Ricetta arancini siciliani: piatto unico

arancini_siciliani_ricetta_facile
Gli arancini siciliani sono un piatto unico completo: apportano carboidrati (del riso) e proteine (della carne, delle uova, del salame, del prosciutto, della mozzarella, dei piselli e del parmigiano).
Il segreto per preparare un buon arancino sta nel far raffreddare molto il riso, così riuscirai a lavorarlo bene. Se hai tempo, puoi anticipare la cottura del riso la sera prima e conservarlo in frigo.

Gli arancini siciliani sono ideali a pranzo, abbinati ad un contorno di verdure.
Ecco come si fanno gli arancini siciliani: prova questa ricetta facile.

Ricetta arancini siciliani passo passo

Ingredienti per 4 persone:
200 grammi di riso Roma
50 grammi di burro
100 grammi di carne tritata di vitello
1 cipolla
50 grammi di salsa di pomodoro
50 grammi di salame
50 grammi di prosciutto
50 grammi di mozzarella
4 uova
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 barattolo di piselli in scatola (già lessati)
Parmigiano grattugiato
Pangrattato
Zafferano
Olio extravergine di oliva
Sale quanto basta

Preparazione degli arancini siciliani: spiegazione

Puoi cuocere il riso in due modi: lessato in acqua, oppure come un risotto, avendo cura di mantecarlo con burro e parmigiano. Prima di scolare il riso (senza farlo scuocere), aggiungi lo zafferano, stabilendo le dosi a seconda dell’intensità di colore che preferisci per i tuoi arancini e da quanto vuoi che si senta lo zafferano.

Per il sugo, fai un soffritto in padella con olio e cipolla, unisci carne, pomodoro e qualche cucchiaio di acqua calda. Sala e lascia cuocere per circa 20 minuti. A questo punto, unisci il salame tagliato a pezzetti, una manciata di piselli scolati e il prezzemolo tritato.
Nota bene: a fine cottura il sugo deve essere molto denso per poter essere contenuto dal riso degli arancini.

Una volta cotto il riso, unisci due uova, il burro e il parmigiano e impasta con cura. Lascia raffreddare e, con le mani, lavora delle palle di riso. All’interno, inserisci un cucchiaio di sugo di pomodoro.

A scelta, puoi aggiungere pezzetti di mozzarella o prosciutto: l’importante è che la farcitura rimanga ben all’interno dell’arancino.
Infine, passa gli arancini nell’uovo sbattuto e nel pangrattato, prima di friggerli in abbondante olio.


leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!