La vera ricetta del pesto alla genovese

ricetta-pesto-alla-genovese
Qual è la vera ricetta del pesto alla genovese?
Il vero pesto alla genovese si fa con mortaio e pestello di marmo. Inizia con una manciata di pinoli e 3 pezzettini di aglio: pesta con forza, finché non ottieni una specie di farina. Poi togli dal mortaio e tieni da parte.
Metti nel mortaio le foglioline di un mazzetto di basilico senza gambi, con qualche grano di sale grosso e pesta di nuovo. Quando il basilico è ben lavorato, aggiungi prima il parmigiano grattugiato, poi il pecorino grattugiato.
Quindi unisci il mix di pinoli e aglio e infine 2 cucchiai di olio extravergine di oliva a filo, continuando a lavorare ai pestello.

Questa è la versione tradizionale del pesto alla genovese.
Noi ti proponiamo anche la “versione veloce”: ecco la ricetta!

Ricetta del pesto alla genovese col frullatore

Ingredienti:
30 grammi di basilico
15 grammi di pinoli
15 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato
15 grammi di Pecorino sardo grattugiato
60 grammi di olio extravergine di oliva
mezzo spicchio di aglio fresco
sale grosso.

Nota: per la versione veloce del pesto alla genovese basta avere un mixer o un minipimer.


Come fare il pesto alla genovese:
Tosta i pinoli in una padella antiaderente e lasciali raffreddare. Metti per 10 minuti nel freezer un contenitore con l’olio e i pinoli tostati.
Metti nel freezer anche le lame del mixer o l’intero minipimer: questo trucco serve per non riscaldare il basilico quando lo frulli, perchè può diventare scuro e amaro.
Passa le foglie di basilico con una pezzuola umida. Togli dal freezer l’attrezzo per frullare e il contenitore con l’olio e i pinoli tostati. Unisci le foglie del basilico, i formaggi grattugiati e l’aglio.
Frulla per meno di un minuto. Assaggia e, eventualmente, aggiusta di formaggio, aglio o olio.

Il pesto alla genovese si può anche congelare e conservare a lungo, oppure tenere in frigo per qualche giorno.

Pasta al pesto: linguine o trenette con pesto alla genovese

ricetta pasta al pesto genovese
Il pesto è perfetto con un piatto di trenette o linguine. Allunga il tuo pesto alla genovese con un po’ di acqua calda di cottura della pasta. Buon appetito!





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!