Trucco occhi e viso: il Trucco Semipermanente per l’ aumento delle labbra, per coprire cicatrici e macchie

trucco-occhi-e-viso-il-trucco-semipermanente-per-l-aumento-delle-labbra-per-coprire-cicatrici-e-macchieTra le novità del trucco-viso, c’è il trucco semipermanente. Si tratta di una micropigmentazione uti­lizzata in estetica per ridise­gnare labbra e sopracciglia, valorizzare lo sguardo e cor­reggere alcuni inestetismi. Questa tecnica di trucco non va confusa con le meto­diche proprie dei tatuaggi, spesso invasive e dai risultai incancellabili.
Il trucco semipermanente fatto con la micropigmentazione è infatti superficiale e facile da rimuovere con il laser nel caso in cui la perso­na cambi idea, inoltre la durata del trucco semipermanente va da 3 a 10 anni (poi il “trucco” scompare). Per eseguire il trucco semipermanente, viene iniettato il colore punto dopo punto, mediante la punta (più o me­no sottile) di un apposito ap­parecchio.

APPLICAZIONI DEL TRUCCO SEMIPERMANENTE: anche per coprire un vecchio tatuaggio

Con il trucco semipermanente, usando pigmenti specifici si possono infoltire e ricostruire le sopracci­glia diradate a se­guito di epilazioni scorrette o alo­pecia. Oppure eseguire piccoli ritocchi per mo­dificare la forma e l’ ampiezza del­l’ arco sopraccigliare.
Per valorizzare gli occhi, si ricorre alla riga tipo eyeliner lun­go il bordo della palpebra supe­riore. Si può anche da­re profondità allo sguardo dise­gnando una riga interna alla mu­cosa o appena percettibile con puntini negli spazi tra le ciglia.
Per ridisegnare e dare un effetto “volume” alle labbra si interviene sul contomo labbra con pigmenti scelti tra la varia gamma dei rosa. Oggi non si pratica più una riga netta e visibile, ma sfumata verso l’ interno. In questo modo il risultato è del tutto naturale.
Con la tecnica di micropigmentazione del trucco semipermanente è possibile inoltre attenuare il segno di una cicatrice, COPRIRE UN VECCHIO TATUAGGIO, mascherare le macchie della pelle e, ancora, pigmentare un’ areola mammaria compromessa da un intervento chirurgico.

LA TECNICA DEL TRUCCO SEMIPERMANENTE: LA DURATA DEL TRUCCO VARIA DAI 3 AI 10 ANNI

La tecnica del trucco semipermanente si è evo­luta parecchio negli anni, e oggi è meno fastidiosa con ri­sultati sempre più raffinati e precisi. In un primo tem­po, per il trucco semipermanente si utilizzavano i pigmenti ve­getali che duravano molto a lungo (fino a 20 anni), ma che po­tevano provocare reazioni allergiche. Oggi questo rischio non esiste più, grazie all’ uso esclusivo di pigmenti di sin­tesi, sottoposti ad accurati controlli e dunque sicuri: le particelle micronizzate che li compongono vengono elimi­nate dall’ organismo con faci­lità, senza interferire con il sistema immunitario. I trat­ti della micropigmentazione del trucco semipermanente sono quindi stabili, ma non definitivi. La durata varia da 3 a 10 anni, ma con gli attua­li pigmenti, è necessario un ritocco ogni anno.
A in­fluenzare la durata del trucco semipermanente contribuiscono inoltre al­tri fattori: dal metabolismo cellulare alle difese immunitarie, dallo spessore della pel­le (quella sottile e soggetta a desquamazione sbiadisce pri­ma delle altre) fino alla pro­duzione di melanina.
Il trucco semipermanente più resistente si ottiene sulle carnagioni mediter­ranee. Su quelle chiare, inve­ce, è facile che il colore sbia­disca più in fretta.

TEMPI E COSTI DEL TRUCCO SEMIPERMANENTE

Dopo un test preventivo, viene proposta la solu­zione più idonea di trucco semipermanente, sulla base delle caratteristiche del viso e della pelle di ciascuna persona. Prima di procedere vengono mostrati i possibili risultati con le normali ma­tite da trucco. L’ effetto finale deve essere il più naturale possibile.
Una seduta di trucco semipermanente dura in media un’ ora e mezzo, compreso il colloquio. Per un lavoro com­pleto servono in genere due ore. La prima seduta costa circa 500 eu­ro, la seconda costa circa 240 euro. I risulrati del trucco semipermanente durano dai 3 ai 10 anni.

A CHI RIVOLGERSI PER IL TRUCCO SEMIPERMANENTE

Per avere la garanzia di un ottimo risultato, è bene rivolgersi ad un micropigmentatore raccomandato Atec (Associazione per il Tatuaggio Estetico Correttivo). Nata nel 2003, raccoglie un gruppo di visagisti ed estetiste, specializzati nella tecnica di trucco semipermanente, che hanno sentito l’ esigenza di unirsi, creando un polo di ricerca e sviluppo delia professione
Per informazioni: tel 02-89691479
Sito Internet: www.atec-italia.org





Una risposta

  1. Marilina scrive:

    Condivido in pieno le affermazioni di questo articolo, io sono visagista e mi occupo da anni di trucco semipermanente. La naturalezza del tratto, la cultura in campo artistico, medico e la manualità allenata fanno un buon operatore di trucco semipermanente.
    Un saluto affettuoso e buon trucco permanente a tutti !
    Marilina

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!