Noduli al seno: sintomi, diagnosi e cura della cisti al seno e del fibroadenoma al seno (tumore benigno)

noduli-al-seno-sintomi-diagnosi-e-cura-della-cisti-al-seno-e-del-fibroadenoma-al-seno-tumore-benignoI noduli al seno il più delle volte non sono tumori maligni, si tratta piuttosto di cisti al seno o di fibroadenoma, formazioni benigne frequenti nelle donne giovani. Il fibroadenoma al seno è una piccola massa fibrosa che in alcuni casi può essere tolta perché, ingrossandosi, può dare fastidio.
Nel caso di nodulo al seno è comunque sempre bene rivolgersi al proprio ginecologo ed effettuare una ecografia e una mammografia per confermare la natura benigna del nodulo. I controlli regolari sono importanti per diagnosticare in tempo un eventuale tumore al seno e procedere con la cura. Il tumore al seno è infatti un killer silenzioso: la maggior parte delle volte non dà alcun sintomo. Nelle donne giovani sotto i quarant’ anni il carcinoma mammario (tumore maligno al seno) è una rarità. Il nodulo sospetto al seno è spesso un falso allarme che viene prontamente smentito dal ginecologo o dal senologo (lo specialista della mammella). Già alla palpazione fatta dal medico, infatti, il nodulo al seno benigno che prende il nome di cisti o di fibroadenoma, mostra delle caratteristiche inconfondibili: si muove sotto la pressione dei polpastrelli e presenta contorni lisci e regolari, come un nocciolino tutto tondo. Il nodulo maligno, invece, è fisso, rigido e dai bordi irregolari, come frastagliati. La scoperta di cisti e fibroadenomi è quindi frequente nelle donne giovani.

SINTOMI E CURA DEL FIBROADENOMA AL SENO (tumore benigno)
Il fibroadenoma è un tumore benigno di tipo fibroso, molto frequente tra le donne sotto i 35 anni. Il fibroadenoma è indolore, tende a formarsi e a crescere sotto l’ influsso di squilibri ormonali (come l’ eccesso di progesterone). Nel giro di pochi mesi il diametro del fibroadenoma può passare da pochi millimetri a diversi centimetri, fino a dare fastidio, specie se si trova in prossimità del “ferretto” del reggiseno. Ecco perché si preferisce asportare il fibroadenoma con un mini intervento in day-hospital.

SINTOMI E CURA DELLE CISTI AL SENO
Le cisti al seno, invece, a differenza dei fibroadenomi, danno dolore alla palpazione e hanno una consistenza elastica diversa, che lo specialista riconosce toccando il seno. Le cisti al seno sono infatti piene di un liquido sieroso che, per fugare ogni dubbio di malignità, viene in genere esaminato tramite un esame chiamato agoaspirato. Con una siringa si buca la cisti e si aspira una piccola quantità di liquido, che verrà sottoposta a esame istologico per confermare la natura benigna delle cellule. “Bucandola”, la cisti si svuota e si sgonfia da sola, ma occorre tenerla sotto controllo perché può nuovamente riempirsi di contenuto liquido o corpuscolato.

Tag: , , , , ,
Di

1.670 Commenti al post “Noduli al seno: sintomi, diagnosi e cura della cisti al seno e del fibroadenoma al seno (tumore benigno)”


  1. serena scrive:

    ciao claudia, anch’ io 6 anni fa all’ età di 19 anni ho tolto 2 fibroadenomi al seno in anestesia totale e adesso me ne devo togliere altri 2 e vorrei farlo in locale… ma a te si sono riformati nello stesso punto ? e analizzandoli, i primi fibroadenomi che risultati ti hanno dato ?

  2. stella scrive:

    Finalmente lunedì ho fatto l’ intervento al seno per un nodulo c3 diagnosticato all’ ago aspirato. L’ intervento è stato fatto in anestesia locale ed è andato tutto bene in quanto non ho sentito assolutamente nulla, ora aspetto con ansia l’ esito dell’ istologico. Spero tutto ok.

  3. Gabriella scrive:

    Stella scusa ma c’è qualcosa che non mi torna. Come è possibile che un nodulo al seno g3 sia stato operato in anestesia locale ? Ti posso chiedere dove ti hanno operato per curiosità ?

  4. carmela prete scrive:

    CIAO STELLA. INFATTI MI CHIEDEVO LA STESSA COSA. VISTO CHE IO AD AGOSTO PER UN TUMORE G3 AL SENO SONO STATA OPERATA IN ANESTESIA TOTALE E MI HANNO FATTO ANCHE IL NODULO SENTINELLA PER ANALIZZARE. COMUNQUE TANTI AUGURI E FORZA… P.S. FORSE TI HANNO FATTO LA BIOPSIA PER ANALIZZARE E DOPO CI SARà L’ INTERVENTO…

  5. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Per chiarezza, le classificazioni del fibroadenoma al seno solitamente usate sono queste:
    C5: reperto positivo per cellule tumorali maligne (tappeto di cellule tumorali inequivocabilmente maligne, già riconoscibile a piccolo ingrandimento) con predittività positiva pressoché assoluta (> 99%);
    C4: reperto sospetto, con indicazione perentoria alla biopsia chirurgica;
    C3: reperto dubbio, lesione probabilmente benigna, ma presenza di atipie;
    C2: reperto negativo per cellule tumorali;
    C1: reperto inadeguato per un giudizio diagnostico (prelievo su focolaio di microcalcificazioni probabilmente benigne in mammella adiposa).

    Un fibroadenoma al seno nella maggior parte dei casi è benigno, non è un tumore maligno.

    Il fattore G sta invece ad indicare in campo medico il Grading istopatologico del tumore al seno, allora vengono usate altre classificazioni:
    GX: il grado di differenziazione del tumore non può essere definito
    G1: tumore ben differenziato
    G2: tumore moderatamente differenziato
    G3: tumore poco differenziato
    G4: tumore indifferenziato

    Ci sono quindi differenze se parlate di C3 o di G3. Nel vostro caso, vi è stato diagnosticato un tumore benigno (nodulo al seno come fibroadenoma o cisti) oppure un tumore maligno ? Gli interventi chirurgici e i trattamenti di cura sono ben diversi nei due casi.

  6. Stella scrive:

    Il nodulo che mi hanno asportato è un C3 e non G3. Comunque sono stata operata nell’ ospedale di Senigallia (AN).

  7. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Grazie per la precisazione Stella, dato che dalle domande che ti hanno rivolto sia Gabriella che Carmela si stava facendo confusione. Un nodulo C3 è nella maggior parte dei casi benigno, ma viene comunque eseguito il successivo esame istologico per verificare la natura del nodulo (come nel tuo caso).

    Ricordiamo a Gabriella e a Carmela che tra i commenti delle donne che seguono il sito, ci sono sia donne e ragazze che hanno solo un fibroadenoma (nodulo benigno) o semplici cisti al seno, sia donne che hanno invece riscontrato un tumore maligno al seno e che stanno seguendo le varie terapie di cura. Per chi ha un tumore maligno al seno, considerate che state parlando anche con chi non ha questo tipo di problema, ma ha solo noduli benigni (e sono la maggior parte delle ragazze e delle donne che scrivono sul blog, dato che in questa pagina l’ articolo parla proprio di noduli al seno benigni). Di conseguenza le analisi, i test medici, i risultati e le varie classificazioni cambiano quando si parla di tumore benigno e di tumore maligno, così come sono diverse le terapie di cura. E’ meglio quindi specificare se soffrite di tumore maligno oppure se avete un nodulo al seno benigno per non incorrere in confusione con gli altri utenti del sito che parlano con voi.

