Verdure al forno: ricetta ventagli di melanzane o zucchine con pomodori, cipolle, sedano

Certi ortaggi, come per esempio le melanzane, le zucchine e i pomodori, sono sufficientemente ricchi di acqua propria per evitare il rischio di asciugarsi durante la cottura.

Un’ astuzia interessante consiste nel tagliare “a ventaglio” le melanzane o le zucchine disponendole in una pirofila unta di olio e aggiungendo tra le fessure il pomodoro. Il tutto viene condito con cipolla, aglio e sedano.
In questo modo i sapori e il sugo stesso delle verdure potranno mischiarsi insieme.

Ecco come cucinare i “ventagli di verdure”: un antipasto o un contorno dietetico e gustoso che può essere inserito anche nelle diete vegetariane e vegane (la ricetta usa solo ingredienti di origine vegetale, non sono presenti ingredienti di origine animale).
La ricetta proposta è inoltre facile e veloce.

Ricetta ventagli di verdure al forno: contorno vegetariano e vegano

INGREDIENTI: melanzane (puoi usare anche le zucchine), pomodori maturi, cipolle, aglio, cuore di sedano, olio extravergine di oliva, sale, pepe nero.

PREPARAZIONE della ricetta in quattro mosse:
1- Riscalda il forno a 200 gradi. Lava, asciuga le melanzane e privale del picciolo. Tagliale a metà per il lungo.
Poni ogni metà sul tagliere con la parte convessa rivolta verso l’ alto e ritagliala a fette parallele lunghe che si arrestano però alla base, formando così un ventaglio.

2- Lava i pomodori, privali dei semi e della parte dura e tagliali a fettine sottili.

Inserisci tra le fessure dei “ventagli” di melanzane (e anche, volendo, di zucchine) le fettine di pomodori.
Condisci i ventagli con sale e pepe nero.

3- Prendi una pirofila o una teglia da forno piuttosto grande (se preferisci rivestila con carta da forno) e ungila con un filo d’ olio.
Prepara uno strato di ortaggi aromatici: cipolle tagliate ad anelli, aglio e cuore di sedano tritato.
Poi metti sopra i ventagli di melanzane che hai già preparato.

4- Ricopri infine i ventagli di melanzane con un altro strato di uguali ingredienti (cipolle, aglio e sedano), che hanno lo scopo di intensificare il profumo finale della preparazione.

Versa un filo d’ olio sulla superficie e cuoci in forno già caldo per circa 1 ora.

NOTE UTILI: se ti piacciono, puoi aggiungere anche dei capperi.
Se preferisci utilizzare delle grosse zucchine
anziché le melanzane per i “ventagli” descritti, ricordati di bagnarle però con un mezzo bicchiere di vino bianco secco prima di passarle in forno caldo a cuocere perché, essendo meno ricche di polpa rispetto alle melanzane, hanno la tendenza ad essiccarsi più facilmente.
Per quanto riguarda le quantità, conviene preparare almeno un “ventaglio” per ciascun commensale: può essere servito sia come contorno di un secondo piatto oppure come antipasto di verdura.


leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Una risposta

  1. Laura Vegetariana says:

    Mi metto subito all’ opera per la preparazione della ricetta!

error:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!