per una ragazza di 26 anni della tua statura.
    Trovi maggiori informazioni qui: Sovrappeso-Calcolo Peso Forma ideale

    Hai fatto bene ad iscriverti in palestra e l’ ottimale è fare allenamento per almeno 3-4 volte a settimana a giorni alterni: un giorno di allenamento e un giorno di riposo. Per dimagrire ed avere risultati duraturi, l’ attività fisica va abbinata alla dieta. Purtroppo i tuoi orari di lavoro non giocano a tuo favore, ma l’ importante è NON SALTARE LA CENA. Dato che lavori in un ristorante-pub, invece di mangiare patatine e pane puoi prepararti dei panini light. Per chi ha poco tempo infatti, e per chi deve mangiare fuori casa per lavoro, sul nostro blog ci sono diete messe a punto dai dietologi che collaborano con noi proprio per chi ha questo tipo di esigenze. Ovviamente tu in alcuni casi devi invertire il menù del pranzo con quello della cena, visto che il tuo problema è proprio la cena: un panino light può risolvere il tuo problema. Ecco 3 diete tra cui puoi scegliere (clicca sui link qui sotto):
    1- Dieta del panino da 1300 calorie

    2- Dieta da 1300 calorie per chi ha poco tempo

    3- Dieta da 1300 calorie con la pasta e i panini light

    Leggi le diete consigliate e scegli quella che più si adatta ai tuoi gusti alimentari e alle tue esigenze, in modo che sia più facile per te seguirla.
    Se invece riesci a mangiare con più calma a cena, puoi iniziare anche con 1 mese di dieta proteica: molto dipende però dalle tempistiche con i tuoi orari di lavoro. Facci sapere!

    Anche nel tuo caso occorrono tempo e costanza per perdere 14 chili e tornare in forma. Infine, per il problema della ritenzione idrica puoi passare in erboristeria e richiedere dei rimedi naturali a base di betulla ed equiseto. Trovi maggiori informazioni qui: Ritenzione idrica-Rimedi naturali
    Sempre per contrastare la ritenzione idrica devi cercare di bere almeno 1 litro e mezzo o 2 litri di acqua naturale al giorno.

  18. maria scrive:

    Salve, provengo dalla dieta k (già seguita per 1 mese), mi chiedevo se potevo aggiungere i muesli (rimasti dalla dieta k) allo yogurt fin quando li termino. Inoltre ho trovato la betula pendula Roth per la ritenzione idrica. Va bene?

  19. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Maria, come già detto, la Dieta Proteica elimina i carboidrati per 1 mese. Di conseguenza NON è corretto aggiungere il muesli alla tua colazione perchè apporta molti carboidrati. Se vuoi avere i migliori risultati, cerca quindi di attenerti il più possibile al menù della tua nuova dieta proteica, senza personalizzarla.

    Per quanto riguarda la betulla, il preparato più efficace per contrastare la ritenzione idrica è l’ ESTRATTO DI BETULLA: BETULA ALBA MG 1 DH. Devi richiederlo in erboristeria. Vanno assunte 20 gocce di estratto di betulla per 2 volte al giorno in un bicchiere d’ acqua.

    Il termine “Betula pendula Roth” che hai riportato nel tuo commento si riferisce semplicemente alla betulla bianca: è un termine generico. Che prodotto hai acquistato quindi?
    Nell’ articolo che ti abbiamo già consigliato è invece specificato il nome del preparato (estratto di betulla) che devi richiedere: Ritenzione idrica-Rimedi Naturali

  20. maria scrive:

    Salve! Non avevo i riferimenti dietro e così, in erboristeria, ho chiesto l’estratto di betulla (per drenare e per la ritenzione idrica) e mi hanno dato: Marca Alta Natura, si chiama Mater (integratore alimentare a base di estratto vegetale) estratto idroalcolico di pianta e poi un adesivo specifica Betulla “betula pendula Roth” e dice di prendere le gocce come detto da voi.
    Mi sa che ho sbagliato?!
    :-(
    Delle volte, invece, non riesco a mangiare tutte le quantità di verdure, che succede se ne mangio meno? Grazie

  21. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Maria, dato che comunque hai acquistato l’ estratto di Betulla in erboristeria, usa quello che ti hanno dato.
    Per quanto riguarda le verdure, servono sia a saziare con poche calorie sia a bilanciare -con le fibre- l’ apporto proteico della dieta. Se riesci a mangiare meno verdure in termini di quantità, non succede nulla ai fini della dieta, ma ricorda di bere molta acqua naturale: almeno 1 litro e mezzo o 2 litri di acqua al giorno. Bere acqua naturale ti aiuta anche contro la ritenzione idrica.

  22. maria scrive:

    Salve, vorrei conferma che le verdure possono anche essere surgelate perché non riesco sempre a grigliare. Grazie

  23. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Assolutamente si Maria: puoi tranquillamente usare le verdure surgelate nella dieta proteica così come in altre diete.

Lascia un commento