Tinta per capelli a casa fai da te: quale scegliere


Oggi tingersi i capelli a casa è facile, perchè abbiamo a disposizione una gamma completa di formule fai da te.
Le proposte casalinghe sono tante e vanno incontro a tutte le esigenze.
La scelta è infatti ampia. C’è lo spray per colorare temporaneamente le ciocche nei toni più di moda, c’è la classica tinta che permette di cambiare il colore e coprire i capelli bianchi, ci sono maschere e shampoo che aggiungono riflessi ai capelli.

Riflessante per capelli

Proposti sotto forma di shampoo o di maschere, i cosiddetti riflessanti per capelli ravvivano il colore (naturale o artificiale) di base della chioma aggiungendo sprazzi brillanti, senza però coprire i capelli bianchi e togliendo il giallo in caso di toni biondi e mèches.
Hanno formule delicate, spesso arricchite con principi attivi nutrienti e protettivi, che permettono di usarli con regolarità. Il colore tiene con una certa intensità al massimo fino a cinque lavaggi, poi comincia a scolorirsi.

Tinta permanente per capelli

La tinta permanente permette di coprire i capelli bianchi, anche numerosi, e di cambiare radicalmente il colore, resistendo per settimane.
Le formule fai da te sono sempre più performanti, delicate, facili da usare, discretamente profumate e assicurano un risultato brillante.
In commercio (al supermercato, in farmacia e parafarmacia o in erboristeria) ci sono tinte per capelli dall’effetto naturale, anche nelle tonalità più inedite molto di moda.
Buona parte delle formulazioni escludono l’ammoniaca per rispettare al massimo l’equilibrio dei capelli e, grazie ad oli vegetali e altre sostanze protettive, assicurano una migliore penetrazione dei pigmenti per un colore intenso e omogeneo.
Puntano poi sulla semplicità di applicazione con kit completi e consistenze che non colano.

La scelta del tono, se vuoi cambiare, è il passo più difficile per chi decide di colorarsi i capelli da sola. La regola base da rispettare? Restare il più possibile vicini al proprio colore naturale per evitare errori: cambi radicali, dal biondo al nero e viceversa, richiedono l’intervento di un professionista.
Meglio scegliere una tinta di un tono più chiaro rispetto al naturale, perché le nuance scure appesantiscono.
Alcune nuove formulazioni permettono di miscelare i toni per ottenere il punto di colore desiderato, un’operazione che richiede, comunque, una certa abilità e che si consiglia di fare sempre nella direzione schiarente, non scurente.

Ciocche di capelli colorate temporanee

Rainbow, mermaid, opal e unicorn hair. Le chiome colorate fanno da tempo tendenza. Oggi si può decidere per un total look celeste, una ciocca pesca o una frangia verde menta anche con il fai da te, grazie a prodotti dall’effetto temporaneo.
Alcuni svaniscono progressivamente nell’arco, al massimo, di una ventina di shampoo; altri, proposti per lo più in versione spray, coprono il capello con un film colorato che viene via semplicemente a contatto con l’acqua del primo lavaggio.

Ritoccante per la ricrescita dei capelli

Anche la ricrescita ormai non fa più paura, grazie agli spray che funzionano come ritocco Sos per coprire la parte bianca del capello.
Il “restyling” che si ottiene dura solo fino al momento in cui si fa lo shampoo, ma permette di essere a posto per un’occasione o, semplicemente, in attesa della successiva tinta per capelli a casa.

Consigli per tingersi i capelli a casa

Leggere sempre con attenzione l’etichetta sia al momento dell’acquisto sia quando si utilizza il prodotto per avere indicazioni corrette sul risultato e sul modo d’impiego.
Fare il test contro il rischio di allergie quando si usa un prodotto nuovo: anche se le formulazioni sono delicate e controllate, non si può escludere che possano causare reazioni irritative e allergiche. Basta metterne un poco all’interno del polso e aspettare 48 ore per verificare che non ci siano arrossamenti.
Rispettare il tempo di posa indicato, non di più e non di meno, e procedere a un risciacquo molto accurato per evitare che rimangano tracce di colore che possono poi macchiare abiti e lenzuola.


leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!