Quale deodorante usare per le ascelle?

Il sudore è una difesa che serve a riportare la temperatura corporea a livello ottimale. Il sudore però emana anche cattivo odore. Il tuo migliore alleato è il deodorante.
deodorante ascelle quale usare
Come scegliere il deodorante giusto?
Usa quello più indicato per le tue esigenze e per ogni tipo di pelle: leggi i nostri consigli.

Deodorante per ascelle antitraspitante a lunga durata: quando usarlo?

Sei sempre di corsa, da mattina a sera, viaggi molto, per questo sei alla ricerca di un deodorante che ti assicuri una copertura a lunga durata. Quale deodorante scegliere? In questo caso l’ideale per te è un deodorante arricchito di sostanze antitraspiranti che, grazie alla presenza di polimeri idrorepellenti (gli stessi che vengono usati nei solari waterproof, cioè i solari resistenti all’acqua), resistono alla detersione quotidiana.
Un efficace deodorante a lunga durata è ad esempio “Deo Spray 7 giorni” di Sauber: contiene talco asciutto, che assorbe la parte grassa e quella acquosa del sudore. L’azione dura per più giorni, anche dopo bagni e docce.
Lo trovi al supermercato; la confezione da 100 ml costa circa €4,90.

Deodorante per ascelle naturale biologico

I deodoranti bio sono prodotti efficaci che contengono ingredienti rispettosi della natura. Cosa scegliere?
Compra i deodoranti bio privi di ingredienti potenzialmente irritanti e formulati con estratti botanici provenienti da agricolture biologiche. Prima dell’acquisto, controlla l’etichetta: nei deodoranti biologici è riportato il logo dell’ente certificatore. Ecco cosa deve riportare l’etichetta:

  • Soil Association
  • CCPB
  • Certified Natural Cosmetics & BDIH
  • Ecocert
  • IBD
  • Bioagricert
  • Socert
  • Aiab-Icea
  • Cosmos e Natrue

Se sull’etichetta del deodorante compare una di queste sigle, allora il deodorante è biologico e naturale.
In alternativa, un’altra soluzione iper-naturale è usare il cristallo di allume di rocca: si attiva a contatto con l’acqua ed è inodore.

Deodorante per pelli delicate, sensibili, allergiche

Certi deodoranti causano bruciore sulla pelle delicata, sensibile o allergica.
La pelle delicata si irrita a contatto dei conservanti, dei metalli come il nickel o di sostanze come l’alcol, contenuti in certi deodoranti. Cosa scegliere?
Un deodorante ipoallergenico, privo di alcol e con ingredienti che normalizzano la traspirazione eccessiva e inibiscono l’azione degli enzimi (che causano i cattivi odori).
Un ottimo deodorante per ascelle con proprietà lenitive è ad esempio Deospray Freshia di Nature’s: senza parabeni, senza alcol, con un tenore di nickel inferiore allo 0,00001 %, con acqua di fresia e fitolatte di mandorle e riso.
Lo trovi in erboristeria; la confezione da 100 ml ha un costo di circa €9,50.

Deodorante per ascelle dopo-depilazione

Subito dopo la depilazione, la pelle rimane priva sia del film idrolipidico sia del primo strato di cellule, che ha una funzione protettiva. Per qualche ora evita di mettere il deodorante sulle ascelle.
Quando la pelle si è ripresa dal “trauma” della depilazione, puoi mettere un deodorante molto delicato sulle ascelle, privo di alcol e con attivi emollienti e disinfiammanti, come aloe e bisabololo, che calmano rossori e bruciori.
Sono perfetti dopo la depilazione delle ascelle anche i deodoranti con acqua termale lenitiva.


Un ottimo deodorante per ascelle extra delicato (che puoi usare anche dopo la depilazione) è ad esempio il Latte spray Defence deo di Bionike: è ricco di sostanze ad azione lenitiva.
Lo trovi in farmacia; la confezione da 100 ml costa circa €11,50.

Iperidrosi: rimedi per eccessiva sudorazione delle ascelle

L’iperidrosi può portare ad emettere anche 12 litri di sudore in 24 ore. In questi casi ci sono due trattamenti di cura efficaci per l’iperidrosi:
- con tossina botulinica che viene iniettata sottocute in anestesia locale, per bloccare l’azione di un neurotrasmettitore implicato nel rilascio del sudore; il trattamento con tossina botulinica si ripete dopo 6-8 mesi (e costa circa 800-900 euro)
- con Tecnica Accusculpt in anestesia locale, mediante l’inserimento di una fibra laser che necrotizza le ghiandole sudoripare dei due cavi ascellari; il trattamento è definitivo, costa circa 2000 euro e si effettua soltanto nei centri medici specializzati.

Per saperne di più sull’iperidrosi, leggi anche gli articoli correlati (clicca sui link qui di seguito):
1- Botulino per iperidrosi

2- Iperidrosi-Cause sudorazione eccessiva

3- Agopuntura per curare iperidrosi da stress e ansia

4- Intervento chirurgico per iperidrosi





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!