  8. Guendalina scrive:

    Salve a tutti… ieri ho scoperto di avere un nodulo di 1 cm al seno destro… tra 10 giorni farò l’ agoaspirato per vedere la natura di questo nodulo. Premetto che ho ovaio policistico e seno fibrocistico, tutti gli anni faccio puntualmente la visita ginecologica avendo sofferto di cisti ovariche e avendo 2 piccole cisti al seno destro da sempre ritenute comunque “normali”… ieri invece sorpresa. Ho paura, dico la verità, perchè ho 35 anni e tutto può essere. Il mio ginecologo mi ha tanto tranquillizzato, ma cosa doveva fare ?! Saranno giorni duri questi dell’ attesa… cerco di farmi forza, ma il cervello non sta fermo ! Guenda ’76

  9. Valeria scrive:

    Buonasera… sono una ragazza di 15 anni (li compio fra 22 giorni). Domenica dopo il ciclo mesrtuale ho avvertito dei forti dolori, bruciori e gonfiore al seno destro… dopo 1 giorno sono andata dallla dottoressa, mi ha controllata e mi ha chiesto cosa mangiavo e io ho detto: “tutto”. Mi ha visitato iniziando a toccare con i polpastrelli il seno destro e mi ha detto che ho una cisti infiammata, mi ha dato delle punture che devo fare per 6 giorni e poi devo fare degli esami al seno d’ urgenza. Sinceramente non ho paura perchè da quanto ho capto la maggior parte delle volte questi noduli al senosono benigni, mi preoccupa solo una cosa: è normale a questa età ?

  10. Paola scrive:

    …tranquilla Guenda, andrà benissimo vedrai ! io proprio oggi ho eseguito un agoaspirato al seno sinistro per presenza di un nodolo da 1×0,5 cm, ed un’ agobiopsia con tru-cut al seno destro sempre per presenza di nodulo di 1×0,7 cm. Capisco quando dici che i giorni dell’ attesa saranno giorni duri e che la testa fa pensieri… anche assurdi. Ma tu cerca il più possibile di stare serena e tranquilla, almeno provaci !
    ;)
    Io sono fiduciosa, del resto credo sia inutile fasciarmi inutilmente la testa prima del tempo… e poi ci sono i sorrisi, gli abbracci, le carezze ed i baci della mia bimba di soli 12 mesi, che attendono amorevolmente quelli della sua mamma ! E’ lei la mia forza, la mia vita… ! è anche per queste ragioni che attendo fiduciosa questi 10 giorni per la risposta istologica e citologica. In bocca al lupo Guenda ! in bocca al lupo a te, a me e a tutte coloro che sono preoccupate e a coloro che combattono instancabilmente e quotidianamente contro il brutto male… con una gioia nel cuore che ci insegna com’è bella la vita e ad apprezzarla giorno per giorno…
    :)
    Paola

  11. LELLA scrive:

    Avevo scirtto in settembre… mi è arrivato il risultato dell’ agoaspirato ed è un C2 ! Fra sei mesi ho un nuovo controllo ecografico.

    Per Valeria: io ho iniziato ad avere problemi da qualche hanno in più di te, avevo 18 anni. Pensa che mi hanno ricoverata all’ ospedale il giorno di
    Natale perchè mi si era gonfiata una cisti così tanto che avevo il seno enorme, dolore fortissimo e febbre e purtroppo sono stata in ospedale fino all’ EPIFANIA… Ho fatto prendere un bello spavento ai miei familiari ! Forza Valeria, vedrai che i controlli andranno tutti bene !

  12. Matita scrive:

    Ciao, ho 37 anni e due figli e ora aspetto il terzo, sono alla 9 settimana… prima di rimanere incinta avevo iniziato dei controlli al seno tra cui la mammografia perchè (avendo il seno fibrocistico) con l’ ecografia che ripeto da anni non si vedeva bene. Dalla Mammografia non si vede un granchè in quanto il seno è troppo denso. Avrei dovuto fare una risonanza ma nel frattempo è arrivata questa gravidanza, alla fine i dottori hanno deciso di farmi un ago aspirato su un solo nodulo, in realtà ne ho diversi… e il risultato è C3 proliferante, si consiglia asportazione chirurgica. Ora non credo di poterla fare con leggerezza questa cosa visto che sono incinta, consigli ? Un bravo senologo a cui rivolgersi? Vivo nelle Marche ma posso spostarmi. Grazie

  13. Giuliana91 scrive:

    Buonasera, sono una ragazza di 20 anni… ho dei noduli belli grandi a tutti due i seni, ed alcuni noduli piccolini… 2 giorni fa ho fatto l’ ago spirato per ottenere risultati, ma sono molto in ansia ! Ho paura, ma si possono avere questi problemi da così giovani ? uffa !

  14. Guendalina scrive:

    Grazie Paola, mi hanno fatto tanto piacere le tue parole. Ho eseguito l’ agospirato al seno martedì 8 novembre ed è pronto l’ esito a fine mese, ma è normale tutto questo tempo ? devo andare a ritirarlo mercoledì 30 novembre… non ho ancora ricevuto chiamate, dovrebbe essere un segno positivo (spero) ! Ancora grazie e tanti auguri anche a te !

  15. Stella scrive:

    Finalmente mi è arrivato l’ esito istologico del nodulo al seno asportato lo scorso 17 ottobre. L’ agoaspirato era stato identificato per nodulo c3 proliferante e l’ istologico ha confermato di essere un fibroadenoma. La paura è passata.

    Rispondo a Matita: sono stata operata all’ ospedale di Senigallia in anestesia locale ed è andato tutto ok.

  16. Paola scrive:

    Ciao Guenda ! non devi ringraziarmi di nulla… se non ci “aiutiamo” in queste circostanze, quando dovremmo sostenerci mai allora ?!
    ;-)
    Sinceramente non so quanto tempo occorre di preciso per avere delle risposte, a me hanno detto una decina di giorni, ho eseguito gli esami il 9 novembre e finora non mi ha contattata ancora nessuno dall’ ospedale… e come dici tu, probabilmente è “buono” e quindi vuol dire che non c’è da preoccuparsi e che gli esami sono risultati negativi per tumore maligno… per lo meno si spera, no ?!
    ;-)
    Ci terremo aggiornate Guenda e, come sempre, in bocca al lupo a tutte noi !
    :-)
    Buona serata, Paola.

  17. loredana scrive:

    ciao, mi chiamo loredana e da qualche mese ho notato che ho come una pallina al seno. al pronto soccorso mi hanno detto che è un grasso che viene prima del ciclo mestruale. sinceramente io vedo che quando mi viene il ciclo mi si ingrossa un pò il seno, e quando non ho più il ciclo la pallina diventa più piccola. vorrei un consiglio…

  18. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Cara Loredana, più che al Pronto Soccorso dovresti rivolgerti ad un Senologo nella tua zona per effettuare una visita specialistica al seno e vedere di che cosa si tratta.

  19. serena I scrive:

    Trascuro da sette anni dei “noduli” al seno che ormai hanno superato i 6 cm. Mammografia ed ecografia non rilevano aspetti preoccupanti ma i medici, che continuo a cambiare, continuano ad avvisarmi sulla possibilità di “degenerazione”. Appena mi parlano di intervento, io mi dileguo. Ultimamente una dottoressa mi ha “imposto” l’ agoaspirato. Paura ! Senza ecografia è andata ad occhio ad inserire l’ ago, limitandosi alla palpazione. Oggi ho ritirato il referto, ma non ho avuto ancora modo di farlo vedere alla dottoressa. Un’ unica parola: Emazie. Fine. Significa, come temo, che “non ha centrato l’ obiettivo” ? E, se è così, come devo comportarmi ? Grazie per l’ attenzione che vorrete accordarmi.

