Maschera per il viso: come si fa e quale scegliere


Regalati un momento di bellezza tutto per te: la maschera viso è ideale per rilassarti a fine giornata, ma anche per ristrutturare la pelle. Ecco alcuni consigli utili.

Maschera viso: quale scegliere

Esistono molti tipi di maschere per il viso, ma tutte si rifanno a tre principali categorie: idratanti, purificanti o esfolianti. Per scegliere la maschera viso bisogna quindi capire quali sono le reali esigenze della pelle.

Chi ha la pelle secca, ad esempio, ha bisogno di idratazione, ma anche di esfoliazione per eliminare le cellule morte.
Per la pelle mista è ideale una buona maschera viso purificante, ma in alcuni casi occorre anche idratazione.
Se invece soffri di punti neri, agisci con una maschera viso esfoliante peel off, che si lascia asciugare sulla pelle e poi si toglie come una pellicola.

Le maschere per il viso si differenziano anche in base alla tipologia. Esistono infatti le maschere viso in crema, in tessuto impregnato e in patch adesivi pretagliati. Ci sono inoltre maschere per il viso in cotone, biocellulosa, microfibra, gel e persino in gomma. Hai davvero l’imbarazzo della scelta!

Maschera viso: come si usa

Per massimizzare l’effetto della maschera per il viso, prima di applicarla pulisci la pelle con un’accurata detersione. Inizia la pulizia del viso eliminando tutte le impurità: è sufficiente utilizzare il latte detergente o l’acqua micellare.
Dopo la pulizia del viso asciuga bene l’epidermide, tamponando con un asciugamano morbido.

A questo punto puoi applicare la tua maschera per il viso, che avrai scelto sulla base delle tue reali esigenze e del tuo tipo di pelle. Tienila in posa, come da istruzioni che troverai sulla confezione.

Una volta concluso il tempo di posa, rimuovi la maschera, quindi tampona il viso per asciugarlo, infine applica una crema idratante con un massaggio leggero e delicato.

Non c’è un momento della giornata in cui è preferibile usare la maschera per il viso, anche se sicuramente l’ideale è la sera, dopo esserti struccata. In genere, è consigliabile ripetere il trattamento una o due volte la settimana.


leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!