Vasche con sportello: un ausilio per soggetti a ridotta mobilità

vasca-con-sportello-per-anziani
Negli ultimi anni le problematiche riguardanti l’abbattimento delle barriere architettoniche hanno acquisito una sempre maggiore importanza. Questo anche a causa del costante invecchiamento della popolazione italiana, questione reale ormai da alcuni decenni.
Ma l’abbattimento delle barriere architettoniche non è una questione che riguarda esclusivamente agli ambiti pubblici e comunitari. Sono infatti disponibili numerosi ausili per soggetti a ridotta mobilità che si possono installare anche dentro casa, come ad esempio la vasca con sportello.

Il problema

Per chi non ha problemi di movimento e di sostegno delle gambe, fare il bagno non presenta problematiche di sorta. Basta però un piccolo incidente, come ad esempio una gamba rotta, per comprendere come invece si tratti di un’attività che necessita di essere in forze e di potersi muovere in modo fluido.
Per accedere alla vasca da bagno, infatti, è necessario superare un certo dislivello, prima con una gamba e poi con l’altra. Il tutto è praticamente impossibile per un soggetto anziano o a ridotta mobilità.
Oltre a questo può essere un’importante causa di incidenti domestici, aumentata anche dalla presenza in bagno di un’elevata umidità e dalle scivolosità delle vasche da bagno. Un soggetto anziano, o costretto su una sedia a rotelle, deve per forza farsi aiutare se vuole accedere alla vasca da bagno, cosa che sicuramente non fa piacere a nessuno.

La soluzione

Per consentire a chiunque di poter fare il bagno in autonomia sono oggi disponibili numerosi modelli di vasca con sportello. Si tratta di vasche da bagno con seduta interna munite di un comodo sportello laterale, a perfetta tenuta stagna.
Il soggetto a ridotta mobilità si può avvicinare comodamente alla seduta, mantenendosi a livello della pavimentazione. Aprendo lo sportello si può avvicinare alla seduta e accomodarvisi senza alcun problema, anche da solo.
Dopo aver chiuso lo sportello, si riempie la vasca e la si utilizza come si desidera; in seguito, dopo aver svuotato la vasca, si esce nuovamente aprendo lo sportello. Anche le persone costrette su una sedia a rotelle possono così tornare a fare il bagno da sole. Lo stesso dicasi per gli anziani, o per chi ha una mobilità ridotta per le cause più diverse.

Il costo

Installare una vasca con sportello non è così costoso come si può pensare. Del resto si tratta di installazioni che si posizionano al posto della precedente vasca, o anche di un piatto doccia. Risultano di dimensione abbastanza contenuta, in quanto per utilizzarle ci si accomoda seduti, cosa che ne restringe ampiamente la lunghezza.
Sono disponibili modelli di vasca con sportello ampio che comprende l’intera fascia alterale, permettendo un migliore accesso alla seduta. Oppure ce ne sono con sportello più piccolo, che consente comunque un accesso perfetto, senza impedire nei movimenti.
In molte situazioni, oltre alla vasca, è importante installare anche delle maniglie sulle pareti laterali, che garantiscono una perfetta presa durante il bagno, per il posizionamento sulla seduta.
La manutenzione e la pulizia di questo tipo di impianto sono identiche a quelle di una vasca tradizionale.


leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!