Verruche della pelle: la verruca sotto al piede è la più comune se si va in piscina. Terapie di cura verruche

Spesso, soprattutto frequentando la piscina, possono comparire verruche sulla pianta del piede. Una volta formata, la verruca sotto al piede può anche iniziare a far male quando si cammina. In questi casi è bene rivolgersi ad un dermatologo. Le verruche sono un’ infezione virale molto frequente, soprattutto nell’ infanzia. Il virus s’ insedia nello strato più profondo della pelle provocando un’ iperproliferazione epidermica che si manifesta con un ispessimento localizzato della cute (la verruca). Le terapie di cura per le verruche della pelle oggi arrivano allo strato basale per fare in modo di eliminare il virus. Non esiste un unico trattamento che porti in modo sicuro e definitivo alla guarigione dalla verruca, ma esistono numerose possibilità terapeutiche di cura delle verruche della pelle che, dal punto di vista dell’ efficacia, si equivalgono. Tra le varie terapie di cura per le verruche della pelle, ci sono:
- applicazione quotidiana (al domicilio) di acidi corrosivi;
- azoto liquido e laser terapia utilizzate dal medico in ambulatorio con effetto immediato (più medicazione al domicilio per 2 settimane circa);
- ablazione di tipo chirurgico.

Ognuna di queste modalità porta alla guarigione dalle verruche della pelle nel 70% dei casi. Spesso, infatti, a causa delle recidive, sono necessari trattamenti ripetuti; per limitare il pericolo di recidive (ovvero il riformarsi delle verruche della pelle) è utile potenziare le difese immunitarie innate dell’ organismo verso l’ infezione virale.


Per quanto riguarda la possibilità di contagio delle verruche della pelle all’ interno della famiglia, è bene che ognuno utilizzi la propria biancheria e limiti il contatto diretto con la parte infetta.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!