Sci di fondo per il benessere psicofisico: uno sport completo che fa bruciare circa 1080 calorie in tre ore

Lo sci di fondo è lo sport sulla neve più verde che ci sia: viene praticato in mezzo ai boschi, nel silenzio e nel totale rispetto dell’ ambiente. Lo sci di fondo è uno sport che aiuta a ritrovare il benessere psicofisico: rilassa, fa respirare aria pulita e in una mattina fa bruciare più di mille calorie. Per gli amanti della neve che però non vanno pazzi per le discese, lo sci di fondo in montagna è lo sport più eco-friendly dell’ inverno: è facile da imparare, fa scoprire paesaggi incontaminati ed è adatto a tutti perché può essere più o meno impegnativo a seconda delle capacità individuali e della resistenza fisica. Per cominciare è meglio scegliere la tecnica classica dello sci di fondo: si chiama anche “a passo alternato” perché non bisogna far altro che “camminare” sulla neve portando avanti ora uno sci ora l’ altro, aiutandosi con le racchette. Poi si può passare all’ altra tecnica: il “pattinaggio”, da fare quando ci si sente più sicuri. Per chi inizia con lo sci di fondo è meglio affrontare tragitti brevi, in piano, nel campo scuola, meglio se con la guida di un esperto. Il maestro di fondo aiuta infatti a impostare la tecnica e ad affrontare i dislivelli del terreno, insegnando a mettere gli sci “a lisca di pesce” (punte divaricate) in salita e “a spazzaneve” in discesa. E in caso di cadute, per rialsarzi bisogna prima accertarsi che gli sci siano stabili, poi ci si alza aiutandosi con i bastoncini.


Per essere sicuri in pista è meglio partire sempre in compagnia, così se si cade o se ci si perde non si rimane soli. Quando si pratica lo sci di fondo è bene anche portarsi un thermos di tè per idratarsi e una barretta energetica per ricaricarsi; inoltre è meglio evitare i fuonpista perchè sono a rischio valanghe. Lo sci di fondo è anche uno sport bruciagrassi: è uno sport completo che fa lavorare tutti i muscoli (dorsali, addominali, braccia e gambe). Lo sci di fondo è un ottimo esercizio aerobico. Muoversi nell’ aria pura, poi, fa bene ai polmoni, aiuta a smaltire le tossine e fa dimagrire: in tre ore di camminata sugli sci si bruciano circa 1080 calorie (360 kcal all’ ora!).

Per Informazioni: Federazione Italiana Sport Invernali
Tel. 02-7573
www.fisi.org

Ecco alcuni supercircuiti per praticare lo sci di fondo:
- Val di Fiemme (Trentino): 150 chilometri di tracciati tra Passo Lavazé, lago di Tesero e Bellamonte. Qui nel 2013 si terranno i Mondiali di Sci nordico. Per informazioni, sito internet: www.valdifiemme.it
- Livigno (Lombardia)
è la patria della Sgambetta: la famosa maratona di sci nordico. Nei suoi oltre 40 km di sentieri nella neve si allenano campioni e principianti. Per informazioni, sito internet: www.livigno.eu
- Sappada (Veneto)
offre un anello di fondo lungo 15 km con tracciati di varia difficoltà e panorami incantevoli tra i monti delle Dolomiti. Per informazioni, sito internet: www.sappada.dolomiti.com





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!