Riattivare il metabolismo con pillole dimagranti a base di ormoni T2-T3-T4 porta a disfunzioni della tiroide

Spesso per dimagrire e tornare in forma non si ricorre solo alla dieta abbinata all’ attività fisica, ma si tende ad assumere in modo non controllato le cosiddette “pillole ormonali”, cioè pillole che contengono ormoni con effetti dimagranti (una tendenza che viene dagli Usa e che sta prendendo piede anche in Italia), senza considerare il fatto che l’ assunzione di ormoni con effetti dimagranti può modificare il delicato equilibrio della tiroide. Le pillole ormonali per dimagrire assunte col “fai-da-te” senza controllo o prescrizione medica, mettono infatti a rischio l’ equilibrio della tiroide. Il centro di ricerca Cerifos (Centro di ricerca e formazione scientifica con sede a Milano) mette in guardia dal fai-da-te sull’ uso delle pillole ormonali per dimagrire: gli ormoni vanno prescritti dallo specialista, perdere peso non deve compromettere la salute generale.

PILLOLE DIMAGRANTI A BASE DI ORMONI SENZA CONTROLLO MEDICO: RISCHI PER LA SALUTE

I rischi derivanti dall’ assunzione delle pillole ormonali per dimagrire (vendute spesso come integratori alimentari per la dieta) sono molti: palpitazioni, nervosismo, stanchezza, diarrea, sudorazione eccessiva, intolleranza al calore e tachicardia, perdita di massa ossea. I livelli di calcio nel sangue aumentano con conseguente perdita della massa ossea, e questo è dannoso in particolare per le donne in menopausa. Inoltre, una volta cessata l’ assunzione dei farmaci, dopo il periodo di riposo “forzato”, la tiroide ha molti problemi a riprendere appieno la sua funzione fisiologica.

LE PILLOLE PER DIMAGRIRE A BASE DI ORMONI T2-T3-T4 METTONO A RISCHIO LA TIROIDE

Molti vogliono ottenere risultati immediati, ed è da oltreoceano (dagli USA) che arriva una scorciatoia pericolosa: cocktail a base di ormoni tiroidei per stimolare il metabolismo. In Italia l’ acquisto di questi farmaci richiede la ricetta medica, mentre negli Stati Uniti sono venduti liberamente. Via internet è facile aggirare le restrizioni, ma questa scelta può rivelarsi pericolosa per la salute, perché le pillole ormonali per dimagrire sono in grado di sconvolgere meccanismi delicati del nostro organismo, in primis la funzione della tiroide. Gli ormoni prodotti naturalmente dalla tiroide funzionano insieme in un complesso sistema di influenze reciproche, i preparati in commercio invece non sono in grado di sostituire i sistemi di autoregolazione del nostro organismo. Il business del dimagrimento “made in Usa” spesso si inoltra in territori rischiosi per la salute. Oltre ai farmaci a base di ormoni T3 e T4, già ben conosciuti, circolano anche quelli contenenti T2, un ormone tiroideo su cui le ricerche sono ancora agli inizi. Il T2 agisce direttamente sul sistema che converte l’ energia all’ interno della cellula e quindi stimola il metabolismo molto più rapidamente rispetto a T3 e T4. Ma, allo stato attuale, occorrono nuove ricerche per stabilire un dosaggio efficace, che non sopprima l’attività tiroidea.

PER DIMAGRIRE E STARE IN FORMA DIETA SANA E ATTIVITà FISICA: NO AL FAI-DA-TE CON GLI INTEGRATORI A BASE DI ORMONI SENZA CONTROLLO MEDICO

No quindi al fai-da-te, soprattutto per quando riguarda l’ assunzione di pillole ormonali per dimagrire: no a cocktail a base di ormoni tiroidei per stimolare il metabolismo.
È fondamentale rivolgersi ad uno specialista endocrinologo per valutare se ci sono motivi che giustifichino un’ assunzione di ormoni con la supervisione del medico. E, in ogni caso, bisogna accompagnare la terapia con una dieta appropriata e con l’ esercizio fisico: nessuna pillola, di per sé, può far dimagrire “magicamente”.
Per dimagrire o mantenere il peso forma raggiunto durante l’ estate, a settembre è molto meglio iscriversi in palestra o consultare un dietologo.

CERIFOS: Centro di ricerca e formazione scientifica con sede a Milano diretto da Samorindo Peci, laureato in Medicina all’ Università Cattolica di Roma e dottore in Scienze metaboliche, endocrinologia ed endocrinochirurgia sperimentale.
Sito Internet: www.cerifos.it





6 risposte

  1. Mara scrive:

    Ciao Giusy, il nome delle gocce che prendevo è Lymphomyosot heel, me le aveva prescritte un medico omeopatico. Mi spiace per tua zia.
    Fammi sapere se anche lei ha preso queste. Ciao
    Mara

  2. giusy scrive:

    vorrei, se fosse possibile, chiedere a Mara come si chiamavano le gocce che ha preso ! mia zia ha avuto lo stesso problema sempre con delle gocce a effetto diuretico… non vorrei fossero le stesse ! mi spiace, ma io non ne ricordo il nome ! lei ha irrimediabilmente compromesso la funzione della sua tiroide !

  3. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Alessandra, come scritto anche sopra nel commento lasciato da Mara, l’ equilibrio della tiroide torna ma dopo anni di cure, in particolare Mara ha specificato che ci sono voluti ben 2 anni per riequilibrare la sua disfunzione alla tiroide.

  4. alessandra scrive:

    ciao ! qui è stato spiegato bene cosa succede se si assumono farmaci per dimagrire… ma l’ equilibrio della tiroide torna oppure è compromesso per sempre ?

  5. Fabio scrive:

    No al fai-da-te: sono d’ accordissmo ! Qualsiasi trattamento sia con pillole dimagranti o altro richiede una visita medica e analisi. Dipende da quali pillole vengono assunte, ci sono delle sostanze contenute nelle capsule che possono influire sulla comparsa di questi disturbi alla tiroide e contengono anche ormoni. Se parliamo della perdita di peso allora sono raccomandate le pillole che funzionano al livello della digestione, ma sempre su prescrizione medica.

  6. MARA scrive:

    A proposito dell’ argomento PILLOLE DIMAGRANTI A BASE DI ORMONI SENZA CONTROLLO MEDICO E RISCHI PER LA SALUTE, vi posso dire che a me è successo. Ho preso delle gocce contro la ritenzione idrica e mi sono ritrovata con un problema di ipertiroidismo, pesavo 60 kg e sono arrivata a 50 kg per un’ altezza di 1.80 Adesso la tiroide va bene ma ci sono voluti 2 anni.

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!