Le cause del metabolismo lento e le tisane per riattivare il metabolismo rallentato

le-cause-del-metabolismo-lento-e-le-tisane-per-riattivare-il-metabolismo-rallentatoQuando il metabolismo si altera e rallenta, si parla di metabolismo lento o rallentato. In questo caso si possono avere problemi di sovrappeso, sonnolenza, cattiva digestione o colite perché l’ organismo non riesce a bruciare bene zuccheri, grassi e proteine ingerite con l’ alimentazione.
CAUSE DEL METABOLISMO LENTO
INTOSSICAZIONI:
inquinamento atmosferico, pesticidi, antiparassitari e concimi chimici usati in agricoltura, insieme all’ impiego di antibiotici, conservanti e additivi negli alimenti possono essere alla base di un’ alterazione del metabolismo che porta al metabolismo lento (o rallentato). In questi casi, per riattivare il metabolismo lento è utile seguire una dieta depurativa che libera l’ organismo dalle tossine.
PROBLEMI INTESTINALI: le pareti intestinali hanno un ruolo importante nell’ assorbimento dei cibi e nello stimolare il sistema immunitario; una buona flora batterica intestinale fa sì che il metabolismo funzioni al meglio. Se ci sono problemi intestinali i cibi non vengono ben metabolizzati e le cellule che devono assimilarli fanno fatica a convertirli in energia.
INTOLLERANZE ALIMENTARI: riguardano ben 4-5 persone su dieci e provocano un indebolimento generale dell’ organismo, possono rendere più fiacco il metabolismo.

Altre cause del metabolismo lento sono inoltre la scarsa attività fisica, un’ alimentazione errata con una dieta troppo ricca di grassi, le disfunzioni della tiroide.


LE TISANE PER RIATTIVARE IL METABOLISMO LENTO
Per riattivare il metabolismo lento, oltre a dieta e attività fisica, sono utili anche le tisane di malva e finocchio (si comprano in erboristeria) che aiutano a depurare l’ organismo in modo naturale.
TISANA ALLA MALVA:
Fai bollire 30 g di foglie e fiori secchi di malva in mezzo litro di acqua. Lascia in infusione per 15 minuti circa, poi filtra il preparato e bevi.
TISANA AL FINOCCHIO:
Metti in infusione per 10 minuti 30 g di radici di finocchio selvatico in mezzo litro di acqua bollente, quindi filtra e bevi.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!