Rimedi omeopatici in gravidanza contro nausea, stitichezza, crampi, insonnia, bruciori di stomaco

In gravidanza molte future mamme rinunciano ai farmaci per non nuocere alla salute del bambino e per non rischiare. I piccoli disturbi che la donna può avere in gravidanza possono essere però curati con l’ aiuto dell’ omeopatia che rappresenta una valida alternativa ai farmaci in gravidanza. Le terapie dolci dell’ omeopatia sono efficaci ed inno­cue per il bambino durante la gravidanza, lo conferma anche il reparto di ginecologia della Siomi (Società Ita­liana Omeopatia Medicina Integrata; sito internet: www.siomi.it). La donna in gravidanza può quindi consultare un medico omeopatico per risolvere i piccoli malesseri che accompagnano questo periodo di “dolce attesa”. Ecco alcuni rimedi omeopatici per i disturbi della donna in gravidanza.

PRIMO TRIMESTRE DI GRAVIDANZA: rimedi omeopatici contro la nausea in gravidanza

Durante questo periodo, la donna in gravidanza può soffrire di nausea. Un rimedio omeopatico efficace contro la nausea in gravidanza è Sepia 9Ch (la dose consigliata è di 5 granuli 3 volte al giorno). Durante il primo trimestre di gravidanza è utile anche bere due volte al giorno un paio di tazze di infuso di melissa che ha un effetto digestivo e anti-ansia.

SECONDO TRIMESTRE DI GRAVIDANZA: rimedi omeopatici contro stitichezza ed emorrroidi


In genere questo è il periodo d’ oro della gravidanza, in cui la donna si sente di nuovo in forma e piena d’ energia, ma qualche problemino può comunque capi­tare. Contro la stitichezza sono ad esempio utili i semi di psillio o di hispaghul: ne vanno presi 3 cucchiaini da tè in acqua o latte caldi la sera dopo cena. Per contrastare invece le emorroidi è utile fare una cura utilizzando una pomata locale a base di ippocastano e, per bocca, Aesculus hippocastanum MGIDh: ne vanno assunte per via orale 50 gocce una volta al giorno.

TERZO TRIMESTRE DI GRAVIDANZA: rimedi omeopatici contro crampi, bruciori di stomaco, insonnia, ansia pre-parto

Questa è la fase più difficile della gravidanza. Per i crampi sono utili 5 granu­li di Cuprum metallicum 7Ch per due volte al giorno. Contro i bruciori di stomaco è utile Ficus carica MGIDh, ne vanno assunte 60 gocce una volta al gior­no). Contro l’ insonnia un utile rimedio omeopatico è Tilia tomentosa MGIDh, ne vanno assunte 60 gocce prima di dormire. Contro l’ ansia per il parto il corpo della donna produce già da solo dei tran­quillanti naturali: le endorfine. Se però la donna soffre di ansia pre-parto, è utile una cura naturale omeopatica con Gelsemium 9Ch, ne vanno assunti 5 gra­nuli 2 volte al giorno.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!