  20. Luisella scrive:

    il 24 novembre dovevo fare una mammografia al seno… la prima… (mia madre si è ammalata 13 anni fa di tumore al seno). L’ ho fatta e durante l’ ecografia ho capito che c’era qualcosa che non andava. Mi hanno rifatto la mammografia e senza il minimo tatto mi hanno detto che avevo un brutto nodulo al seno. Dopo 2 giorni ho fatto l’ago aspirato e l’ esito purtroppo è di tumore maligno. A giorni sarò operata… un bel Natale no ? e… chiaramente ho paura… ho 43 anni…

  21. Samantha scrive:

    è da tanto che non scrivo, comunque l’ ultima visita diciamo che è andata benino dai, voglio essere positiva. il controllo ai fibroadenomi al seno già presenti è andato bene perchè almeno non sono crescuti, purtroppo però me ne hanno trovati altri 8 piccolissimi… il medico li contava con me per farmi stare tranquilla. in poche parole mi ha detto che è normale perchè ho un seno che tende a produrre i fibroadenomi, prima mi conrtollavo ogni 6 mesi, ora ha detto che basta una volta all’ anno. speriamo bene, io sto sempre con il terrore.

  22. Guendalina scrive:

    Per Paola: ciao, ho ritirato l’ esito dell’ agoaspirato. 22 giorni d’ attesa con magone e anche 70 euro di ticket per avere un campione inadeguato ! comunque il mio ginecologo dice di stare tranquilla che non ho niente di brutto al seno e che lui l’ aveva visto subito che la cosa non era da non preoccuparsi… comunque a gennaio me lo leva. Faccio un day hospital così siamo tutti più tranquilli… credo sia sempre meglio avere una piccola cicatrice nel decolleté che altro, giusto ?! Tutto sommato mi ritengo molto fortunata… auguri a tutte !

  23. Guendalina scrive:

    Per Luisella: ti chiami come mia mamma… io ti faccio tanti ma tanti auguri di cuore. Fatti forza, non mollare mi racomando ! Un bacio grande.

  24. Maria71 scrive:

    salve, sono maria e ho 40 anni, il 18 di questo mese devo fare il controllo con ecografia al seno (ho 2 fibroadenomi al seno destro), solo che da una settimana ho di nuovo un dolore fisso che proprio non passa, che mi prende sotto il braccio, e la cosa che mi preoccupa è che ho notato nella parte inferiore del seno una pallina che non avevo 6 mesi fa e mi fa veramente male… Io a maggio ho fatto il mio controllo ed ho fatto anche l’ agoaspirato. Sono veramente in ansia, qualcuno mi sa dire se è normale questo dolore ? Grazie e in bocca al lupo a tutte !

  25. Paperina scrive:

    sono una ragazza di 25 anni e circa quaranta giorni fa ho iniziato ad avvenrtire un dolore al seno sinistro, sotto il capezzolo, e palpandomi ho sentito una “pallina” grande più o meno come una nocciolina. nei giorni successivi il dolore si è esteso all’ ascella e al braccio. il dolore al braccio è simile ad un intorpidimento, come se qualcuno me lo comprimesse. Praticando l’ autopalpazione sotto l’ ascella non sento alcun nodulo. Qualcuna di voi ha mai avuto questi dolori al braccio? Domani mattina ho una visita ed ecografica mammaria. Grazie a chi di voi mi risponderà !

  26. chiara scrive:

    anche a me oggi con l’ ecomammaria mi hanno trovato 3 cisti di un cm nei seni. Dovrò fare l’ ago aspirato… qualcuna di voi sa come si operano queste cisti al seno ? Rimangono segni sul seno ?

  27. Gianna scrive:

    Cara Luisella, stai tranquilla, io sono stata operata a 48 anni di un tumore maligno al seno, sono passati 10 anni, sto benissimo. Certo non è facile, ma con tanta volontà si deve superare. Oltretutto calcola che dal 2001, dopo 10 anni, le tecniche sono migliorate. Allora non si faceva il linfonodo sentinella, quindi mi sono stati asportati 22 linfonodi. Tutti negativi, ma la ripresa del braccio è stata lunga, ho fatto molta ginnastica a casa, da sola. E ora tutto ok. I controlli prima sono ogni 3 mesi, poi ogni 6 mesi, poi 1 all’ anno. Ora sono stata tolta dal follow. Certo una volta all’ anno faccio un controllo dall’ oncologo privato, e poi al minimo dolore ho paura. Cerca di farti forza ! Gianna

  28. sofy scrive:

    Per Luisella: è normale avere paura, ma io ti tranquillizzo dicendoti che l’ operazione al seno è una passeggiata, nessun dolore, e il giorno dopo in piedi. Io sono stata operata il 20 ottobre, ho subìto una mastectomia e mi sono ripresa alla grande… ora sto facendo la chemioterapia e ti posso dire che questa sì è dura. ti faccio tanti, tanti auguri e non mollare !

  29. Luisella scrive:

    grazie a tutte ! Questa dose di “coccole” mi ci voleva proprio. Domani vado a fare tutti gli esami pre-intervento e poi… via verso l’ intervento al seno. adesso sono più serena. Grazie grazie grazie

  30. Mara scrive:

    Ciao a tutte, purtroppo mi si è prospettato un futuro non proprio roseo dato che l’ aggressività del carcinoma al seno, sebbene di modeste dimensioni (1,7 mm), era molto elevata e quindi il 9 novembre ho fatto il primo trattamento di chemioterapia, di quelle toste che ti fanno cadere i capelli e non solo… però a parte 4 ore di nausea, per il resto ho retto bene. Il 30 ho fatto il secondo trattamento ma sono stata piegata 36 ore, forse ho sbagliato a dire ai dottori che ho avuto praticamente zero effetti collaterali dopo la prima chemioterapia… E’ possibile che mi abbiano dato meno anti-nausea e per questo ho avuto un effetto negativo ? La prossima volta spero che mi rendano più tollerabile il tutto, anche se a onor del vero se non fosse per la nausea (e per i capelli) direi che non me ne accorgo neppure di esser sotto chemioterapia di quelle toste. C’è qualcuno tra noi che ha già fatto questo tipo tosto di trattamenti e può raccontarmi la sua esperienza ? Un abbraccio a tutte e grazie che ci siete…

  31. sofy scrive:

    per mara: devi dire tutto quello che ti succede dopo il trattamento di chemioterapia. io con la prima sono stata malissimo, alla seconda ho riferito tutto all’ oncologo che mi ha prescritto delle iniezioni da fare per i quattro giorni successivi. non ho avuto nessun effetto collaterale ! che vuoi che sia per i capelli ? quelli ricrescono ! io li ho persi tutti e ho messo su parecchi chili per tutto il cortisone che mi danno… ma l’ importante è non mollare e tutto si risolverà nel migliore dei modi… un abbraccio…

  32. mary scrive:

    salve a tutte, ho 26 anni e ieri mattina ho fatto l’ ago aspirato al seno destro dove è stato trovato un fibroadenoma di 2 cm, sono molto in ansia perchè l’ ago mi ha fatto un dolore assurdo (premetto che ho partorito due bambini felicemente con poco dolore)… è normale che il “liquido” del fibroadenoma esca con difficoltà ? la dottoressa mi ha detto che si è attappato pure l’ ago ! spero di non doverne fare un altro… sono terrorizzata… qualcuno mi può dare qualche consiglio ? grazie a tutte…

  33. Luisella scrive:

    Eccomi. Operata il 21 dicembre. Dalla linfoscintigrafia mi hanno trovato 4 noduli sentinella. Di buono c’è che hanno fatto un’ unica incisione dall’ areola e il seno è restato uguale a prima. Tutto è andato bene, dopo un’ ora dall’ intervento ero già in piedi e dopo 3 giorni sono stata mandata a casa. Tra 20 giorni saprò l’ esito dei linfonodi e la terapia che dovrò seguire. Ma sono fiduciosa che tutto andrà per il meglio. Noi donne siamo forti e quando siamo insieme e unite nella stessa lotta lo siamo ancora di più. Un abbraccio a tutte.

