Neurinoma dell’ acustico (tumore benigno). Sintomi associati: ipoacusia, ronzio o rumore all’ orecchio

Il neurinoma dell’ acustico è un tumore benigno che si origina dalle guaine di rivestimento dell’ ottavo nervo cranico, o nervo stato-acustico.
I tumori del nervo acustico generalmente hanno una crescita lenta di circa 2 mm all’anno. Questi tumori rimangono avvolti da una capsula e tendono a erodere l’osso e a spostare i tessuti neurovascolari normali.

Sintomi associati al neurinoma dell’ acustico (tumore benigno)

Tipicamente il neurinoma dell’acustico si presenta, in più del 90% dei casi, con una ipoacusia (disturbo dell’ udito) neurosensoriale di grado variabile e progressivamente peggiorativa, dovuta alla compressione e quindi alla sofferenza del nervo cocleare
L’ ipoacusia è generalmente associata ad un ronzio o rumore monolaterale nonché a disturbi dell’equilibrio con instabilità o, raramente, vere crisi vertiginose.


Se il neurinoma raggiunge una dimensione superiore a 25 mm nell’angolo ponto-cerebellare, si può avere una compressione del nervo trigemino, con disturbi della sensibilità del viso.
Nei casi di tumori ancora più grandi possono manifestarsi un lieve deficit del nervo facciale con paresi facciale di grado lieve e disturbi del gusto.

La terapia di cura del neurinoma dell’ acustico è prettamente otomicrochirurgica: intervento microchirugico effettuato da un otorino esperto.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!