Rimedi naturali per indigestione, brufoli e acne, raucedine e cali di voce, sonnolenza diurna dopo le feste

Rimedi naturali per indigestione, brufoli e acne, raucedine e cali di voce, sonnolenza diurna dopo le festeDurante le feste di Natale e Capodanno brindisi, abbuffate e notti “bianche” mettono a dura prova salute e bellezza. Dopo i grandi festeggiamenti fanno la loro comparsa i tanto odiati brufoli, il senso di peso allo stomaco e la sonnolenza diurna. Questi piccoli disturbi post-capodanno e post-feteggiamenti possono essere comunque tampo­nati con l’ aiuto di rimedi naturali risolvi problema. Ecco alcuni consigli pratici per tornare in forma dopo le feste.

PIù CARICA PER RICOMINCIARE IL LAVORO: il rimedio naturale che dà energia e aiuta contro la sonnolenza diurna

Dopo le feste (purtroppo o per fortuna !) bisogna riprendere a lavorare e il sonno si fa sentire. La ripresa del lavoro dopo Capodanno è dura per tutti. Ecco allora un rimedio naturale per ritrovare la carica e affrontare le lunghe ore di ufficio.
LA MACA PER DARE CARICA ALL’ ORGANISMO DOPO LE FESTE
La Maca (si trova in farmacia o in erboristerìa) è una radice a forma di tubero originaria del Perù, che ha meritato l’ appellativo di “pianta adattogena”: racchiude un pool di vitamine, sali minerali, aminoacidi, fitosteroli ed enzimi che aiutano a dare carica all’ organismo. La Maca si assume in polvere (un cucchiaino da sciogliere in thè o caffè) o in compresse da 500 mg.

DOPO UNA GRANDE ABBUFFATA: contro i sintomi da indigestione, digiuno per un giorno e un rimedio naturale in farmacia


Dopo le grandi abbuffate di Natale e Capodanno con i cenoni a base di cotechino e torroncini al cioccolato, si accusano i classici sintomi da indigestione: stomaco gonfio “a palloncino”, eruttazione, difficoltà digestive. Dopo una grande abbuffata, l’ unica cura è il digiuno per 24 ore (non morirete per un giorno !) lasciando che il corpo smaltisca le tossine accumulate con l’ eccesso di cibo. Nella giornata di “autopurificazione” post-abbuffata è bene bere molta acqua, infusi di camomilla senza zucchero o di thè verde, che all’ azione antiossidante unisce la capacità di facilitare la diuresi.
In farmacia un rimedio omotossicologico, che agisce rapidamente, è Nux Vomica Homaccord: per combattere nausea e gastralgia bastano 15 gocce, due volte al giorno; contiene un mix di quattro piante (nux vomica, bryonia, lycopdium e colocynthis) che alleviano i sintomi da indigestione.

SE HAI ESAGERATO CON I BRINDISI ECCO I RIMEDI NATURALI CONTRO LA “SBORNIA”

Se hai fatto un brindisi dietro l’ altro bevendo troppo, ecco i trucchi per superare il “day-after”. A casa non cercare a tutti i costi di vomitare: l’ organismo di solito è in grado di smaltire il sovraccarico alcolico da sé, senza ricorrere a bizzarri aiuti (tipo caffè e limone o un altro giro di superalcolici !) o di infilarsi due dita in bocca. L’ ideale è restare sdraiati e bere a piccoli sorsi un canarino: un infuso tiepido di limone, preparato unendo succo e scorza; l’ acido citrico calma i conati di vomito.
In farmacia, se la testa sta per scoppiare e i conati di vomito si fanno frequenti, puoi ricorrere alle compresse effervescenti di Alka Seltzer: è un “passpartout” inossidabile che apporta un mix di acido acetilsalicilico ad azione antinfiammatoria, bicarbonato di sodio e acido citrico, due sostanze che tamponano tutti i postumi da sbornia.

RIMEDI NATURALI CONTRO BRUFOLI ED ACNE: argilla verde, olio di melaleuca e dieta depurativa di 3 giorni

Dopo i cenoni delle feste, brufoli e sfoghi cutanei fanno spesso la loro comparsa su viso e corpo. Per alleviare il fastidio, a casa prepara un bel bagno in acgua tiepida con 5 cucchiai di amido di riso: è un rimedio naturale emolliente e rinfrescante, attenua le infiammazioni cutanee. Chi è soggetto a brufoli e acne, specie dopo aver mangiato troppo, può comprare in erboristeria un pacchetto di argilla verde ventilata per preparare una maschera viso fai-da-te. L’ argilla verde mescolata all’ acqua forma una maschera da applicare sul viso che aiuta ad “assorbire” i brufoli. Contro acne e brufoli è utile anche applicare qualche goccia di tea tree oil: l’ olio di melaleuca alternifolia ha un’ azione antisettica.
La pelle è l’ organo-spia di un processo di intossicazione degli organi interni: se gli organi interni sono sovraffaticati dalle grandi abbuffate di Natale, è bene seguire per tre giorni una dieta depurativa, liquida e “leggera” (pastina in brodo, passati di verdura, frutta cotta e tanta acqua). Come aiuto naturale, mattino e sera via libera alla tisana depurativa a base di tarassaco, ortica, carciofo e bardana (quest’ ultima, particolarmente indicata per chi ha la pelle grassa con brufoli ed acne).

RIMEDI NATURALI PER RAUCEDINE E CALI DI VOCE: l’ erisimo

Girovagare di notte a temperature glaciali può esporre la gola ai colpi di freddo: raucedine e faringiti sono in agguato. Secondo la medicina tradizionale cinese, i cali di voce sono dovuti a un “vuoto” di energia del rene, il punto in cui passa il principale meridiano, che si contrae per il freddo. Il primo rimedio fai-da-te contro i cali di voce consiste quindi nel riscaldare la zona lombare, sede dei reni, ponendovi una pezza di lana riscaldata sul calorifero, nel microonde o col ferro da stiro.
In farmacia o in erboristeria, contro la raucedine e i cali di voce funziona bene l’ erisimo: pianta appartenente alla famiglia delle crucifere che per le sue proprietà antinfiammatorie viene chiamata l’ “erba dei cantanti”. Si assumono 20 gocce di tintura madre di erisimo o due compresse due volte al giorno. Oppure si prepara una tisana di erisimo (5 grammi in 100 mi di acqua bollente) e si beve più volte al giorno.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!