  34. Alexietta scrive:

    Ciao sono alexia, ho 22 anni e vivo a Londra. Ho il seno dolorante e forse un pò infiammato da qualche giorno e ieri sera ero a letto con il mio fidanzato facendoci un pò di coccole… mentre mi accarezzava il seno mi sono accorta di un dolore sopra il capezzolo del seno destro, toccandomi mi sono resa conto di avere un piccola pallina delle dimensioni poco più grandi di una nocciolina. Adesso non essendo molto informata non so se possa trattarsi semplicemente di una ghiandola infiammata o di qualcos’ altro. Vorrei informarmi di più ma qui non saprei nemmeno da dove iniziare, è così difficile trovare qualcuno che sappia rassicurarti e darti chiare lucidazione nel proprio paese figuriamoci qui… che cosa mi consigliate, dovrei andare a parlarne con il mio dottore? o magari aspettare e vedere se questa specie di infiammazione passa con l’ arrivo del ciclo mestruale ? Grazie mille

  35. Francesca scrive:

    salve a tutte, qualcuna sa dirmi che differenza passa tra fibroadenoma e tumore ? grazie a chi vorrà rispondere

  36. Patty scrive:

    Ciao Francesca, il fibroadenoma al seno è un tumore benigno, e viene asportato con un mini intervento in day-hospital. Il tumore maligno al seno prevede invece un iter di cura diverso che può comprendere anche la chemioterapia.

  37. patrizia scrive:

    sono stata operata il 12 dicembre per una biopsia ampia per mastite cronica e fibroadenoma al seno. da più di una settimana ho dolori e fitte al seno e toccandomi il seno sento tra le dita un grosso nodulo che fa malissimo. l’ oncologo mi ha detto che si tratta di una ghiandola infiammata che cerca di sistemarsi dove è rimasta la parte vuota. qualcuno sa dirmi se gli è successa la stessa cosa ? sono molto in ansia. sto aspettanto i risultati della biopsia. grazie a tutte.

  38. Luisella scrive:

    salve a tutte. Ieri ho avuto l’ esito del nodulo al seno e dei 4 linfonodi sentinella. Carcinoma duttale G1 con margini indenni e i 4 linfonodi indenni. Lunedì ho la visita con l’ oncologo che mi dirà la terapia da seguire. Mi hanno detto che essendo molto giovane è probabile che mi facciano fare anche un pò di chemioterapia per prevenzione, ma che adesso è molto più mirata e meno aggressiva rispetto a 10 anni fa. A 13 giorni dall’ intervento ho ripreso già ad usare il braccio sinistro (e sono mancina) e fortunatamente non si è formato liquido. Quindi tutto sommato nel male mi è andata bene. Un augurio a tutte voi.

  39. mary scrive:

    salve a tutte, fortunatamente i risultati della biopsia sono negativi… quindi è benigno !
    :)
    comunque dopo l’ago aspirato che mi ha fatto malissimo, ho il seno dolorante e mi fanno male tutti e due (anche quello dove non ho il fibroadenoma), è possibile ? inoltre ho 8 giorni di ritardo… il ciclo mi doveva venire il 26… e ho fatto l’ ago aspirato il 27… può essere che la tensione ha bloccato tutto ? premetto che sono molto regolare di ciclo… grazie a chi vorrà rispondere…

  40. Elisa scrive:

    Salve a tutte… sono Elisa. Una settimana fa mi hanno scoperto un nodulo di aspetto benigno di 14 mm sovrareolare al seno, non ho noduli sospetti bilateralmente… la senologa mi ha detto che devo farmi un controllo ogni 6 mesi e che non devo preoccuparmi, ma io veramente ho paura che ci sia cualqosa di più… sabato ho l’ appuntamento dalla ginecologa, spero che lei mi possa tranquillizare perchè sono in ansia… c’è cualquno che mi può informare meglio ? Grazie

  41. Luisella scrive:

    salve a tutte. C’è qualcuna tra voi che fa la terapia ormonale col tamoxifene ? A me l’ hanno prescritta pur non avendo un tumore ormone dipendente e sono preoccupata per gli effetti collaterali, compreso il fatto che mi hanno detto che per i prossimi 5 anni non posso avere figli. grazie a chi di voi mi saprà rispondere.

  42. Caterina scrive:

    Cara Luisella, il Professor Umberto Veronesi in un libro molto interessante sulla prevenzione e cura del tumore al seno descrive con dovizia di particolari l’ uso del tamoxifene (il titolo del libro è: Le donne devono sapere; edizione Sperling & Kupfer), prova a procurartelo, io ne ho un’ edizione vecchia di 10 anni. Per quanto riguarda la raccomandazione di non avere figli per i prossimi 5 anni, ti consiglio di parlarne al tuo ginecologo/a di fiducia al più presto possibile, sono sicura che ti saprà consigliare per il meglio. Saluto te e tutte le donne del blog con un grosso “in bocca al lupo!”.

  43. maria scrive:

    ciao ragazze come va ? io diciamo bene dopo un anno di chemioterapia e di controlli, però non riesco a vivere come prima, penso sempre alla stessa cosa. ormai la mia vita è cambiata e segnata dal tumore, mi sento una donna a metà con un seno mancante e la paura dei controlli. spero che a voi vada meglio, ho una paura bestiale, la forza sono i miei due bimbi e nient’ altro. in bocca al lupo a tutte

  44. Isabella scrive:

    Ciao a tutte, ho quasi 37 anni e da circa 10-15 giorni ho il seno sinostro con una ghiandola (che già c’era) molto gonfia e continua a gonfiarsi. Ho il seno fibrocistico come tutte le donne della mia famiglia, ma fortunatamente nessuna ha mai manifestato fino ad ora tumori maligni. Qualcuna di voi saprebbe dirmi cosa potrebbe essere ? Che cosa potrebbe aver causato l’ ingrossamento di una ghiandola che al tatto mi sembra di sentire anche nell’ altra mammella però di più piccole dimensioni ? Comunque martedì 17 vado a fare l’ ecografia al seno, poi farò la visita senologica. L’ ultimo controllo l’ ho fatto a settembre. Grazie a chiunque voglia rispondere.

  45. jazz scrive:

    ciao a tutti… sono una ragazza di 21 anni… 2 anni fa ero stata operata perchè avevo un nodulo nel seno destro di circa 2.5 cm ed ultimamente mi faceva male ancora lo stesso seno… ho fatto una visita seneologica e ho scoperto di avere un altro nodulo di circa 1.5 cm. adesso devo fare un’ ecografia e ho molta paura di essere operata un’ altra volta… qualcuna di voi mi può spiegare perchè questo nodulo si è riformato ancora ? è nello stesso seno ma in un altro posto… grazie a chi risponde

  46. serena scrive:

    Ciao jazz, anch’ io a 21 anni sono stata operata al seno destro per un fibroadenoma di 3 cm e a distanza di tre anni mi si è riformato nello stesso posto, della stessa lunghezza e della stessa forma. mi hanno spiegato che nel mio caso molto probabilmente ciò deriva dal fatto che durante l’ intervento hanno lasciato qualche radice e che quindi non me l’ avevano tolto bene. per quanto ti riguarda credo invece che quando una persona è portata a fibroadenomi e noduli al seno (purtroppo come lo siamo tutte noi), non dipende da niente e dobbiamo soltanto conviverci e sperare che non siano mai maligni. un bacione e in bocca al lupo

  47. jazz scrive:

    grazie serena… le tue parole mi hanno fatto piacere… ma visto che il nodulo al seno (fibroadenoma) ti si era riformato ancora, poi sei stata operata di nuovo ? perchè a me hanno detto che anche prima quando sono stata operata non c’era tanto bisogno e neanche adesso… bhè, spero che vada tutto bene… grazie ancora… ciao baci…

