Tre giorni di dieta depurativa: menù da 950 calorie, menù da 1050 calorie, menù da 1200 calorie

Dopo un’ abbuffata (tipica soprattutto nel periodo delle Feste di Natale e durante il cenone di Capodanno), si ha un senso di gonfiore: troppo sodio (bisognerebbe limitarsi a mezzo cucchiaino di sale al giorno) e troppi zuccheri fanno trattenere più liquidi e aumentano la ritenzione idrica provocando un senso di gonfiore. Per tornare in forma e per disintossicare e depurare l’ organismo dopo un’ abbuffata di cibo, è bene seguire una dieta depurativa di 3 giorni a base di pesce, carni bianche, formaggi freschi, frutta e verdure ricche di potassio (che contasta il sodio e la ritenzione idrica). Con questa dieta da seguire per 3 giorni l’ organismo si libera dai liquidi e dalle tossine e si depura.

DIETA DEPURATIVA DI 3 GIORNI
1° Giorno Dieta Depurativa: menù da 950 calorie

COLAZIONE: 250 ml di tè verde senza zucchero da bere appena svegli, più altri 250 ml di tè verde da sorseggiare nel corso deta mattinata (0 calorie) + 1 yogurt bianco magro con 100 grammi di ananas fresco (85 calorie)


PRANZO (calorie totali 496): 50 grammi di riso bollito condito con 1 cucchiaino d’ olio extravergine (211 calorie) + 150 grammi di pesce di mare (sogliola o merluzzo) cotto al vapore o lessato (120 calorie) + 100 grammi di sedano bianco tagliato a tocchetti e insaporito con 1 cucchiaino di olio extravergine d’ oliva (85 calorie) + 200 grammi di ananas fresco (80 calorie) + 250 ml di tè verde senza zucchero (0 calorie)

CENA (calorie totali 372): passato tiepido di porri e patate preparato con 100 grammi di patate e 200 grammi di porri (lessati in acqua e passati al frullatore, meglio se ad immersione) e insaporito con 1 cucchiaino di olio extravergine a crudo (159 calorie) + 1 uovo sodo o alla coque (70 calorie) + 200 grammi di finocchi crudi conditi con 1 cucchiaino di olio extravergine (63 calorie) + 200 grammi di ananas fresco (80 calorie) + 250 ml di tè verde senza zucchero (0 calorie)

PROPRIETà DEPURATIVE DI ANANAS E Tè VERDE
Il menu del primo giorni di questa dieta depurativa è super light: le calorie sono poche, solo 950 calorie in totale. Nel menù da seguire durante il primo giorno di dieta, è presente l’ ananas: ha un’ azione diuretica che stimola i reni e l’ eliminazione delle tossine. Grazie al suo contenuto di bromelina, l’ ananas favorisce anche la digestione delle proteine dando una mano allo stomaco. L’ azione diuretica dell’ ananas diventa più intensa quando questo frutto viene mangiato insieme al pesce di mare (fonte di iodio che accelera tutte le attività dell’ organismo) e alle verdure crude (ricche di acqua). Il riso (al contrario della pasta) non contiene glutine (responsabile della ritenzione idrica): il riso dà energia senza gonfiare. In questo primo giorno di depurazione c’è anche il tè verde, che oltre a stimolare l’ eliminazione delle tossine, fa bruciare più calorie. E’ bene inoltre bere tanta acqua, preferendo quella oligominerale: aiuta a depurare i reni.

2° Giorno Dieta Depurativa: menù da 1050 calorie

COLAZIONE (calorie totali 168): 1 tazzina di caffè amaro (0 calorie) + 1 frullato preparato al momento con 100 ml di latte parzialmente scremato e 100 grammi di banana (111 calorie) + 2 gallette di riso o mais da mangiare a metà mattina (15 grammi, 57 calorie)

PRANZO (calorie totali 529): 50 grammi di riso bollito condito con 1 cucchiaino d’ olio extravergine (211 calorie) + insalata greca preparata con 50 grammi di cipolla tagliata ad anelli, 50 grammi di peperoni verdi a tocchetti, 50 grammi di pomodori a spicchietti, 50 grammi di cetrioli a fettine, 50 grammi di feta (formaggio greco) a dadini e 2 cucchiai di olio extravergine (258 calorie) + 150 grammi di mela (60 calorie) + 1 tazzina di caffè amaro (0 calorie)

CENA (calorie totali 357): padellata di patate e cipolle, preparata con 200 grammi di cipolle tagliate a spicchi e 100 grammi di patate a tocchetti fatte cuocere lentamente col coperchio con 2 cucchiaini di olio extravergine e poca acqua (207 calorie) + 100 grammi di petto di pollo alla griglia (100 calorie) + 100 grammi di lamponi con 1 cucchiaio di yogurt bianco magro (50 calorie) + 1 tazzina di caffè amaro (0 calorie)

ELIMINARE I LIQUIDI IN ECCESSO (ritezione idrica)
L’ obiettivo del menù del secondo giorno di dieta depurativa è eliminare i liquidi in eccesso. La cipolla stimola la diuresi soprattutto se proposta insieme ad altre verdure crude. A colazione è invece presente un frullato di latte (ricco di calcio) e banana (fonte di potassio) che uniti hanno un’ azione diuretica. Il caffè va bevuto rigorosamente amaro, perché gli zuccheri facilitano la ritenzione idrica e ostacolano il benefico effetto drenante esercitato dalla caffeina. Infine, i carboidrati sono assicurati dalle gallette di riso o mais (che non gonfiano) e dalle diuretiche patate.

3° Giorno Dieta Depurativa: menù da 1200 calorie

COLAZIONE (calorie totali 195): 1 bicchiere di latte parzialmente scremato (200 ml, 92 calorie) + 20 grammi di fiocchi di mais o riso senza zucchero (76 calorie) + 100 grammi di frutta di stagione da mangiare a metà mattina (circa 27 calorie)

PRANZO (calorie totali 506): 50 grammi di riso bollito condito con 1 cucchiaino di olio extravergine d’ oliva (211 calorie) + 120 grammi di fettina di fesa di tacchino cotta in padella (128 calorie) + 200 grammi di tarassaco lessato e condito con 1 cucchiaino d’ olio extravergine (117 calorie) + 200 grammi di frutta di stagione (50 calorie circa)

CENA (calorie totali 496): passato tiepido di fagioli, preparato con 200 grammi di fagioli borlotti in scatola e condito con 1 cucchiaino di olio extravergine a crudo (230 calorie) + 100 grammi di ricotta vaccina (146 calorie) + 50 grammi di insalata verde mista (lattuga, radicchio, indivia) condita con 1 cucchiaino di oio extravergine (55 calorie) + 200 grammi di frutta fresca di stagione con 1 cucchiaio di yogurt bianco magro (65 calorie circa)

ULTIMO GIORNO DI DIETA DEPURATIVA CON LE PROPRIETà DEL TARASSACO
Nel terzo giorno di dieta depurativa è presente un menù da 1200 calorie. I carboidrati che non gonfiano sono forniti da riso e fiocchi di cereali senza glutine. Le proteine sono fornite dalla ricotta e dalla carne bianca che (a differenza della carne rossa) provoca una minore produzione di scorie azotate e affatica meno i reni. A drenare liquidi e tossine ci pensano poi il tarassaco (che come tutte le verdure amare ha anche un’ azione depurativa sul fegato) e le insalate verdi, ricche di acqua di vegetazione.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!