Ultrasuoni a cavitazione per un girovita più sottile: eliminare le maniglie dell’ amore sui fianchi

Diete sbagliate e una vita troppo sedentaria possono determinare un accumulo di grasso in eccesso sul girovita (la zona dei fianchi). Quando compaiono le fatidiche “maniglie dell’ amore” intorno ai fianchi, una soluzione soft di medicina estetica è costituita dal trattamento con gli ultrasuoni a cavitazione che consente di avere un girovita più sottile. Con la cavitazione bastano 30 minuti per perdere tre centimetri nella zona del girovita. Con 4 sedute di cavitazione si può arrivare a perdere una taglia sul girovita. La cavitazione ad uso medico è tre volte più potente di quella consentita alle estetiste: 3MgHertz contro il limite di 1 MGHertz. Se ci si rivolge ad un medico estetico qualificato, sono necessarie meno sedute di cavitazione: da sei a otto sedute, per un costo di 150 euro a seduta. Gli ultrasuoni che emette la cavitazione riescono a rompere le membrane degli adipociti (le cellule di grasso) favorendo la fuoriuscita dei trigliceridi in essi contenuti. Questo processo avviene grazie alla formazione di cavità di vapore nei liquidi interstiziali che, sotto pressione, implodono, generando un’ onda d’ urto in grado di rompere gli adipociti di grasso. Così il loro contenuto oleoso si riversa all’ esterno, venendo poi drenato per via fisiologica dal sistema linfatico.


Ecco perché ci si sente subito più sgonfi dopo la cavitazione e nei giorni successivi si fa molta pipì. L’ importante è non fare più di una seduta di cavitazione al mese.

Gli ultrasuoni a cavitazione per uso medico provocano un fischio percepito all’ interno delle orecchie del paziente, che può dare fastidio. Meglio quindi rimandare la seduta di cavitazione in caso di otite o di orecchie “tappate”.

Gli ultrasuoni a cavitazione uniti alla radiofrequenza sono utili anche per eliminare il grasso in eccesso nella zona degli addominali-pancia. Per ulteriori informazioni sui trattamenti di medicina estetica per avere una pancia piatta, leggere anche l’ articolo correlato, Cliccare Qui: Radiofrequenza ed ultrasuoni (cavitazione) per eliminare il grasso in eccesso su pancia, fianchi e girovita





2 risposte

  1. raffaella scrive:

    Ottimo articolo. In effetti c’è molta confusione tra le diverse tipologie di cavitazione.

  2. Francesca scrive:

    Trovo molto utile l’ articolo sugli ultrasuoni a cavitazione, e sono d’ accordo soprattutto sul fattore tempo: la cavitazione ad uso medico (praticata dai medici estetici) è più potente di quella consentita alle estetiste e quindi i risultati si ottengono in meno sedute.

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!