  48. serena scrive:

    ciao jazz, si io verrò rioperata a breve, però il tuo nodulo al seno se è di 1.5 cm non è ancora operabile. magari te lo terranno sotto controllo per vedere se cresce o meno perchè così è ancora piccolo, il mio invece è di 3 cm per cui è già bello grande, per questo va tolto ! un bacio

  49. carmela64 scrive:

    ciao a tutti, ho 48 anni, li compio a marzo. ieri ho fatto un’ ecografia al seno e il dottore mi ha detto che ho fibrocistica bilaterale con cisti di piccole dimensioni, la maggiore a destra di 4mm. Mi ha detto che non c’è niente di allarmante e che devo fare anche una mammografia. il mese prossimo farò la mammografia, mi fa male sotto il braccio destro e anche il seno ma è un dolore lieve e non forte. ho un pò di paura perchè mia mamma è stata operata al seno alla mia età. ciao baci

  50. Luisella scrive:

    Tranquilla Carmela, si tratta di una cisti al seno, non di un tumore. Il fatto che tua mamma si sia operata alla tua età non ha nulla a che vedere col tuo caso per il momento. Anche mia mamma si è operata di tumore al seno a 58 anni… e a me è venuto a 44 anni… ma non era una cisti… Aspetta il risultato e stai serena, è la cura migliore !

  51. Guendalina scrive:

    Salve a tutte ! Ieri ho fatto l’ intervento per asportare un nodulo al seno destro di 1cm circa… è andato tutto benissimo, intervento di mezz’ ora e dopo 3 ore ho lasciato l’ ospedale. Avevo una paura tremenda, anche perchè la sedazione totale mi spaventa parecchio ! Tra 30 giorni ritirerò l’ esame citologico, speriamo bene, intanto mi sento già molto sollevata ! Ciao

  52. maria scrive:

    Salve, sono una ragazza di 23 anni e da pochissimi giorni mi sono accorta di avere una piccola pallina dura qualche cm sopra il capezzolo del seno sinistro, mi è spuntata così da un momento all’ altro e faceva un pò male ma il giorno dopo si è sgonfiata notevolmente tanto che ho pensato che fosse un brufolo… ma adesso la pallina (sebbene piccolisima) permane… cosa devo fare secondo voi ? sono preoccupata

  53. serena scrive:

    Ciao ragazze, scusate se vado un attimo fuori tema, volevo sapere se qualcuna di voi è mai stata operata per una ciste ovarica…

  54. Marvin scrive:

    Alla mia prima mammografia al seno mi mandano per l’ ago aspirato a causa di un grosso fibroadenoma che ho dall’ età di 15 anni… sono perplessa ma eseguo l’ ago aspirato che per me è tremendo… non respiro e sono scossa da tremiti, dura molto, lo ripetono senza darmi il tempo di respirare. Non ho figli ma fra l’ altro ho avuto un ovaio torto 4 volte ed il dolore lo conosco bene, ma quesa volta non supero il trauma e ho sfiducia totale. Sono un sogetto a rischio, il mio seno duole sempre, a 45 anni i miei ormoni (psh) sono quelli di una ragazzina, mia madre è morta di tumore al semo molti anni fa. Sono passati 5 anni ma non riesco a fare la mammografia. Non sopporto nemmeno il contatto col mio compagno che evita di sfiorarlo. Vengo al dunque: vorrei svuotare il seno dalla ghiandola completamente e mettere una protesi, ha senso secondo voi ?

  55. M. Angela scrive:

    Ciao Marvin, sono un utente del sito già da 2 anni, sono stata operata al seno 2 anni fa, mi hanno tolto un fibroadenoma di 3 cm, e finora tutto bene. Lo so che le parole non servono a molto, ma voglio dirti di non pensare subito al peggio. Certo, dato che hai una situazione di familiarità col tumore al seno, dovresti fare la mammografia ogni anno per prevenzione, e quindi l’ avresti dovuta già fare qualche anno fa. Tutto fa paura, ma ti può evitare ulteriore dolore. La mammografia va fatta, io non so se è il caso di svuotare il seno e mettere una protesi, dovresti parlarne con uno specialista, l’ hai detto ad un senologo ? non so se posso esserti d’ aiuto, lavoro allo screening mammografico di palermo, e siamo appoggiati al policlinico universitario per quanto riguarda agobiopsie e interventi per carcinoma mammario, fammi sapere se hai bisogno di un consulto col medico che lavora qui con me. stai serena !

  56. Guendalina scrive:

    Ciao Serena, si io sono stata operata in laparoscopia nel 2009. Cisti ovarica sx, 7cm. cosa vuoi sapere ?

  57. serena scrive:

    Grazie Guendalina per avermi risposto, io sono stata operata Venerdì ed era di 12cm, volevo sapere come va in genere il decorso post operatorio e se solitamente la natura di queste cisti è benigna o malgna visto che sto ancora aspettando l’ esame istologico.

  58. Guendalina scrive:

    Mah… dopo 2 giorni dimissioni dall’ ospedale con terapia antibiotica (solita prassi), ho avuto un pò di fastidio perchè i punti tiravano parecchio e c’era gonfiore all’ addome basso. Dopo 15 giorni circa i punti hanno cominciato a staccarsi e nell’ arco di una settimana si sono levati tutti. Dopo 40 giorni dall’ intervento ho fatto la visita ginecologica di controllo. La mia era una ciste sierosa semplice con esiti tutti negativi sia per siero interno che per pareti. Purtroppo quando si ha l’ ovaio policistico queste formazioni sono quasi scontate ! il mio ginecologo dice che dovrei fare un figlio, sarebbe una cura per me sia a livello ovarico e anche per il seno fibrocistico… vedremo. Sulla natura delle cisti non mi sento di sbilanciarmi in un senso o in un altro, cerca di stare tranquilla e non fasciarti la testa prima del tempo ! sto anche io aspettando un esito citologico per un nodulo al seno destro asportato venerdi… facciamoci forza insieme e attendiamo pensando positivo intanto ! io devo ritirarlo mercoledì 22 febbraio.

  59. serena scrive:

    Sono normali un pò di perdite ? anch’ io devo operarmi al seno destro per l’ asportazione di un altro fibroadenoma… mamma mai quante siamo, tutte accumunate dallo stesso problema ! eppure non ho mai avuto nessuna ciste alle ovaglie, infatti quella di destra era completamente libera, mai sofferto di questi problemi alle parti basse, ho sempre sofferto di fibroadenomi visto che è la seconda volta che mi operano al seno. ti ringrazio comunque guenda e non ci resta che farci forza !

  60. sofy scrive:

    Ciao ragazze, domani faccio l’ ultima chemioterapia ! E’ stata dura ma ho lottato per non farmi superare da lei e ce l’ ho fatta ! ora mi aspetta la radioterapia ma dicono sia meno invasiva… speriamo in bene… e speriamo che tutto questo finisca presto… e a voi tutte vorrei dire siate forti e fiduciose… un bacione

  61. lilly scrive:

    Ciao a tutti. Mi terrorizza un pò scrivere perchè significa che il problema c’è. Mia mamma è in ospedale, le hanno sostituito la valvola mitrale e fatto 2 by pass. Dalla tac, che serviva a vedere le condizioni post operatorie dei polmoni, hanno ritenuto necessario fare una mammografia. Ci hanno detto che devono approfondire la cosa, e quindi a breve le faranno l’ ago aspirato. Ovviamente siamo sconvolte, perchè lei deve ancora fare la riabilitazione per il duro intervento a cui è stata sottoposta. Dove si può trovare la forza di superare tutto questo ? ci hanno fatto intendere che ci sono buone probabilità che sia maligno. Ma l’ ago aspirato al seno è in grado di stabilire ciò oppure sarà necessario un altro esame ?

