Operazione alle emorroidi? Niente paura col metodo THD Doppler

intervento emorroidi operazione
Alcuni problemi di salute non possono davvero definirsi gravi nel vero senso della parola, eppure arrivano a compromettere in modo significativo la qualità della vita: tra di essi figurano sicuramente le emorroidi che, come (purtroppo) molti sanno, sono la causa di gravi disagi quotidiani tra dolori, sanguinamenti, bruciori e gonfiori.

Soffrire di emorroidi significa spesso affrontare con ansia il momento di andare in bagno, avvertire i fastidiosi sintomi anche a distanza dalle evacuazioni e, in generale, sentirsi a disagio col proprio corpo; inoltre alcune attività fisiche (come ad esempio gli sport) potrebbero essere ostacolate.

A causa dell’imbarazzo e del disagio di parlare con un medico di una questione così intima, o forse bollando come “inevitabili” questi disturbi, molte persone cercano la cura nei rimedi fai da te sperando di guarirne. Quando il problema è lieve un’alimentazione corretta, l’assunzione di liquidi in abbondanza e la rinuncia alla sedentarietà di certo possono aiutare in termini di salute intestinale, ma non bisogna aspettarsi dei miracoli quando invece la situazione fisica è ormai compromessa e si verificano dei prolassi permanenti delle emorroidi.

In questi casi probabilmente l’approccio di cura migliore è quello chirurgico, affidandosi nello specifico all’innovativo metodo THD Doppler dall’efficacia comprovata e in grado di ristabilire una situazione di normalità anche nei casi più gravi di problematiche emorroidarie. Ecco i principali punti di forza di questa operazione alle emorroidi:

  • Approccio conservativo e minima invasività: l’intervento non prevede l’asportazione delle emorroidi, bensì il mantenimento di tutti i tessuti che minimizza gli impatti fisici e la convalescenza.
  • Tempi rapidi di recupero: nel giro di pochi giorni il paziente può tornare alle sue occupazioni e attività quotidiane.
  • Rapidità e semplicità: di solito l’intervento si svolge in poche decine di minuti e avviene in regime di day surgery, con dimissioni in giornata.
  • Risultati duraturi: THD Doppler offre risultati stabili nel tempo allontanando il rischio di ricadute.
  • Metodo riconosciuto: l’operazione è approvata e riconosciuta dal Ministero della Salute e disponibile gratuitamente attraverso il SSN.

Per saperne di più su questo intervento di ultima generazione, sui suoi benefici e sulla possibilità che possa fare al caso tuo, parlane col tuo medico o col tuo specialista di riferimento.

leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!