Olio per il corpo: quale scegliere e come usarlo

olio_corpo_quale_scegliere
L’olio per il corpo è profumato, nutriente e idratante: un prodotto cosmetico prezioso nella cura della tua pelle.
La sua formulazione è studiata appositamente per idratare e nutrire il corpo attraverso il massaggio.
Nell’antichità gli oli per il corpo erano considerati un elisir di bellezza.

Oltre a lasciare sulla pelle un gradevole profumo, l’olio per il corpo aiuta a ridare elasticità alla pelle, nutrendola dall’interno. Le nuove formulazioni sono molto leggere, quindi non ungono!
Rispetto alla classica crema corpo, l’olio ha un maggiore effetto penetrante: si spalma più facilmente, viene assorbito meglio dalla pelle e arriva più in profondità.

Unica accortezza: imparare a dosare la giusta quantità di prodotto da spalmare sulla pelle.

Olio per il corpo idratante e profumato: quale scegliere?

Gli oli per il corpo in commercio sono diversi.
Fra i più comuni trovi:

  • olio di borragine, con proprietà lenitive ed emollienti, ideale per la dermatite atopica;
  • olio di mandorle dolci, elasticizzante ed emolliente;
  • olio di avocado, addolcente e ristrutturante;
  • olio di rosa mosqueta, elasticizzante e antirughe;
  • olio di ximenia e germe di grano come ricostituenti per le pelli screpolate.

Su una pelle molto secca, l’olio per il corpo va applicato subito dopo una doccia o un bagno, per favorirne l’assorbimento.

Olio per il corpo: come utilizzarlo nel modo giusto

Ecco dei consigli pratici e utili.

  1. Gli oli corpo sono indicati per le pelli moderatamente secche che necessitano di idratazione e di riepitelizzazione. Gli oli corpo, infatti, sono idratanti, ma anche ristrutturanti.
  2. L’utilizzo dell’olio corpo è sconsigliato sulle pelli molto secche perché, essendo queste povere di acqua, non assorbono il prodotto con facilità. In caso di pelle molto secca è preferibile scegliere l’olio in versione emulsione, ovvero costituita nel 30/40 percento da olio e nel restante 70/60 percento da acqua.
  3. Meglio evitare gli oli per il corpo di origine minerale (paraffina) che, pur essendo molto idratanti, sono anche occlusivi, quindi responsabili (in alcuni casi) di follicoliti, dermatiti allergiche da contatto o comedoni.
  4. Punta sugli oli corpo composti da sostanze di origine vegetale che, avendo una struttura simile alle componenti del film idrolipidico che protegge la pelle, lo rinforzano, impedendo che l’acqua contenuta nell’epidermide evapori e creando (nello stesso tempo) una barriera che protegge la pelle dagli agenti esterni.
  5. Dopo ogni detersione (bagno o doccia), ripristina il film idrolipidico della pelle con l’applicazione dell’olio per il corpo, che restituisce elasticità alla cute.
  6. È fondamentale tenere il prodotto lontano da fonti di calore o luce per evitare che si alteri la sua composizione.

leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!