  62. maria scrive:

    salve, io mi chiamo maria, ho 25 anni. voglio chiedere un consiglio. ho già fatto un primo intervento al seno sinistro, mi hanno tolto un fibroadenoma benigno di 25 cm, sono rimasta con un altro piccolo nodulo al seno. il medico mi ha detto che era troppo piccolo per toglierlo, sono rimasta così: il nodulo era da tenere sotto controllo. adesso ho fatto un secondo intervento (10-2012) al seno destro, mi hanno tolto un altro nodulo di 23 cm… i medici mi hanno detto che erano 2 noduli al seno destro, mi hanno fatto anistesia parziale per 3 volte, ho sentito molto dolore, ero rimasta senza ossigeno e non riuscivo a respirare. a dire la verità è stato un intervento molto difficile e doloroso. adesso sto bene però ogni tanto ho dolori al seno, anche bruciore ad entrambi i seni. non so cosa fare, io metto spesso il ghiaccio. mi preoccupa la mia salute in futuro… i medici hanno detto che non devo prendere botte al seno

  63. lilli scrive:

    Ciao a tutte, mercoledi uno febbraio dovrei partire per il messico con mio marito e la mia bimba di tre anni. Ho 35 anni e da un mese circa accuso dolori al seno sinistro, è una “prassi” mi verrebbe da dire considerato che sempre prima del ciclo compaiono questi dolori che con l’ andare del tempo si sono fatti sentire di più… ma oggi mentre giocavo sul lettone con mia figlia mi ha toccato col gomito il seno sinistro facendomi parecchio male, ho avvertito un dolore acuto e toccandomi con la mano a mò di protezione ho sentito una nocciolina… dalla paura non riesco neanche a capire se è silente o dolorosa, sta di fatto che ho preso appuntamento oggi pomeriggio alle 16.30 per una visita dal senologo, speriamo bene …un abbraccio a tutte le donne che purtroppo vivono esperienze terribili ma siamo forti ed in grado di superarle …con affetto. lilli

  64. mina scrive:

    Sono una mamma preoccupata per mia figlia e per tutte le giovani donne con problemi sopra citati. Mia figlia ha subito l’ agospirato al seno per un nodulo di 2 cm circa, sono in attesa di risultato citologico, e poi devono asportarlo. Prego e prego che tutto vada bene, spero che riusciamo a mantenere il controllo della mente, perchè non è facile… Auguro a tutti una sana guarigione e una vita serena. Ciao

  65. jazz scrive:

    ciao maria… ma il tuo nodulo era di 23 cm o 2,3 cm ? perchè anch’ io dovrei fare l’ agospirato perchè ho un nodulo di 2cm circa… ciao

  66. Guendalina scrive:

    infatti jazz, credo sia un errore… io l’ ho già fatto l’ intervento al seno, nodulo di 1,2 cm già asportato. Il mio ginecologo è stato bravissimo, non ho sentito quasi nulla ed è durato un attimo… esito negativo ma ho preferito asportarlo. se hai bisogno chiedi pure… ciao ciao

  67. carmela64 scrive:

    oggi ho fatto la mammografia al seno per la prima volta, domani mi danno i risultati, sono un pò nervosa. ciao

  68. jazz scrive:

    ciao Guendalina… prima di fare l’ agospitaro dovrei fare una visita che in realtà dovevo fare fra 6 mesi, ma il 7 febbraio quando ho fatto l’ ecografia al seno ho scoperto che il nodulo non ce l’ ho solo nel seno destro ma anche in quello sinistro, il nodulo però è ancora piccolo, è di circa 9mm… invece nel seno destro il nodulo è di 2cm e il ginecologo mi ha detto di fare una visita di controllo fra 3 mesi anzichè 6… dopo di che mi diranno se fare l’ agospirato o meno… però dell’ agospirato ho molta paura… grazie per la tua risposta. ciao ciao…

  69. carmela64 scrive:

    ciao a tutti, ho ritirato i risultati della mammografia bilaterale e dice: bilateralmente involuzione fibroadiposa dei corpi ghiandolari senza evidenti segni da riferire a lesioni nodulari focali. non evidenti microcalcificazioni. non apprezzabili linfoadenomegalie sui prolungamenti ascellari.

    lunedi vado dal dottore per farli vedere ma comunque ho sempre fastidio sotto il braccio e al seno destro, qualche volta come un bruciore. ciao

  70. Luisella scrive:

    Andando contro il parere dell’ oncologo, ho deciso di non fare la terapia ormonale, ma solo la radioterapia. Non sono impazzita. Mi sono documentata, cartella clinica alla mano, istologico… e nel mio caso la terapia ormonale mi farebbe più male che bene, mandandomi in menopausa precoce e altre cose… Nel momento in cui mi hanno detto che le probabilità che mi riammali sono dello 0,0003% ho pensato bene di non farmi del male con un farmaco inutile… nel mio caso.

  71. carla58 scrive:

    Devo fare l’ ago aspirato al seno perché tramite ecografia e mammografia si evidenziano due formazioni solide ipoecogene a contorni sfumati di 5 e 6 mm, e bilatelarmente presenza di formazioni anecogene cistiche. ho 53 anni, cosa devo aspettarmi ? qualcuna c’é già passata ? carla

  72. M.ANGELA 68 scrive:

    Ho 43 anni. Circa una settimana fa facendo la doccia mi accorgo di un nodulo al seno destro, nella parte medio bassa verso le costole. Vado subito dal mio medico curante che tranqulizzandomi mi ordina una mammografia + ecografia al seno. Una settimana dopo vado all’ appuntamento, faccio la mammografia, mi chiamamo per la ecografia e la dottoressa decide di fare l’ agobiopsia dicendomi (l’ ho tempesta di domande) che il nodulo dalla mammografia sembra “buono” mentre dall’ ecografia “un pò meno”, ma non si sbilancia. Ora devo aspettare 15 giorni per la risposta e sono fuori di me, non faccio altro che leggere cose su internet. Cosa devo pensare ? A qualcuna di Voi che abbia la mia età è successo ? Ciao

  73. Luisella scrive:

    cara Angela, a me è successo a novembre 2011… a 43 anni. Alla mammografia hanno riscontrato un nodulo al seno, nell’ ecografia si è visto ancora meglio. Ho fatto dopo 2 giorni l’ ago aspirato, ma mi hanno dato il risultato il giorno dopo: tumore maligno purtroppo. Sono stata operata nel giro di 20 giorni. Nella sfortuna, sono stata fortunata perchè è stato preso in tempo, era piccolo di 0.8mm, e i linfonodi erano tutti indenni. Adesso sto per iniziare la radioterapia. Nel tuo caso, l’ unica cosa che posso dirti e consigliarti è di rimanere serena, anche perchè non cambia nulla tormentarsi, potrebbe essere anche un nodulo benigno. Ovviamente ti auguro ogni bene e che tutto si risolva. Un forte abbraccio

  74. PRETE CARMELA scrive:

    CARE AMICHE, L’ ULTIMA VOLTA CHE CI SIAMO SENTITE RISALE A CIRCA TRE O QUATTRO MESI FA. NEL MESE DI AGOSTO 2011 SONO STATA OPERATA DI CARCINOMA MAMMARIO DIAGNOSTICATO DOPO AVER SCOPERTO PER CASO UN NODULO AL SENO. HO FATTO SEI MESI DI CHEMIOTERAPIA E 29 SEDUTE DI RADIOTERAPIA. ORA SEMBRA CHE TUTTO STIA PASSANDO E VORREI RIPRENDERMI LA MIA VITA. NON ABBIATE PAURA E NON BUTTATEVI GIU’. FORZA E CORAGGIO, DIFENDENTE LA VOSTRA VITA CON I DENTI. COMBATTETE E AFFIDATEVI AI MEDICI COME HO FATTO IO, NON E’ STATO FACILE. MA GRAZIE AI MEDICI E AI PROPRI CARI CHE CI STANNO VICINO SI SUPERA. AMICHE VI AUGURO OGNI BENE.

