Trattamenti Laser: eliminare le macchie scure su viso, mani e décolleté, e cura di psoriasi e vitiligine

Oggi la ricerca in campo dermatologico ha permesso di mettere a punto nuovi trattamenti laser, specifici per ogni singolo problema cutaneo della pelle.

Dermatologi esperti e medici estetici sono oggi in grado di combattere, con i trattamenti laser, inestetismi (come macchie scure su viso e mani) e malattie dermatologiche (malattie della pelle).

ELIMINARE MACCHIE DELLA PELLE E RUGHE CON IL TRATTAMENTO LASER: LA BRIDGE-THERAPY

Con la Bridge-therapy (un trattamento laser specifico) è possibile eliminare le macchie della pelle e anche le rughe del viso. Le Lentigo solari sono le macchie della pelle color caffè-latte e brune che spuntano di solito dopo i 40 anni sulle zone più fotoesposte (le zone del corpo più esposte al sole): viso, mani e décolleté. Oggi è possibile eliminare le macchie della pelle con un laser frazionale ablativo CO2 che scompone il raggio in tanti microfasci luminosi. In questo modo con il trattamento laser si agisce con precisione millimetrica, colpendo la pelle non in modo uniforme ma a scacchiera: un “qua­dratino” sì e uno no. L’ obiettivo di questo tipo di trattamento laser è di lasciare in mezzo tanti “ponti” di pelle sana da cui parte il processo di riparazione. Anche il sistema di erogazione degli spot utilizza un nuovo metodo chiamato cool scan (scansione intelligente), che fa in modo che la pelle venga colpita solo quando è già raffreddata.


In questo tipo di trattamento laser sono utilizzate due innovazioni che comportano notevoli vantaggi: eliminare le macchie della pelle senza nessun dolo­re o rischio di cicatrici da ustione, e un processo di guarigione post-trattamento veloce (cinque giorni di microcrosticine, senza bendaggi o cure particolari).
Il costo di questo trattamento laser per eliminare le macchie scure della pelle e le macchie del sole parte da circa 500 euro (basta una seduta); il costo varia a seconda dell’ estenzione della zona da trattare.

TRATTAMENTO LASER PER LA CURA DELLA PSORIASI
(malattie della pelle)

La psoriasi è una malattia cronica della pelle. Il primo sintomo della psoriasi è rappresentato dalla comparsa di una chiazza eritematosa (eritema cutaneo) associata a una sensazione di bruciore e di prurito. La psoriasi può insorgere a qualsiasi età, ma è più frequente fra i 20 i 30 anni. La psoriasi può manifestarsi in modo acuto da subito oppure può manifestarsi gradualmente con chiazze eritematose (cioè aree arrossate e squame). Le chiazze della psoriasi hanno un colore che varia da rosa a rosso, con un netto margine di demarcazione. Quando la psoriasi progredisce, si sviluppano squame di colore bianco-argentino e possono anche comparire lesioni pustolose. Le lesioni si possono localizzare su tutto il corpo, ma più spesso interessano il cuoio capelluto, i gomiti, le ginocchia, la zona ombelicale e quella sacrale.
Per il trattamento laser contro la psoriasi, vengono usate due fonti luminose che (in circa 12 sedute di trattamento) consentono di ridurre le chiazze squamose della psoriasi. Per la cura della psoriasi viene usato un laser a eccimeri (308 nanometri), e una una luce UVB a banda stretta (311 nanometri) emessa da un’ innovativa tecnologia a fibre ottiche. Convenzionato con la Asl 10 di Firenze, il laser a eccimeri costa circa 36 euro (6 applicazioni), mentre la luce UVB ha un costo di circa 80 euro a seduta (per ulteriori informazioni numero verde: 800-553979).

TRATTAMENTO LASER PER LA CURA DELLA VITILIGINE
(macchie bianche della pelle)

La vitiligine è una malattia della pelle dovuta alla mancanza di melanina che causa macchie bianche sulla pelle (comparsa di aree più chiare rispetto al re­sto del corpo; la vitiligine è la malattia della pelle che ha colpito Michael Jackson). Queste macchie bianche si concentrano soprattutto sul viso, at­torno alla bocca e agli occhi, sulle mani, i piedi e i genitali. La colorazione più chiara è legata ad una carenza (ipopigmentazione) o ad una tota­le assenza (depig­mentazione) di melanina, il pigmento scuro che conferisce alla pelle il colorito e che la difende dai raggi solari. Quando i melano­citi non funzionano a dovere, la pelle di­venta più chiara, in alcuni punti quasi bianca, ed è molto più delicata perché priva della naturale protezione. Chi sof­fre di vitiligine, quin­di, oltre ad avere un problema estetico, è più soggetto a scotta­ture e deve proteg­gersi sempre con un filtro solare nell’ esposizione al sole.
Per la cura della vitiligine con il trattamento laser occorrono circa 10-15 sedu­te di trattamento (con un costo di circa 80 euro a seduta) per stimolare la melanogenesi e pigmentare le macchie bianche della vitiligine. An­che in questo caso si usa una luce UVB a banda stretta (Bioskin). Per ulteriori informazioni: numero verde 800-553979





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!