Ricetta riso con gamberi, maiale e fagiolini: piatto unico da 440 kcalorie

Per preprarare un piatto etnico, ecco la ricetta per cucinare il riso bianco e nero ai gamberi, maiale e fagiolini: un piatto unico completo, gustoso e dietetico da 440 kcalorie a porzione.

Questo piatto unico apporta i carboidrati del riso, le proteine del maiale e dei gamberi, le fibre dei fagiolini per un pasto completo: ideale a pranzo da abbinare ad un contorno di verdure crude (come insalata con carote, pomodori e cetrioli) o verdure cotte.

Ricetta riso bianco e nero ai gamberi, maiale e fagiolini: piatto unico da 440 kcalorie a porzione

INGREDIENTI per 4 persone: 200 grammi di polpa di maiale, 300 grammi di gamberi, 150 grammi di riso, 150 grammi di riso venere, 200 grammi di fagiolini, olio di sesamo e salsa di soia (si trovano nei negozi di prodotti biologici e naturali come quelli della catena di supermercati NaturaSì), curry in polvere, aceto di vino bianco, zucchero, sale e pepe nero.

PREPARAZIONE: pulite i gamberi eliminando la testa, il guscio, il carapace esterno e, con l’ aiuto di uno stuzzicadenti, il filo intestinale nero. Sciacquate delicatamente i gamberi sotto l’acqua corrente e teneteli da parte.
Tagliate a dadini la polpa di maiale. In una ciotola riunite la polpa di maiale e i gamberi e conditeli con sale, pepe nero, 3 cucchiai di olio di sesamo, 1 cucchiaio di salsa di soia, 1 cucchiaino (quello piccolo da caffè) di curry in polvere, 1 cucchiaino di zucchero e 2 cucchiai di aceto. Mescolate bene e lasciate marinare per circa 30 minuti in frigorifero.

Nel frattempo pulite i fagiolini: staccate le punte e tagliateli obliquamente a pezzettini non più lungh 2 cm.
Bollite separatamente in abbondante acqua salata le due qualità di riso (di solito hanno tempi di cottura diversi), lasciandole piuttosto al dente.
Mentre il riso cuoce, togliete gamberi e maiale dal frigorifero e divideteli in due ciotole, lasciando da parte la marinata. Versate la sola marinata in un pentola antiaderente. Riscaldate la marinata a fiamma piuttosto alta, aggiungete i fagiolini e cuocete per circa 5 minuti mescolando continuamente, unite il maiale e cuocete ancora per altri 3 minuti. In ultimo mettete i gamberi che, essendo teneri, avranno bisogno di pochi minuti di cottura. Cuocete a fiamma viva, mescolando bene: in questo modo tutti gli ingredienti rimarranno croccanti, ma morbidi all’ interno.

Note utili:
– se preferite mangiare i fagiolini più cotti
e morbidi, prima di usarli potete scottarli a parte in acqua bollente. In alternativa, per preparare il piatto potete anche usare i fagiolini già lessati in barattolo;
– se non vi piace il riso Venere (il riso nero), potete usare solo il riso bianco per la preprazione della ricetta; in questo caso usate 300 grammi di riso bianco.


leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!