  75. patrizia scrive:

    salve a tutte, anche io 2 mesi fa ho scoperto che il mio nodulo al seno sinistro che prima era 11 mm, era cresciuto di 4 millimetri, da lì ho iniziato a fare una visita da un chirurgo che poi mi ha consigliato di fare una biopsia ecoguidata. L’ ho fatta 4 gioni fa e adesso aspetto l’ esito che dovrebbe arrivare in 10 giorni lavorativi. ho tanta paura e non so se è il caso di operare o no. qualcuno di voi ha avuto una situazione simile ?

  76. carla58 scrive:

    Rispondo a Patrizia: carissima, il motivo per cui io ho fatto l’ ago aspirato il “24 u.s.” cioè tre giorni fa lo leggi nel commento n.71, mi sa che siamo tutte nella medesima situazione, bisogna assolutamente PENSARE POSITIVO e attendere. Sicuramente oggi siamo in una situazione migliore di quella delle nostre nonne, ma la paura è comunque tanta. Dico continuamente a me stessa e lo dico anche a te quello che mi ha detto il dottore dell’ Istituto Tumotri di Milano (persona gentile e molto preparata, come pure anche l’ assistente): “signora, un passo alla volta, ora vediamo cos’è e poi si agisce”. Io nel frattempo mi prendo cura di me riposando e cercando di non pensarci, praticamente do olio alle armi prima della battaglia ! Un abbraccio e una preghiera anche per te. Carla

  77. stella scrive:

    Cara Patrizia, nel mese di settembre dopo un controllo di routine mi avevano trovato un nodulo al seno nuovo di 6mm, mi hanno fatto fare l’ ago aspirato e la risposta era un c3 che era meglio togliere. Nel mese di ottobre ho fatto l’ intervento in anestesia locale e dopo 15 gironi. mi è arrivata la risposta che fortunatamente si trattava di un fibroadenoma. L’ ansia è stata veramente tanta. Cerchiamo di sperare sempre positivo. Un caro saluto Stella

  78. Guendalina scrive:

    Eccomi di nuovo qui, salve a tutte. Ripiombata nell’ angoscia. Ho ritirato dopo 30 interminabili giorni l’ esame istologico per un nodulo al seno, il ginecologo che consegna gli esiti mi dice che per fortuna è normale e che non vi è niente di brutto. Strafelice ! Finalmente sembra finita… invece dopo 2 giorni mi reco dal mio ginecologo (che mi ha operata) e mi dice di avere dei dubbi, di non essere convinto ! Dice che fin dall’ inizio sospettava che questo nodulo (di 1cm) non fosse “innoquo” e dire “adenosi sclerosante con microcalcificazioni endoluminali” e dire tumore al seno è praticamente la stessa cosa ! Premetto che mi ha sempre tranquillizzata molto, fino a venerdì scorso ! Ho letto non so quanti trattati di medicina e tutte le cose riportate nel mio esame istologico sono considerate lesioni benigne e che non vi è aumentato di rischio verso carcinoma mammario… io non ci capisco più niente ! Il mio ginecologo mi ha prescritto mammografia tra 2 mesi… io ho già prenotato un consulto con un esperto senologo, domani pomeriggio. Ma io mi chiedo: la possibilità di confondere adenosi sclerosante con carcinoma riguarda solo il ginecologo o anche l’ esame istologico ?! e poi, prima di operarmi forse il mio ginecologo poteva avermi fatto fare la mammografia visto che l’ agoaspirato non aveva esito in quanto campione inadeguato con troppe poche cellule ! BOH ! Il fatto che il tuo ginecologo del quale ti fidi ciecamente non sia convinto dell’ esame istologico mi spaventa tantissimo !

  79. maria concetta scrive:

    ciao a tutte, mi chiamo maria concetta… fino ad oggi non ho mai scritto… ma leggendo le vostre storie vi dico soltanto di stare tranquille… io ho solo 24 anni e 8 mesi fa sono stata operata al seno dove hanno asportato 6 noduli non omogenei, con contorni irregolari, con calcificazioni ect… in poche parole non era più un fibradenoma ma fibro-filloide, cioè tumore benigno c4 e andava tolto perchè cresce velocemente. i miei erano abbastanza grandi da 7cm al più piccolo di 1cm, tolti in anestesia locale con un intervento al seno durato circa 4 ore. e soprattutto abbiate forza e coraggio, io sono uscita dalla sala operatoria alle ore 22:30 e alla mezzanotte mi sono fatta dimettere. i punti fanno male la prima settimana ma io il giorno dopo ero già alla guida e dopo 2 settimane ero rientrata al lavoro. con questo voglio dirvi che TUTTO SI RISOLVE… io ne ho altri 7 da controllare… 1 bacio e in bocca al lupo
    :)

  80. monica scrive:

    salve, sono monica. ho quasi 21 anni e 2 giorni fa mi sono accorta di avere una pallina sotto il seno destro, si muove e non mi fa male. volevo sapere se secondo voi può essere causa del ciclo che sta per arrivare e se l’ ecografia si può fare durante il ciclo o poco prima. grazie mille in anticipo
    :)

  81. Guendalina scrive:

    Ciao Monica… io mi sento di dirti che Si può essere una ghiandolina o una piccola cistina che si infiamma sotto l’ influsso ormanale pre-ciclo, ma il consiglio migliore che posso darti è quello di andare da un bravo senologo o dal tuo ginecologo che però deve avere un’ ottima e ampia conoscenza di senologia. Farsi controllare è il primo nostro dovere ed è sempre meglio andarci ! Io so che l’ ideale sarebbe fare l’ ecografia subito dopo il ciclo così il seno è completamente sgonfio e si può vedere bene il tutto… non stare lì con i tuoi dubbi, fatti vedere da un medico. Ciao ciao, in bocca al lupo !

  82. monica scrive:

    PER GUENDALINA: grazie mille per il consiglio, andrò al più presto a fare una visita, è la cosa migliore da fare, hai ragione… in bocca al lupo anche a te, stai tranquilla che andrà tutto bene, l’ importante come hai detto a me è farsi controllare e non trascurarsi… tutto si risolve. ciao e grazie ancora
    :)

  83. M.ANGELA 68 scrive:

    SONO ANCORA QUI CHE ASPETTO I RISULTATI DELL’ AGOBIOPSIA AL SENO… SONO PASSATI 15 GIORNI DA QUANDO MI SONO ACCORTA DEL NODULO. 1 SETTIMANA DI ATTESA PER MAMMOGRAFIA, ECOGRAFIA E PRELIEVO, GIA’ UN’ ALTRA SETTIMANA E’ PASSATA E NON SO ANCORA NULLA. MA IN QUESTI CASI NON DOVREBBERO ESSERE + VELOCI ? NEL SENSO CHE SE C’E’ QUALCHE COSA PRIMA SI INTERVIENE E MEGLIO E’ ? SONO PIENA DI ANSIA, MI CONTINUO A TOCCARE IL NODULO CERCANDO DI FARMI AUTODIAGNOSI, A VOLTE MI SEMBRA PICCOLO, A VOLTE ENORME, A VOLTE SI MUOVE, A VOLTE NO, A VOLTE HA I BORDI ARROTONDATI, A VOLTE NO. STO IMPAZZENDO. CIAO

  84. carmela prete scrive:

    ciao M. Angela, stai serena. qualunque cosa sia si risolve, io ho appena finito sei mesi di chemioterapia per un tumore maligno al seno e 29 sedute di radioterapia. ho iniziato come te a luglio 2011, ad agosto mi sono operata e subito dopo ho inziato a fare terapia. ho incontrato tante donne con lo stesso mio problema e anche più gravi, ma tutte stanno bene. certo non è facile accettare, ma sapendo che tutto si può risolvere anche in caso di tumore maligno vivi un pò più serena. coraggio e abbi fiducia e sopratutto non buttarti giù. in bocca al lupo …carmela.

