Rimedi presbiopia: si cura con un intervento

Oggi è possibile dire addio per sempre alla presbiopia senza dover usare più occhiali o lenti a contatto: basta un intervento chirurgico per eliminare la presbiopia in modo definitivo. Ecco tutto quello che devi sapere.
cura presbiopia intervento chirurgico

Presbiopia: che cos’è?

Le persone che soffrono di presbiopia sono molte. La presbiopia è un difetto della vista legato all’avanzare dell’età che rende difficile la messa a fuoco da vicino: chi è presbite vede male da vicino e fa quindi fatica a leggere un libro oppure a scrivere un messaggio sul telefonino.
Solitamente la presbiopia è un difetto della vista che compare dopo i 45 anni di età e, in questo caso, è una naturale conseguenza dell’invecchiamento. La presbiopia è infatti un difetto di rifrazione dell’occhio dovuto alla riduzione della capacità di messa a fuoco da vicino.
Il numero di persone che soffrono di presbiopia è in aumento ed è destinato ad aumentare ancora, come conseguenza dell’innalzamento dell’età media di vita. Dato che oggi le persone restano attive più a lungo rispetto al passato, leggono e usano il computer, cresce anche l’esigenza di tornare ad avere una perfetta capacità visiva da vicino.

Come correggere la presbiopia?

Non è possibile prevenire la presbiopia, ma è possibile correggerla. Per la correzione della presbiopia si possono usare sia gli occhiali graduati che le lenti a contatto. Chi soffre solo di presbiopia può usare occhiali con lenti monofocali, mentre in presenza di altri difetti visivi si possono usare lenti multifocali per una messa a fuoco a tutte le distanze.
Esistono anche le lenti a contatto multifocali, ma è necessario abituarsi ad usarle.

Come curare la presbiopia in modo definitivo?

Un’ alternativa che consente di curare la presbiopia e di eliminare definitivamente occhiali o lenti a contatto è l’intervento chirurgico: si impiantano nell’occhio lenti intraoculari trifocali che rendono possibile una visione ottimale sia da vicino che da lontano e a media distanza (65 centimetri), in modo da consentire anche l’uso del computer senza occhiali.
Per la cura della presbiopia, prima si usavano lenti intraoculari bifocali che però consentivano solo un’ottima visione da vicino e da lontano, ma avevano il limite della messa a fuoco sulla media distanza.
L’intervento chirurgico con l’impianto di lenti intraoculari trifocali è particolarmente adatto per gli ultra cinquantenni: le lenti intraoculari trifocali (inserite in modo permanente nell’occhio) consentono di tornare ad avere una visione ottimale da lontano, da vicino e anche a media distanza.

Quali sono le migliori lenti intraoculari per la presbiopia?

Le lenti intraoculari sono dei piccoli dischetti sferici: si impiantano al posto del cristallino opaco sia in caso di cataratta che per correggere altri difetti della vista come miopia, astigmatismo, ipermetropia e presbiopia.
L’intervento chirurgico con le lenti intraoculari trifocali per curare la presbiopia in modo definitivo rientra quindi nella chirurgia refrattiva del cristallino trasparente.
Le lenti intraoculari trifocali PanOptix consentono una visione nitida a tutte le distanze: da lontano, a distanza intermedia e per la lettura da vicino. Si tratta quindi di una tecnica definitiva per la cura della presbiopia: non ci sono possibilità di peggioramento dovute al cristallino perché viene rimosso e sostituito.


Le lenti intraoculari trifocali per la presbiopia che venivano usate in precedenza avevano un fuoco fisso (fuoco intermedio a 80 centimetri): dopo l’intervento chirurgico, era quindi necessario usare comunque una correzione da occhiale o da lenti a contatto.
Le nuove lenti intraoculari trifocali PanOptix hanno invece superato i difetti e i limiti delle altre trifocali in commercio: le lenti PanOptix, grazie ad una tecnologia particolare brevettata dall’azienda produttrice, hanno una visione intermedia a 65 centimetri (questa è la distanza che le persone usano per il computer).

Tra le lenti intraoculari trifocali, le lenti PanOptix sono un prodotto innovativo: il giorno successivo all’intervento chirurgico è già possibile leggere da vicino senza occhiali e vedere in modo nitido sia la televisione che il monitor del computer. L’intervento chirurgico per curare la presbiopia è sicuro: le lenti intraoculari trifocali sono fatte con materiale acrilico idrofobo biocompatibile e vengono impiantate nell’occhio con una microincisione.

Per effettuare un intervento chirurgico con lenti intraoculari trifocali è bene rivolgersi ad un oculista specializzato in chirurgia refrattiva e microchirurgia oculare.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!