Quali sono i cibi che contengono più vitamina C: frutta e verdura consigliate

La vitamina C è tanto importante per il nostro organismo e per le difese immunitarie quanto “fragile”.
Il tempo e la temperatura di conservazione, la cottura o un lavaggio troppo lungo dei cibi che la contengono può ridurre, anche in misura rilevante, la quantità di vitamina C che assumiamo attraverso l’ alimentazione e la dieta quotidiana.

Per usufruire dei benefici della vitamina C, è necessario consumare gli alimenti il più possibile freschi, crudi, lavandoli accuratamente ma senza lasciarli a bagno a lungo.
Se si prepara una spremuta di arancia, questa va bevuta subito. Per questa ragione è meglio consumare spremute fresche piuttosto che quelle conservate.


Tra i cibi che contengono un elevato quantitativo di vitamina C, i peperoni e la rucola ne hanno una quantità anche maggiore di quella degli agrumi.
Sono molto ricchi di vitamina C anche cime di rapa, broccoli, cavolfiore, cavolo, lattuga, spinaci crudi e cavolini di Bruxelles che mantengono alto il contenuto di vitamina C anche dopo la cottura.
Tra la frutta più ricca di vitamina C, oltre agli agrumi, ci sono anche fragole, litchi e soprattutto kiwi e ribes.

Nota: i litchi sono definiti le ciliegie della Cina. In 100 grammi di questi piccoli frutti molto dolci si trovano ben 49 mg di vitamina C. Trovate maggiori informazioni in questo nostro articolo correlato (cliccate sul link qui di seguito): Proprietà e benefici della frutta per una dieta sana





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!