  85. M.ANGELA 68 scrive:

    UNA SETTIMANA FA HO FATTO L’ AGOBIOPSIA AD UN NODULO AL SENO DESTRO, E’ POSSIBILE CHE IL SENO MI FACCIA UN PO’ MALE ? PRIMA NON AVEVO NESSUN DOLORINO. C’E’ QUALCUNA CHE PUO’ RISPONDERMI ? CIAO

  86. carla58 scrive:

    Rispondo a carmela post84: carissima grazie per la tua testimonianza, tiri su anche me, io ho fatto l’ ago aspirato il 24 febbraio e non ho ancora l’ esito, e concordo in pieno con quanto scritto da m. angela, ma quanto ci vuole ? Continuo a sentire dolorini nuovi, e le ore sono eterne. Io mi sforzo di pensare positivo, ma ci sono momenti in cui prevale lo sconforto, e le tue parole danno la spinta all’ ottimismo. ciao, carla

  87. alessandra99 scrive:

    Ciao a tutte… Io ho 13 anni e devo togliere 4 fibroadenomi al seno.
    :(
    Fastidio immenso… Spero che andrà tutto bene.

  88. Luisella scrive:

    per M.Angela 68: devi stare tranquilla, tutto questo stress non ti aiuta. Aspetta la risposta con calma. Come ti avevo già detto, a me la risposta dell’ agoaspirato l’ hanno data il giorno dopo e già dalla mammografia avevano capito che il tumore era maligno. Quindi voglio pensare che se non ti hanno ancora dato la risposta un motivo c’è. E, in ogni caso, si risolve tutto. La medicina ha fatto passi da gigante. E se vuoi che te la dica tutta, sto meglio adesso di prima. Quindi abbi fiducia.

  89. carla58 scrive:

    domanda a luisella, dove ti sei curata ? grazie se rispondi. carla

  90. M.ANGELA 68 scrive:

    Cara Luisella grazie, stavo proprio pensando la stessa cosa… cerco il pelo nell’ uovo per tranquilizzarmi. In ogni caso oggi è venerdì e se per lunedì non mi hanno chiamato ci vado io in ospedale a chiedere.
    Saluto anche Carla che come me è in attesa, in bocca al lupo. Ciao.

  91. Luisella scrive:

    risposta per Carla: mi sono operata di tumore maligno al seno a San donà di Piave (Ve) dove ho fatto mammografia, ago aspirato (con risposta il giorno dopo). E la radioterapia la faccio a Treviso. In bocca al lupo a te e ad Angela !

  92. carla58 scrive:

    Grazie Luisella, pare che i tempi dell’ Istituto di Milano siano più lunghi, mi dovevano chiamare oggi, invece tutto tace, ci sono momenti in cui mi pare d’ impazzire, altro che pensare positivo ! In ogni caso grazie per gli auguri, speriamo bene. carla

  93. antonella scrive:

    a m. angela 68: anche io a maggio ho fatto l’ ago aspirato, e dopo più di una settimana avevo dolore al seno, poi sono andata dalla dottoressa che mi aveva fatto l’ ago aspirato e mi ha dato una crema da mettere. dopo due giorni era tutto passato, perciò stai tranquilla, la causa era di una infiammazione dei tessuti dove era stato asportato il materiale da esaminare. ti saluto.

  94. angela-alessandra scrive:

    Salve mi chiamo Alessandra, dall’ ultimo controllo ecografico bilaterale è risultato un seno fibrocistico; ho più fibroadenomi, 3 al seno sinistro e 1 al seno destro. Domani ho una visita senologica. Soffro anche di ovaio micropolicistico. Spesso salto il ciclo. Infatti non appena avrò il primo ciclo farò esami endocrinologici per vedere come è la mia situazione ormonale. Qualcuno potrebbe consigliarmi cosa fare per una prevenzione adeguata ? Secondo voi devo fare l’ agoaspirato per ognuno dei fibroadenomi ed anche per le cisti ? L’ agoaspirato è doloroso ? E come e da chi viene fatto ? Domani ho visita senologica e vediamo cosa mi viene consigliato. Grazie, buona serata !

  95. carla58 scrive:

    rispondo ad alessandra: l’ ago aspirato non è doloroso, si tratta di un prelievo fatto con una siringa speciale in anestesia locale, sotto la guida dell’ ecografo e ti assicuro che a me hanno preso otto campioni e non ho sentito nulla; dopo ho preso la metro e il treno per tornare a casa, tranquilla. Il problema è l’ ansia, tanta, che c’è finchè si attende il referto, io la combatto anche leggendo le esperienze delle altre “sorelle”… grazie ancora a tutte, carla

  96. antonella scrive:

    stai tranquilla, l’ ago aspirato è indolore, io avevo una fifa mostruosa, ora che l’ho già fatto ti posso assicurare che lo rifarei mille volte, ma dovrebbero dare subito il responso, perchè l’ attesa è micidiale, non passa mai il tempo, una settimana sembra non passi mai, poi per fortuna tutto è andato bene. Pensa sempre positivo.

  97. Luisella scrive:

    A me il responso dell’ ago aspirato me l’ hanno dato il giorno dopo, ma probabilmente perchè il mio nodulo era maligno. In ogni caso l’ ago aspirato è indolore, l’ importante è restare calme. Anche la mammorep è indolore. Un saluto a tutte.

  98. M.ANGELA 68 scrive:

    OGGI SONO PASSATE 2 SETTIMANE DALL’ AGO ASPIRATO, HO APPENA FATTO CHIAMARE L’ OSPEDALE A MIO MARITO PER SAPERE SE C’ ERANO I RISULTATI MA HANNO RISPOSTO CHE SE NON HANNO ANCORA CHIAMATO NON SONO ARRIVATI. NON CE LA FACCIO PIU’ A SOPPORTARE QUESTA ATTESA, SONO DISTRUTTA E TERRORIZZATA, NON AVEVO NEANCHE IL CORAGGIO DI TELEFONARE E PER QUESTO L’ HO CHIESTO A MIO MARITO. E TU CARLA HAI AVUTO RISPOSTA ? CIAO

  99. carla58 scrive:

    rispondo ad M. Angela: carissima continuo ad attendere, e sono al limite della pazzia, sono undici giorni di supplizio, comincio a sentire dolorini nuovi anche a destra, braccio e sterno… e ho paura, paura, paura, sono in cura al centro Tumori di Milano e tu ? Un abbraccio, carla.

  100. M.ANGELA 68 scrive:

    CIAO CARLA, IO A DIRE IL VERO HO FATTO TUTTO ALL’ OSPEDALE CIVILE DI GORIZIA PERCHE’ QUANDO MI SONO ACCORTA DEL NODULO AL SENO SONO ANDATA DAL MIO MEDICO CURANTE CHE ALLA PALPAZIONE MI HA DETTO DI NON PREOCCUPARMI MA DI FARE I CONTROLLI PER SICUREZZA. IN OGNI CASO AD UN’ ORA DA CASA ABBIAMO IL CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DI AVIANO DOVE HO UN AMICO PRIMARIO E AL QUALE HO SUBITO TELEFONATO, MI HA DETTO DI STARE TRANQUILLA, ASPETTARE LA RISPOSTA E POI TRASMETTERGLIELA E SONO ANCORA QUI CHE ASPETTO E PASSO ORE SU INTERNET ALLA CACCIA DI QUALCHE COSA CHE MI TRANQUILLIZZI, MA AL CONTRARIO E’ SEMPRE PEGGIO ! TENIAMOCI AGGIORNATE. UN ABBRACCIO

Lascia un commento