Ricetta pasta di farro con pinoli e spinaci: un primo piatto dietetico da 450 calorie a porzione

La pasta è per eccellenza il piatto della gastronomia italiana. Oggi l’ offerta propone molte varietà di pasta, come la pasta di farro. Cereali come il farro contengono più aminoacidi, sali minerali, vitamine, amidi e fibre rispetto alla pasta di grano. Il farro è il cereale con il minor apporto calorico in assoluto e presenta il più alto contenuto di proteine. Essendo però una qualità di grano, il farro non è adatto né agli intolleranti al frumento né ai celiaci. La pasta condita con le verdure può essere inserita in una dieta dissociata: un’ alimentazione sana e completa che può essere seguita sempre e che prevede carboidrati a pranzo (pasta o riso), proteine a cena (carne, pesce, uova, formaggi e legumi a rotazione), verdura in quantità libera e frutta negli spuntini lontano dai pasti. Trovate lo schema del menù della Dieta Dissociata qui: Dieta Dissociata: carboidrati a pranzo, proteine a cena, verdura in quantità libera e frutta lontano dai pasti
Inseriti nella dieta, esistono molti primi piatti dietetici che si possono preparare con la pasta e le verdure.


Questa è la ricetta per cucinare la pasta di farro con pinoli e spinaci: un primo piatto di pasta da 450 calorie a porzione. La pasta di farro si può acquistare nei negozi NaturaSì (www.naturasi.it) o nei negozi di prodotti biologici (in alternativa nella ricetta si può usare anche la pasta di grano).

Ricetta pasta di farro con pinoli, spinaci e ricotta: un primo piatto da 450 calorie a porzione

Ingredienti per 4 persone: 300 grammi di maccheroni rigati di farro, 300 grammi di spinaci novelli, 80 grammi di pinoli, 50 grammi di ricotta salata grattugiata (o altro formaggio), un cucchiaio d’ olio extravergine d’ oliva, un pizzico di pepe nero.

Preparazione: tostare i pinoli in un tegamino antiaderente fino a che non raggiungono un colore ambrato. Intanto in una padella dai bordi alti (tipo wok), fate imbiondire l’ aglio con il cucchiaio di olio. Cuocere la pasta al dente in abbondante acqua salata, e due minuti prima di scolarla aggiungere nell’ acqua gli spinaci novelli ben puliti. A cottura ultimata, scolare pasta e spinaci e saltare il tutto nella padella con l’ olio, aggiungendo i pinoli tostati. Eliminare lo spicchio d’ aglio e guarnire con la ricotta salata grattugiata e un pizzico di pepe nero.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!